Le Sostanze Psichedeliche sembrerebbero 'Migliorare il Benessere Psichico

Pubblicato :
Categorie : BlogScienzaSostanze psichedeliche

Le Sostanze Psichedeliche sembrerebbero 'Migliorare il Benessere Psichico

L'LSD viene spesso descritto come la droga dei favolosi anni '60 che ha lasciato i consumatori in preda a pensieri deliranti. Una nuova ricerca dice l'opposto: è in grado di migliorare il nostro benessere mentale.

Qual è la prima cosa che vi salta in mente quando pensate all'LSD? Probabilmente i muri intorno a voi che si liquefanno, mentre lentamente vi distaccate dalla vostra normale coscienza e vi trasformate in uno dei personaggi di "Fantasia". Per quanto sia tutto vero, l'uso di LSD può, anche, migliorare il benessere psichico sul medio-lungo termine, aiutando ad "allentare il pensiero cognitivo".

L'LSD, nel corso degli anni, si è guadagnato la reputazione di essere una droga della controcultura. Diventata popolare negli anni '60, questa sostanza è divenuta uno strumento per liberare se stessi dai rigidi schemi imposti dalla società, oltre ad ispirare intere generazioni verso la scoperta di nuovi mondi. Molti artisti e musicisti famosi hanno ammesso che il loro lavoro sia stato influenzato dal consumo di droga, così come per i consumatori l'LSD è stato lo strumento per aprire la mente ed immergersi negli stati cerebrali scaturiti dalla sua assunzione. Mentre una vera e propria rivoluzione culturale ha avuto luogo durante l' "estate dell'amore", un intero gruppo di persone con interessi differenti cominciò a manifestare un profondo interesse nei confronti dell'LSD: gli psicoterapeuti. L'LSD raggiunse rapidamente la popolarità in ambito terapeutico per la sua capacità peculiare di rivelare l'orologio interno, permettendo di fare progressi nell'ambito della guarigione degli individui. Questi studi accademici simultanei misero in luce, già all'epoca, che l'LSD fosse ben di più di ciò che era stato sdoganato dai consumatori per scopi ricreativi: la sua capacità potenziale di rivoluzionare la salute mentale.

Un test condotto dall'Imperial College di Londra su un campione 20 soggetti sani prevedeva la somministrazione di 75µg di LSD per ciascun individuo. Un simile dosaggio è sufficiente per far avvertire al soggetto i suoi effetti, senza andare troppo in profondità. Durante questo stato, i partecipanti sono stati sottoposti ad un certo numero di test sulla personalità e sull'ottimismo, con lo scopo di valutarne le risposte. I risultati, pubblicati sul Cambridge University Journal, hanno messo in luce un aumento dell'ottimismo ed una maggiore apertura, senza nessuna confluenza in un pensiero delirante.

Il pensiero delirante è ciò che i media definiscono come il sinonimo di LSD, ovvero quella condizione nella quale ci si trova a pensare di essere inseguiti dagli alieni e ci si butta dalla finestra per sfuggirgli. Il fatto che questo studio non solo suggerisca che non ci sia alcun pensiero delirante, ma che questa sostanza sia in grado di migliorare il benessere psichico, rende finalmente evidenti le idee sbagliate che circolano nei confronti di questa sostanza.

È interessante come questo studio abbia rivelato che non solo si possono vivere esperienze più positive e si sia più aperti, sotto gli effetti della droga, ma queste proprietà hanno lasciato residui benefici sui soggetti sottoposti allo studio, rispetto alla condizione iniziale. I partecipanti, infatti, hanno avuto modo di sperimentare la cosiddetta "cognizione allentata", particolarmente favorevole ad un miglioramento generale del benessere psichico. Simili scoperte furono pubblicate in precedenti studi, nei quali emerse che le sostanze psichedeliche hanno la tendenza a determinare un miglioramento sul lungo termine della salute mentale.

Con i mezzi di comunicazione ufficiali che si ostinano a definire regolarmente l'LSD come una droga che spappola la mente, è rassicurante vedere come un numero sempre maggiore di prove scientifiche sostengano il contrario. La ricerca sulle sostanze psichedeliche deve andare avanti, e ci aspettiamo che numerosi altri miti verranno presto sfatati. Una cosa è certa: l'LSD è uno strumento che non deve più aspettare di essere sfruttato.

 

         
  Lucas  

Scritto da: Lucas
Lucas anche è redattore part-time e visionario a tempo pieno. Un anonimo psiconauta atterrato nella società in giacca e cravatta, lavora per portare alle masse le prove evidenti prodotte dalla ragione.

 
 
      Scopri i nostri scrittori