Le Migliori Varietà Da Esterno Da Coltivare In Spagna

Pubblicato :
Categorie : BlogCannabisColtivare CannabisTop
Ultima modifica :

Migliori Varietà Spagna


Selezionare i semi in base al clima della propria zona è importante quando si tratta di coltivare cannabis. La Spagna ha tre principali zone climatiche. Qui trovate una lista di varietà selezionate per ottenere gemme perfette a nord, sud, est ed ovest.

IL CLIMA IN SPAGNA

La Spagna si estende nella penisola Iberica e contiene tre principali aree climatiche. Tranne per i confini con Portogallo e Francia, è circondata dall'acqua. Il mar Mediterraneo ad est e l'oceano Atlantico a nord e nord-ovest. La parte settentrionale del paese ha un clima piacevole e temperato, mentre la parte più a sud gode del caldo proveniente dall'Africa. L'altopiano centrale può diventare molto caldo, ma a poche ore di auto dalle catene montuose del Sistema Centrale, fa molto più fresco.

Dallo stretto di Gibilterra al 36°parallelo Nord, fino alle ricche coste della Galizia sul Golfo di Biscaglia al 43° parallelo Nord, la Spagna offre ai coltivatori di cannabis svariate opportunità per esplorare i doni offerti dalle genetiche della cannabis. Queste condizioni ottimali permettono una scelta di semi più vasta per i coltivatori spagnoli. Le selezioni a dominanza sativa inaccessibili per i coltivatori all'aperto tedeschi, sono possibili e crescono prosperose, specialmente al sud.

IL NORD DELLA SPAGNA

Cannabis Varietà Nord della Spagna

Nel Paese Basco il clima è marittimo, con estati miti e inverni freschi. L'influenza dell'oceano provoca nuvolosità regolare, e piogge intense e frequenti. Durante l'autunno possono soffiare potenti tempeste dall'Atlantico, nemiche dei fiori di marijuana in maturazione. L'influenza della Cordigliera Cantabrica si fa sentire in inverno, con fredde raffiche di vento in alto mare. Le varietà di marijuana resistenti alla muffa e a maturazione precoce sono perfette per le regioni montuose e dell'estremo nord. Le varietà regolari Freeze Cheese e Super Skunk sono molto resinose, resistenti alle muffe, e a dominanza indica. Esse sono in grado di resistere ai climi freddi. Quando il tempo è un fattore chiave, le varietà autofiorenti sono sempre una scelta azzeccata. A soli 75 giorni dal seme, potrete osservare una splendida e matura White Cheese o una Blueberry gonfia di resina e quasi viola.

SPAGNA CENTRALE E MEDITERRANEA

Cannabis Varietà Spagna Centrale e Mediterranea

Entrambe queste regioni hanno primavere seguite da estati lunghe e calde, persino afose. Il grande altopiano della Meseta ha estati più continentali, calde e secche, ed inverni più freddi rispetto alla costa. Comunque, entrambe le regioni sono perfette come aree di coltivazione per la cannabis. Le regioni costiere si trovano alla stessa latitudine di Humboldt County in California, un'altra famosa area di coltivazione della marijuana. Gli ibridi a dominanza sativa come Sour Diesel e Lemon Thai Kush crescono rigogliosi nelle calde estati delle pianure centrali. L'umidità costiera durante le stagioni fredde non rappresenta un problema per varietà resistenti come White Widow o Chemdaw. I loro fiori incrostati di resina sono praticamente idrorepellenti. 

SPAGNA DEL SUD

Cannabis Varietà Spagna del Sud

Così vicine ai tropici, le varietà a dominanza sativa possono esplodere di felicità. Il sud riceve meno piogge rispetto al resto del paese, e in estate la Calima, o pioggia di sabbia, può oscurare l'orizzonte. Intorno a Murcia, il clima è quasi africano e la marijuana si può far germogliare a metà o fine Aprile, senza attendere fino a Maggio come al nord. Le tradizionali specie sativa possono essere coltivate, in quanto hanno bisogno di lunghe giornate estive e lunghi autunni per maturare. Una Silver Haze, vicinissima ad una pura varietà Thai, può diventare una pianta piuttosto grande, pertanto i coltivatori devono lasciarle un spazio di crescita adeguato. Le indica reagiscono bene al clima secco simile alle loro montagne native, e Bubba Kush vi sorprenderà mostrandovi che anche una indica può diventare davvero grande.

ISOLE BALEARI

Cannabis Varietà Isole Baleari

La vita in un'isola può essere perfetta per coltivare marijuana. Il clima principalmente marittimo con inverni freddi e umidi ed estati calde e secche è come tutti immaginano il Mediterraneo. Godendosi le giornate calde e le brezze marine, senza il flagello delle burrasche come nelle aree atlantiche, la marijuana può davvero prosperare nelle isole. La resistenza degli ibridi può essere sfruttata al massimo dai coltivatori nelle aree mediterranee.
La forte brezza marina può rafforzare le piante di cannabis e schiarire le giornate estive, favorendo una rapida vegetazione. Il robusto ibrido classico Skunk reagisce splendidamente al clima isolano. La particolare The Church è facile da coltivare e sviluppa larghe foglie palmate sotto il sole estivo, e rigogliose gemme cristallizzate durante il fresco autunnale.

IL PERIODO MIGLIORE PER FAR GERMOGLIARE I SEMI

La lunghezza della giornata determina il successo dello sviluppo iniziale della pianta di marijuana. Se alla cannabis si fornisce abbondanza di luce solare diurna, essa riuscirà a tollerare il freddo invernale e i germogli riusciranno a spuntare perfino sotto un leggero manto di neve.
Ad ogni modo, far germogliare i semi troppo presto può causare una fioritura precoce e una ripresa successiva quando i giorni si allungano. La marijuana non si riprende facilmente quando ciò avviene, le rese finali sono scarse e i fiori non si formano completamente.

Se volete rispettare i ritmi della natura, dovete attendere fino alla fine di Aprile o ai primi di Maggio per far germogliare i vostri semi, al nord. Nei climi meridionali più caldi, le giornate si allungano prima, quindi potete far germogliare ad Aprile. È possibile aggiungere una illuminazione supplementare in qualsiasi zona climatica. Fate germogliare le vostre piante in qualunque momento e tenetele in stato vegetativo sotto un ciclo di luce di 18-6 ore. Rendetele più robuste nelle successive due settimane prima di posizionarle nel punto finale. Fate in modo di avere spazio in abbondanza. Se piantate nel terreno una pianta alta un metro all'inizio della primavera, la sua crescita potrebbe andare rapidamente fuori controllo.
Perfetto per il raccolto, pessimo per la segretezza.

TEMPERATURA

Cannabis strains Spain

La cannabis è una pianta incredibilmente robusta e riesce a resistere in vari ambienti climatici e condizioni ambientali. È stata in grado di adattarsi ad ogni angolo e anfratto del pianeta per migliaia di anni. Alte vallate di montagna con aria frizzante e rarefatta e versanti di montagna umidi e tropicali. Gli ibridi attuali hanno caratteristiche adattabili ad ogni area del globo terrestre. Quando il problema sono le temperature rigide, la soluzione è la coltivazione in serra. Molte varietà di cannabis sono state allevate tenendo in mente l'opzione serra, e crescono vigorose se curate con diligenza. Critical Kush e AK-47 producono una abbondante ed integra superficie di resina indoor, se esposte all'energia del sole. 

MUFFA

Può esserci solo una cosa negativa provocata dai fiori di cannabis pieni di resina: possono sviluppare muffa. Il clima può rendere le cose più complicate a causa di umidità, rugiada o pioggia per lunghi periodi di tempo. Queste condizioni possono sopraffare la naturale resistenza della marijuana, e la muffa può prendere il sopravvento.

La muffa inizia con spore microscopiche presenti ovunque, in attesa delle condizioni ideali per crescere. Umidità, calore e ombra, o oscurità. Nei climi secchi in genere non ci sono problemi di muffa, ma i climi umidi, con autunni freschi, e spazi di coltivazione poco arieggiati sono gli obiettivi primari.

La chiave sta nella vigilanza. Se le condizioni ambientali favoriscono la muffa, controllate regolarmente le vostre piante. Se scoprite un'infestazione di muffa, tagliate immediatamente la zona colpita con cesoie sterilizzate e bruciatela. Rimuovete dalla pianta ogni foglia morta e materiale secco che può causare spreco d'acqua. Le piante secche e morte possono inoltre marcire. Ciò genere calore, che accelera lo sviluppo della muffa.

La muffa può presentarsi inizialmente come filamenti bianchi intrecciati, puntini neri o polvere biancastra sui fiori. Usate una lente di ingrandimento per fotografi o un microscopio portatile per analizzare prontamente l'area. Una luce UV mostrerà la diffusione di muffa con puntini bianchi o gialli.

Non esistono soluzioni mirate per eliminare la muffa in fase avanzata in una pianta adulta. La migliore difesa è la prevenzione. Tenete le piante a debita distanza l'una dall'altra e potatele regolarmente, in modo da favorire una adeguata ventilazione. Un trattamento organico sulle piante in fase iniziale di sviluppo può aumentare la resistenza delle gemme alle spore di muffa e altri agenti patogeni. Ogni tipo di trattamento anti-micotico o anti-spore in fase finale di crescita, renderà le gemme disgustose e inadatte ad essere fumate.
Spruzzare regolarmente le piante con olio di neem o tè realizzato con alfalfa o camomilla può agire come vaccino naturale contro la muffa durante la successiva fase di fioritura.

I coltivatori di cannabis in Spagna potranno gustare un'ottima cannabis di qualità coltivata all'aperto.

 

         
  Guest Writer  

Redattore Ospite
Di tanto in tanto, abbiamo l'occasione di collaborare con redattori ospiti qui a Zamnesia. Si tratta di persone provenienti dagli ambienti più diversi, il che rende inestimabili la loro conoscenza ed esperienza.

 
 
      Scopri i nostri scrittori  

Relativi Prodotti