Medical Marijuana Genetics: Leader nella Marijuana Terapeutica ad Alto Contenuto di CBD

Pubblicato :
Categorie : BlogCannabisCannabis terapeuticaCBDRecensioni ProdottoRecensioni sulle banca del seme
Ultima modifica :

Medical Marijuana Genetics


Con la sua esclusiva linea di varietà di Cannabis terapeutica, la Medical Marijuana Genetics è leader nel mercato della marijuana ad alto contenuto di CBD. La loro qualità ha messo in ombra i concorrenti, sfidando i più esperti breeder di marijuana terapeutica.

MEDICAL MARIJUANA GENETICS

La Medical Marijuana Genetics è una banca del seme che offre semi di varietà ad alto contenuto di CBD. Le sue genetiche possono trattare efficacemente diversi problemi di salute. Il suo minuzioso lavoro nello sviluppo di nuove varietà di Cannabis ricche in CBD le ha consentito di stabilire nuovi standard nel settore della marijuana terapeutica.

Il suo cavallo di battaglia è la Candida (CD-1), una varietà con concentrazioni di CBD che possono oscillare tra 10,9 e 20,9%. Il contenuto di THC è quasi irrilevante (inferiore all'1%). Per il momento, la Candida è una delle varietà di Cannabis terapeutica dalle più alte concentrazioni di CBD del mercato. Spesso usata come genitore per la creazione di nuovi ibridi, l'alto contenuto di CBD della Candida è stato tramandato a quasi tutte le altre varietà del catalogo Medical Marijuana Genetics.

LA STORIA DELLA MEDICAL MARIJUANA GENETICS

Quando una persona cara è gravemente malata, si viene colti dall'irrefrenabile desiderio di trovare le migliori soluzioni per aiutarla a superare i momenti più difficili. Nel caso della Medical Marijuana Genetics, si trattava della madre di uno dei fondatori, malata di cancro al pancreas in fase avanzata. I tradizionali antidolorifici da prescrizione non avevano gli effetti desiderati e i movimenti iniziavano ad essere ogni giorno più limitati.

Nella disperata speranza di trovare le migliori soluzioni per alleviare i suoi dolori, i parenti ebbero modo di conoscere i benefici terapeutici dell'olio di Cannabis. Dopo una singola dose, la donna riprese a muoversi con maggiore libertà, avvertendo con meno intensità i dolori. La Cannabis le permise di coltivare il proprio giardino, uscendo all'aria aperta e rivivendo attimi di gioia, piuttosto che di ansia e disagio.

Fu così che uno dei fondatori si appassionò alle proprietà terapeutiche della marijuana e decise di aprire la Medical Marijuana Genetics. Inizialmente aprì i suoi battenti come sito informativo, www.medicalmarijuana.co.uk, che in poco tempo divenne una delle piattaforme più visitate per discutere sulle proprietà benefiche della Cannabis terapeutica. Il sito è oggi una delle più importanti risorse online dove consultare informazioni sulla ricerca della Cannabis in campo medico. Grazie alle sue iniziative, l'opinione di molti governi e cittadini sta cambiando.

Costantemente connessa con pazienti, coltivatori, avvocati ed assistenti sanitari di tutte le parti del mondo, questa banca del seme mostra il suo profondo interesse nel creare marijuana terapeutica dall'alto contenuto di CBD. Determinata ad offrire a tutto il mondo una medicina naturale di prima qualità, la Medical Marijuana Genetics collabora con alcuni dei migliori coltivatori della comunità autonoma dei Paesi Baschi, Spagna. Insieme sono riusciti a sviluppare particolari ibridi femminizzati ricchi in CBD, specificamente selezionati per i trattamenti terapeutici.

LE MIGLIORI VARIETÀ DELLA MEDICAL MARIJUANA GENETICS

1. Candida

La Candida (CD-1) è un ibrido femminizzato a predominanza Sativa ad alto contenuto di CBD che ha stabilito nuovi standard nel settore della marijuana terapeutica. Incrociando una ACDC con una Harlequin, è nata una nuova varietà di primissima qualità, con concentrazioni di CBD che possono raggiungere il 20,6%. Il contenuto di THC, invece, si mantiene sotto l'1,0%. Una delle varietà di Cannabis terapeutica più efficaci del mercato.

Candida Strain Medical Marijuana Genetics

La Candida può essere coltivata in quasi tutti gli ambienti colturali. Outdoor, indoor o in serra, le piante diventano molto robuste, mostrando il loro tipico vigore ibrido. Può esprimere due fenotipi. Quello Sativa offre le maggiori concentrazioni di CBD e tende a mostrare uno spiccato allungamento durante la crescita (tipico di queste genetiche). Questa sua caratteristica dev'essere presa seriamente in considerazione quando si coltiva indoor o in serra. All'aperto, può raggiungere i tre metri d'altezza. Il fenotipo Indica, invece, contiene concentrazioni leggermente inferiori di CBD, ma mantiene tutte le pregiate proprietà terapeutiche. Le cime tendono ad essere più compatte e gli internodi più ravvicinati, offrendo rese produttive superiori a quelle del fenotipo Sativa.

Richiede circa nove settimane per completare la sua fase di fioritura, superando anche i 400g per pianta in coltivazioni outdoor. Indoor e in condizioni ottimali produce le stesse quantità di marijuana, ma per metro quadrato. I fiori sprigionano aromi citrici e formano cime allungate e a punta (anche la variante Indica). La produzione di tricomi è impressionante e le ghiandole di resina sono perfettamente visibili anche ad occhio nudo. Il fenotipo Sativa è particolarmente indicato per produrre estratti e concentrati dalle efficaci proprietà medicinali.

L'alto contenuto di CBD è la caratteristica dominante di questa varietà. La Candida è diventato il genitore più usato per creare nuovi ibridi di marijuana dalle alte concentrazioni di CBD. Una pianta che ha stabilito un nuovo standard di qualità nel settore della marijuana terapeutica.

2. Green Doctor

Questa varietà si distingue per il suo pungente bouquet aromatico al sapore di limone. La Green Doctor (GD-1) sprigiona fragranze di limone molto intense e produce alte concentrazioni di THC, grazie alla sua genetica composta da una Candida (CD-1) ed una Haze. Leader nel mercato delle varietà ad alto contenuto di CBD, la Green Doctor è particolarmente indicata per coloro che hanno bisogno di assumere sia THC che CBD per curare diversi problemi di salute.

Green Doctor Medical Marijuana Genetics

Secondo alcuni test di laboratorio, le concentrazioni di CBD si aggirano intorno al 16,9%, una quantità molto interessante in un contesto terapeutico. Il THC non supera il 12%. L'intensità degli effetti cerebrali della Haze, in alcuni casi poco graditi, è stata notevolmente affievolita. A livello cerebrale, gli effetti sono leggermente stimolanti ed inebrianti, perfetti per coloro che cercano sollievo dal dolore e dall'ansia.

Le piante di Green Doctor crescono rapidamente e con estremo vigore, mostrando un certo allungamento tipico delle genetiche Sativa. Fiorisce in circa dieci settimane, da considerare anche quando si coltiva all'aria aperta. Negli emisferi più settentrionali o meridionali le estati sono brevi e gli inverni possono arrivare in anticipo senza alcun preavviso, ostacolando la maturazione di questa pianta a predominanza Sativa. Sia indoor che outdoor, le rese sono medie, ma la qualità dei fiori è eccezionale.

3. Nightingale

La deliziosa Nightingale a predominanza Indica è una varietà di Cannabis terapeutica ad alto contenuto di CBD e medio di THC. L'ibridazione di Oldberry x Candida (CD-1) ha dato origine ad un fenotipo Indica, dalle pesanti cime a basso contenuto di THC e dalle efficaci proprietà terapeutiche. Tuttavia, questa pianta può esprimere anche un fenotipo Sativa, ricco sia in THC che in CBD. In entrambi i casi, le concentrazioni di CBD possono raggiungere il 20%, come il suo genitore Candida.

Nightingale Medical Marijuana Genetics

Cresce esuberante e, a prescindere dal fenotipo, si comporta egregiamente in qualsiasi ambiente colturale (indoor, outdoor e in serra). I geni Indica si riflettono nei rami più robusti e scanalati e nelle foglie più tozze. Questa variante contiene maggiori concentrazioni di CBD. Il fenotipo Sativa, invece, è caratterizzato da una maggiore distanza internodale e da concentrazioni di THC più elevate, che possono toccare il 9%. Le persone con poca esperienza dovrebbero avvicinarsi a questo fenotipo con cautela, in quanto il maggior contenuto di THC potrebbe provocare inaspettati effetti psicoattivi. Tuttavia, le persone interessate anche al sollievo psicologico indotto dal THC, ne rimarranno molto soddisfatte.

Le infiorescenze possono assumere colorazioni violacee verso le ultime settimane di fioritura, sprigionando un bouquet di aromi citrici (molto evidenti durante la produzione di resina delle piante). Nelle coltivazioni outdoor i colori viola possono essere amplificati dalle temperature più fredde. Fiorisce in otto-nove settimane e produce 500 grammi per pianta in coltivazioni outdoor. Indoor, si possono ottenere le stesse rese per metro quadrato, soprattutto quando si adottano le tecniche colturali ScrOG e LST, che consentono di ottenere un numero superiore di cime perfettamente formate.

 

         
  Guest Writer  

Redattore Ospite
Di tanto in tanto, abbiamo l'occasione di collaborare con redattori ospiti qui a Zamnesia. Si tratta di persone provenienti dagli ambienti più diversi, il che rende inestimabili la loro conoscenza ed esperienza.

 
 
      Scopri i nostri scrittori  

Relativi Prodotti