Le Migliori 10 Dritte Per Calmare La Tosse Del Fumatore

Pubblicato :
Categorie : BlogCome si faConsumo Di Cannabis

Le Migliori 10 Dritte Per Calmare La Tosse Del Fumatore


Alcune medicine per la tosse sono rimaste virtualmente immutate per migliaia di anni. Vi mostreremo come accelerare la guarigione dai temuti sintomi della tosse del fumatore, usando alcuni semplici accorgimenti e ricette.

Gran parte di coloro che fumano regolarmente hanno probabilmente sperimentato, in un'occasione o un'altra, la “tosse del fumatore”, una tosse cronica e persistente che dura per due o tre settimane. Gola e polmoni irritati possono da principio essere secchi, ma quando l'infiammazione persiste il corpo inizia a proteggersi producendo espettorato e catarro.

Il catarro è quel muco spesso prodotto nelle profondità dei polmoni, mentre l'espettorato è la combinazione di catarro e saliva che viene tossito via attraverso la gola e fuori dalla bocca. Il corpo produce queste cose per proteggere le ciglia – sottili strutture simili a peli presenti nei polmoni, che vengono irritate dagli agenti carbonici tossici contenuti nel fumo.

Se non la si cura, potrebbe portare a dei gravi problemi di salute. Fortunatamente, nella grande maggioranza dei casi, il trattamento è piuttosto semplice ed efficace, e se lo si applica per tempo non occorre alcun intervento medico urgente.

Ecco le nostre 10 dritte per accelerare la guarigione.

1. FATE ESERCIZIO E BEVETE PIÙ ACQUA

Fate Esercizio E Bevete Più Acqua

Bevendo più acqua, aiutate il vostro organismo ad affrontare al meglio l'infiammazione. Ed anche, attraverso l'acqua, eliminiamo le tossine, ad esempio con la sudorazione (e quando andiamo al bagno). Se aggiungiamo l'esercizio fisico, miglioriamo la risposta cardiovascolare, aumentiamo la risposta immunitaria, e sudiamo ancora di più.

Con l'esercizio fisico, siete anche obbligati a respirare più profondamente, il che fa lavorare i polmoni e distribuisce il catarro in maniera più uniforme – facendo in modo che l'organismo ne produca di meno.

Acqua ed esercizio sono di gran lunga le due cose migliori che potete dare al vostro corpo. Bere più acqua è spesso una cosa sottovalutata, ma se prendete quest'abitudine sentirete sicuramente un miglioramento generale della vostra qualità di vita.

2. BEVETE UNA POTENTE E RISANATRICE INFUSIONE

Bevete Una Potente E Risanatrice Infusione

Rimedio antico e piuttosto efficace. Fatevi un'infusione di tè con miele e limone, e aggiungete un po' di timo e salvia.

L'acqua calda aiuterà a disciogliere il catarro accumulato nella gola.

Il limone è zeppo di vitamina C, uno dei migliori agenti antiossidanti e disintossicanti noti all'umanità. Il miele è un antibatterico naturale e calma la tosse ricoprendo dolcemente la gola secca o rauca.

Il timo è un antispastico, il che significa che abbassa la soglia della tosse. La salvia è antibatterica, e riduce anche l'infiammazione. Questa è un'ottima miscela da tenere a portata di mano tutto il giorno per aumentare la vostra assunzione d'acqua generale.

3. DORMITE CON LA TESTA IN ALTO

Dormite Con La Testa In Alto

Avete presente quando vi alzate la mattina e non siete in grado di respirare dal naso, come se fosse completamente intasato di muco? Ma pochi minuti dopo che ci si è alzati dal letto, si ricomincia a poter respirare.

Quando siete sdraiati, respirando e tossendo, il muco scorre liberamente nella vostra cavità nasale. Non soltanto è una sensazione orribile, ma ora i polmoni hanno meno muco, le ciglia rimangono esposte, e la tosse aumenta. Il vostro organismo sprecherà delle energie preziose per produrre ancora più muco, ed il processo di guarigione rallenta.

Un semplice trucco consiste nell'utilizzare un altro cuscino. Dormendo con la testa sollevata, impedite che tutto questo accada ed accelerate la vostra guarigione.

4. MANGIATE ZENZERO

Mangiate Zenzero

Lo zenzero è considerato da molti come un “superalimento”. Può essere consumato fresco o secco, crudo o in infusione. Ottimo per tosse sia secca che grassa. Lo zenzero è diaforetico, il che significa che aumenta la temperatura corporea e stimola la sudorazione.

Lo zenzero contiene gingerolo, un antinfiammatorio molto potente. Inibisce la formazione di citochine, che sono messaggeri chimici del sistema immunitario.

5. FATEVI UN CICCHETTO DI WHISKY (MEGLIO SE CON MIELE E LIMONE)

Fatevi Un Cicchetto Di Whisky (Meglio Se Con Miele E Limone)

Altro vecchio rimedio noto per i suoi benefici: un cicchetto di whisky, potenziato dal duo miele-limone. Il mix di whisky, limone, e miele, viene a volte chiamato “Hot Toddy”.

Il whisky contiene alcool, che di solito non è considerato una medicina – ma può funzionare come se lo fosse. Discioglie il muco viscoso, rilassa i nervi, e facilita il sonno. Crea inoltre una sensazione di calore nel petto. Molti sciroppi da banco contro la tosse contengono alcool proprio per queste ragioni.

Fate giusto attenzione a non esagerare con l'uso. L'eccesso di alcool vi farà più male che bene.

6. EVITATE I LATTICINI

Evitate I Latticini

Molte persone riferiscono che consumare latticini, come latte, formaggio, e yogurt, fa loro peggiorare la tosse ed intensifica la produzione di muco.

C'è in questo qualcosa di vero.

Da una parte, gli studi hanno mostrato che i latticini non producono più muco in maniera diretta. Ciò che accade è che la consistenza di latte, yogurt, gelati, o burro, tende a ricoprire la gola e creare una sensazione di mucosità.

D'altro canto, vi è un'enorme quantità di persone con intolleranza al lattosio. Questa particolare intolleranza alimentare può arrivare a provocare perfino asma, bronchite, e tosse cronica.

In molte persone, quest'intolleranza è tanto lieve da passare inosservata – cioè, fino a che il vostro organismo non si ritrova indebolito da un'infiammazione. Quando i meccanismi di difesa sono deboli, può benissimo darsi che i latticini abbiano sull'organismo un effetto più forte, aggiungendo degli effetti collaterali indesiderati come un aumento della tosse.

Perciò, se state soffrendo di una tosse da fumatore, meglio stare alla larga dai latticini fino a che sarete guariti completamente.

7. SPEZIATE LA VOSTRA VITA

Speziate La Vostra Vita

Come abbiamo detto in precedenza, certe erbe e spezie possiedono numerosi benefici per la salute, diretti o indiretti, che possono aiutare ad alleviare i sintomi della tosse da fumatore ed accelerare la guarigione.

Le pastiglie o caramelle per la tosse, per esempio, risalgono all'antico Egitto. Erano composte di miele, frutti citrici, erbe, e spezie – sostanzialmente gli stessi elementi che compongono le moderne pasticche da banco. Queste ultime contengono di solito anche estratti di pepe di Cayenna (capsaicina), mentolo, menta, ed eucalipto.

Degli umidificatori economici, con l'aggiunta di mentolo ed eucalipto, faranno meraviglie, aiutandovi ad aprire le vie respiratorie e calmando la tosse. Potete tranquillamente lasciarli andare tutta la notte, e vi saranno estremamente d'aiuto per ottenere una buona notte di sonno.

Potete respirare più profondamente e con minore sforzo, aiutando il corpo a rilassarsi per una guarigione più rapida.

8. FATE UN BAGNO DI VAPORE

Fate Un Bagno Di Vapore

Questo consiglio porta il suggerimento dell'umidificatore al livello successivo. Preparatevi un bagno di vapore molto caldo, e riempitelo con foglie di menta ed eucalipto. Questo crea un'infusione che produce un'atmosfera molto rilassante e risanatrice. Quando inalate, sentite immediatamente un grosso senso di sollievo. L'acqua calda vi riscalda i muscoli ed aiuta i vasi sanguigni a dilatarsi, inducendo un caloroso senso di rilassamento fisico.

L'eucalipto è un espettorante, ed aiuta perciò ad eliminare l'eccesso di muco. Funziona particolarmente bene nel trattamento della sinusite, così come di bronchite ed asma. Si è dimostrato capace di dilatare i vasi sanguigni, consentendo ai polmoni di incamerare ossigeno con maggior efficacia.

9. FATE GARGARISMI CON ACQUA SALATA

Fate Gargarismi Con Acqua Salata

Fare gargarismi con acqua salata è un ottimo rimedio per la tosse grassa e la gola rauca. Con i gargarismi, create un'immensa vibrazione e turbolenza, che aiutano a spazzar via l'accumulo di muco.

Il sapore può non essere molto gradevole, ma comunque non avete bisogno di inghiottire perché sia efficace, e potete farlo in qualunque momento della giornata quando ne sentite il bisogno.

10. USATE UN VAPORIZZATORE ANZICHÉ FUMARE

Usate Un Vaporizzatore Anziché Fumare

Questo è di gran lunga il miglior metodo di prevenzione. Inalare qualsiasi cosa stia bruciando, semplicemente non è buono per la salute. Il tabacco commerciale e industriale da fumare è molto peggio dell'erba, a causa di tutti gli additivi chimici.

In qualunque caso, quando bruciate materia vegetale, state inalando una grossa quantità di agenti carbonizzati, ed introducete tossine nell'organismo.

Usare un vaporizzatore a convezione risolve questo problema. Non si verifica alcuna combustione; il vaporizzatore aumenta la temperatura dell'aria giusto il tanto necessario perché la cannabis venga sublimata in vapore. Avrete tutte le cose buone della marijuana senza gli effetti tossici della combustione.

Guest Writer

Redattore Ospite
Di tanto in tanto, abbiamo l'occasione di collaborare con redattori ospiti qui a Zamnesia. Si tratta di persone provenienti dagli ambienti più diversi, il che rende inestimabili la loro conoscenza ed esperienza.

Scopri i nostri scrittori