Luci sequestrate in piantagioni di Cannabis e riutilizzate per coltivare tappeti

Pubblicato :
Categorie : Blog

Luci sequestrate in piantagioni di Cannabis e riutilizzate per coltivare tappeti

Il Notts County Football Club ha ricevuto una donazione da parte della polizia: potenti luci, sequestrate nel corso di una retata di droga, sono ora riutilizzate per stimolare la crescita dei tappeti

Luci sequestrate in piantagioni di Cannabis e riutilizzate per coltivare tappeti erbosi a Notts County

NOTTINGHAMSHIRE

Il Notts County Football Club ha ricevuto una donazione da parte della polizia: potenti luci, sequestrate nel corso di una retata di droga, sono ora riutilizzate per stimolare la crescita dei tappeti erbosi in zone di campo ombreggiate dalle tribune. A lanciare l'iniziativa sono stati il manager dello stadio Greg Smith e il sovrintendente Mark Holland.

I vari impianti, che verranno adagiati sulle ruote di piccoli cart da golf ormai in disuso, sono stati montati con l'aiuto di studenti provenienti da corsi di ingegneria della Nottingham Trent University e dell'Università di Nottingham.

L'azienda Ailsen Ltd, con sede a Lenton Lane, si è resa disponibile a cedere alcuni magazzini per il montaggio degli impianti.

Il sovrintendente Holland ha dichiarato che "l'importanza di questa operazione è evidente, dal momento che così si riescono a riciclare apparecchiature costose in un progetto stimolante per gli studenti e che evita di doverle rottamare".

Il club, in segno di gratitudine per la beneficenza dimostrata quest'anno dal Capo della Polizia Chris Eyre, offrirà una donazione in favore del Betel of Britain, un collettivo che opera per e con i disoccupati, i senza tetto e con persone con problemi di tossicodipendenza, fornendo loro gli strumenti necessari per una formazione rivolta alla ricerca di un'occupazione lavorativa e per riconquistare la propria indipendenza.

"Questa situazione è un successo per tutte le parti coinvolte, dal momento che apparecchiature usate da organizzazioni criminali vengono riutilizzate, anziché essere cestinate, a beneficio di Notts County, degli studenti e in onore della carità del Capo della Polizia", ha commentato il sovrintendente Holland.

Il Manager Smith ha dichiarato: "Bisognerebbe che tutti i club di football, in particolare quelli al nostro livello, si sensibilizzassero grazie a questo progetto, attraverso l'inserimento nelle proprie voci di spesa di una piccola parte, del tutto sostenibile per il club, destinata all'offerta di risorse utili, di vario genere, alla comunità locale".

"Non potremo mai ringraziare abbastanza tutti coloro che sono stati coinvolti in questo progetto, dagli studenti dell'Università di Nottingham, che hanno messo a disposizione il loro tempo e la loro professionalità, fino alla Polizia di Nottinghamshire per aver messo a disposizione le luci e, naturalmente, un ringraziamento va anche alla Ailsen Limited per aver offerto zone di magazzino dove assemblare gli impianti. Tutti i servizi ricevuti dal club sono stati straordinari".