Le dichiarazioni di Morgan Freeman: Legalizzatela!

Pubblicato :
Categorie : BlogCannabisLeggi sulle droghe

Le dichiarazioni di Morgan Freeman: Legalizzatela!

Con la sua voce calma e vellutata, Morgan Freeman ha dichiarato al mondo intero il suo pieno favore nei confronti della legalizzazione della marijuana.

Nel 2008, il famoso attore, vincitore di un premio Oscar, Morgan Freeman fu vittima di un terribile incidente stradale dal quale riportò fratture multiple ad una spalla, ad un braccio e ad un gomito. Una volta risolti i traumi agli arti, Freeman non si è però ancora completamente ristabilito, a causa dei danni a livello nervoso che lo hanno lasciato con una parziale disabilità nell'uso della mano sinistra. È costretto, inoltre, ad indossare uno speciale guanto per prevenire il ristagno del sangue.

A fronte di tutto ciò, probabilmente non vi stupirete di sapere che la condizione di Freeman è molto dolorosa, tanto da averlo spinto a consumare marijuana per riuscire a tenere sotto controllo il male.

"La marijuana ha molteplici usi", ha dichiarato, "io soffro di fibromialgia dolorosa a questo braccio, e l'unica cosa che allevi questo mio dolore è proprio la marijuana. Si parla molto di bambini afflitti da forti crisi epilettiche e del fatto che sia stato scoperto come la marijuana sia in grado di ridurre gli attacchi, permettendo a questi bimbi di condurre una vita pressoché normale. Ed è proprio per questo che, a mio parere, dico 'Legalizzatela su tutta la linea'!".

A proposito dei meriti della marijuana, e al crescente movimento per la sua legalizzazione, ha affermato:

"In molti sono soliti dire che 'Se fumi questa roba, ragazzo, rimarrai invischiato!'. La mia prima moglie me la fece scoprire molti anni fa. In che modo la assumo? In ogni modo! La mangio, la bevo, la fumo e la vaporizzo! Questo movimento esiste, in realtà, da molto tempo e le sue gambe sono sempre più lunghe. Oggi, la verità è capire che l'alcool non può in alcun modo essere impiegato nella medicina. Può darsi che bevendo un drink vi sentiate più calmi, ma ancora due o tre bicchieri e siete fottuti".

Questo sentimento è condiviso da un numero sempre crescente di celebrità e figure di spicco che manifestano il loro sostegno alla legalizzazione. Tra queste persone ricordiamo personaggi del calibro di Susan Sarandon, oggi membro del comitato consultivo del Marijuana Policy Project, ma anche il Dalai Lama capo religioso che sostiene la legalizzazione della marijuana per scopi terapeutici.

La spinta verso la legalizzazione dell'erba si fa sempre più forte ed è in rapida ascesa: Morgan Freeman è l'ennesimo personaggio influente che ha dichiarato il proprio favore nei confronti di una giusta battaglia. Ci auguriamo che la sua voce sia di ispirazione per i suoi fan più scettici e che questi possano trovare la verità che sta dietro a questa benefica pianta, in vista di un futuro cambiamento.