Lophophora Decipiens: Un Peyote a Crescita Rapida


Ultima modifica :
Pubblicato :
Categorie : BlogCactus Da MescalinaSostanze psichedeliche

Lophophora Decipiens


Inizialmente considerata una sottospecie della Lophophora williamsii, la Lophophora decipiens è ora classificata come specie di peyote a sé stante. Scoprite altre informazioni su questa pianta e le sue differenze rispetto al cactus peyote "regolare" che già conoscete e apprezzate.

LOPHOPHORA DECIPIENS: UN MEMBRO DISTINTO DELLA FAMIGLIA DEI PEYOTE

La Lophophora williamsii è una specie di pianta del genere Lophophora, e fa parte della famiglia dei cactus. Comunemente chiamato "peyote", questo famoso cactus contiene la sostanza enteogena mescalina. Viene consumato da sciamani e psiconauti moderni per ottenere effetti simili a quelli dell'LSD o della psilocibina. In questo articolo esamineremo però la Lophophora decipiens. Fino a poco tempo fa, la Lophophora decipiens era considerata una sottospecie della Lophophora williamsii. Oggi, gli esperti la classificano come una specie di peyote a sé stante. Pertanto, ora questa famiglia di cactus ha un membro nuovo, unico e indipendente. La Lophophora decipiens è originaria di Torréon e El Amparo nello Stato messicano di Coahuila, ma non è facile trovarla nei suoi territori nativi.

Cosa rende così speciale e affascinante questa specie? Perché all'inizio non è stata classificata come una specie di peyote distinta? Quali sono le differenze tra Lophophora decipiens e Lophophora williamsii? Tranquilli! In questo articolo cercheremo di rispondere a tutte queste domande.

COSA SONO LE LOPHOPHORA?

Formano Germogli Densi E Numerosi

L'intera classificazione del genere Lophophora è di per sé caotica. Proprio per questo motivo è stato necessario così tanto tempo per classificare correttamente la Lophophora decipiens. Inizialmente, il nome del genere è stato usato da Leon Croizat per descrivere le piante con tubercoli ben distinti, ma senza costole nettamente delineate.

Talvolta, i tubercoli di queste piante sono quadrati o a forma di trapezio, e definiti da solchi profondi. Il problema è che questa classificazione si applica a molte delle specie conosciute. Questo problema di distinzione e denominazione è un esempio perfetto di come la variabilità del genere Lophophora sia stata definita in modo inesatto. È un tentativo fallito di assegnare questo nome ad una pianta, che mostra invece una morfologia differente.

Nel complesso, il genere Lophophora è caratterizzato da piante che crescono basse, quasi a livello del terreno, e formano germogli densi e numerosi. Questi germogli sono di colore blu-verde, giallo-verde e a volte rosso-verde, di forma sferica appiattita e con un apice infossato. Raggiungono altezze di 2-7cm ed hanno un diametro di 4-12cm. Le coste verticali, spesso ben delineate, sono tubercoli piccoli e arrotondati o a forma di gobba.

Sulla cima di questi tubercoli ci sono le areole. All'interno di esse, spunta un ciuffo di filamenti lanuginosi gialli o biancastri. Tra le areole si sviluppano fiori di color bianco, rosato o giallo-bianco, e talvolta rossastro. Essi si aprono durante il giorno ed hanno un'altezza di 1-2,4cm e un diametro di 1-2,2cm.

DIFFERENZE TRA LA LOPHOPHORA DECIPIENS E LA LOPHOPHORA WILLIAMSII "REGOLARE"

Piante Più Grandi In Tempi Più Brevi

Quindi, qual è la conseguenza principale di tale distinzione tra le due varietà? Gli psiconauti di tutto il mondo che amano coltivare da soli i propri cactus potranno trarre vantaggio dalle particolari caratteristiche della specie decipiens, leggermente diverse da quelle della Lophophora williamsii classica.

In pratica, si otterranno piante più grandi in tempi più brevi. La Lophophora decipiens sviluppa bulbi più grossi che maturano più rapidamente. Pertanto, se coltivate questo cactus in casa, otterrete ben due vantaggi. Contribuirete a proteggere una specie a rischio di estinzione, e al tempo stesso la pianta ricompenserà voi psiconauti curiosi con visioni ed illuminazioni praticamente infinite. A confronto con il cactus peyote tradizionale, la Lophophora decipiens è più grande sotto ogni aspetto. Ciò significa che la struttura stessa della pianta è più imponente e cresce più velocemente. I fiori hanno tonalità bianche, rose o magenta e sono anch'essi più larghi, con petali più solidi. È possibile innestarli su piante più resistenti come le Trichocereus. In questo modo, cresceranno ancora più rapidamente.

Lieve Striscia Rosata

I semi germogliano con facilità e producono numerosi germogli. Queste gemme sbocciano producendo fiori stagionali spettacolari. Se avete fortuna, potreste ottenere un esemplare color verde chiaro con fiori bianchi e una lieve striscia rosata su ogni petalo. Tale caratteristica si manifesta in una pianta ogni mille. Se volete evitare la formazione di semi sterili, dovete procedere all'impollinazione incrociata con un'altra pianta Lophophora decipiens.

Come potete vedere, la Lophophora decipiens possiede numerosi vantaggi rispetto al classico cactus peyote. Se volete verificare voi stessi le acclamate qualità di questa pianta, vi consigliamo di visitare il nostro negozio online. Non resterete delusi!

Guest Writer

Redattore Ospite
Di tanto in tanto, abbiamo l'occasione di collaborare con redattori ospiti qui a Zamnesia. Si tratta di persone provenienti dagli ambienti più diversi, il che rende inestimabili la loro conoscenza ed esperienza.

Scopri i nostri scrittori

Relativi Prodotti