La legalizzazione della Cannabis non influisce sul consumo g

Pubblicato :
Categorie : BlogCannabisLeggi sulle drogheScienza

La legalizzazione della Cannabis non influisce sul consumo g

Una grande preoccupazione in merito alla legalizzazione della Cannabis riguarda il consumo fra i minorenni, e la risposta arriva dalla scienza.

Una delle maggiori preoccupazioni ed argomento utilizzato contro il movimento per la legalizzazione della Cannabis è che questa soluzione potrebbe aumentare il consumo fra i minorenni. Si tratta di una preoccupazione piuttosto comprensibile. Fortunatamente sembrerebbe proprio che si tratti di una questione infondata, grazie alle recenti scoperte messe in luce da una nuova ricerca che rivelerebbe come la legalizzazione non sia in grado di portare ad un aumento dei consumatori fra i più giovani.

I ricercatori, come hanno scritto sulla rivista Lancet Psychiatry, hanno sottolineato che il loro studio si è basato su una serie di sondaggi annuali, condotti negli ultimi 24 anni. In origine avviarono questo progetto per monitorare gli effetti sul consumo fra minorenni in quegli Stati dove era stata legalizzata la Cannabis per scopi terapeutici. I risultati, oggi, vengono ritenuti estremamente importanti, a fronte di una nuova ondata di legalizzazione, questa volta anche per un consumo ricreativo.

"Il consumo di marijuana fra gli adolescenti non è aumentato in quegli Stati dove la marijuana terapeutica è stata legalizzata", ha dichiarato la Dott.ssa Deborah Hasin, autrice della ricerca. Lo studio ha, inoltre, dimostrato che il consumo fra i minorenni ha addirittura subito un arresto in alcune fasce di età, soprattutto fra i ragazzini di tredici e quattordici anni.

Si ipotizza che il numero dei consumatori minorenni non sia aumentato dal momento che per gli adolescenti più grandi l'argomento Cannabis rimane ancora un tabù, mentre quelli più giovani stanno crescendo con l'idea che si tratti di una medicina.

La ricerca è stata condotta tra il 1991 e il 2014, con 1.098.270 studenti intervistati in questo arco di tempo. Si tratta di una mole di sondaggi assolutamente significativa, perché non rappresenta solamente una grande quantità di dati collezionati, ma riguarda un periodo particolarmente esteso, dimostrando una tendenza sul lungo termine. L'augurio è che in questo modo si possa dimostrare alla società che, con la giusta applicazione, la legalizzazione della Cannabis è cosa sicura.