Massroots - Il Social Network della Cannabis

Pubblicato :
Categorie : BlogTecnologia

Massroots - Il Social Network della Cannabis

Postare sul proprio profilo Facebook commenti o link sulla Cannabis potrebbe creare qualche problema, soprattutto quando amici, colleghi di lavoro e familiari rientrano nella lista dei vostri amici. Fortunatamente c'è una soluzione: Massroots.

Postare sul proprio profilo Facebook commenti o link sulla Cannabis potrebbe creare qualche problema, soprattutto quando amici, colleghi di lavoro e familiari rientrano nella lista dei vostri amici. Fortunatamente c'è una soluzione: Massroots.

MassrootsMassroots è un'applicazione concepita come social network informativo che connette tutti gli utenti amanti della Cannabis. A differenza di altri social network, Massroots non richiede un indirizzo e-mail o informazioni private per registrarsi, consentendo a tutti di mantenere un certo grado di anonimato.

Ciò rende molto più facili le manovre con cui poter condividere i piaceri legati alla Cannabis: gli effetti che state provando dopo aver fumato una pipa, le vostre personali riflessioni su una nuova varietà o le foto della vostra piantagione. Questa piattaforma rende molto più semplice il dibattito di nuovi argomenti, anche per trovare rapidamente nuovi amici interessati a seguire il vostro profilo.

Dal suo lancio su internet nel luglio del 2013, Massroots ha avuto una forte adesione da parte degli utenti interattivi, che hanno ormai raggiunto i 25.000 partecipanti. Con la legalizzazione della Cannabis ricreativa in Colorado, Massroots sta cercando di riunire sempre più utenti. Proprio di recente, Massroots ha investito 150.000 dollari per ampliare ulteriormente la sua piattaforma.

Issac Dietrich, uno dei co-fondatori di Massroots, è convinto che l'industria della Cannabis sia ormai sul punto di esplodere. Si è stimato che quest'anno il business legalmente riconosciuto della Cannabis potrebbe raggiungere i 2,34 miliardi di £, mentre il mercato illegale della Cannabis è stimato tra 18 e 30 miliardi di dollari. Con l'investimento di cui dispone, Dietrich ha in programma di riuscire ad espandere Massroots e renderlo parte integrante della comunità pro Cannabis.