L'Ayahuasca sbarca ad Hollywood

Pubblicato :
Categorie : Arte & CulturaBlogSostanze psichedeliche

L'Ayahuasca sbarca ad Hollywood

La popolarità dell'Ayahuasca è in costante crescita e sempre più celebrità stanno mostrando interesse nel provarla.

Le proprietà esplorative e curative dell'Ayahuasca sono piuttosto note agli appassionati del mondo psichedelico. Tuttavia, sembra che queste qualità stiano attirando sempre più l'attenzione di correnti culturali più popolari, superando i funghi magici, l'LSD e tutte le droghe psichedeliche conosciute.

L'Ayahuasca iniziò a ricevere importanti riconoscimenti lo scorso anno, quando Giovanna Valls, sorella del primo ministro francese, dichiarò di essere in trattamento con l'Ayahuasca, con il fine di curare la sua tossicodipendenza da eroina (e la terapia sembra che stia funzionando). Ma non si tratta di un caso isolato. La popolarità dell'Ayahuasca è cresciuta così tanto negli ultimi anni da spingere molti imprenditori statunitensi ad aprire numerosi centri specializzati in Ayahuasca. Inoltre, sempre più turisti provenienti da tutto il mondo viaggiano verso le regioni della foresta amazzonica per prendere parte alle cerimonie dell'Ayahuasca. Grazie al maggiore interesse dimostrato dalla ricerca verso le sostanze psichedeliche, il mondo scientifico sta analizzando con sempre più attenzione le qualità dell'Ayahuasca. Per cui, non dovrebbe sorprendere più di tanto sapere che questa sostanza sta invadendo le tendenze più trasgressive di Hollywood, oltre ad essere citata in numerosi film.

CELEBRITÀ A FAVORE DELL'AYAHUASCA

Celebrità del calibro di Sting, Tori Amos e Linsey Lohan hanno ammesso di aver fatto uso di Ayahausca e di aver vissuto esperienze molto profonde. Il caso di Lohan è sicuramente il più interessante. Nella sua lotta contro la tossicodipendenza, l'Ayahuasca è stata un'esperienza così "intensa" da "farle aprire gli occhi". Grazie ai suoi effetti è riuscita ad osservare il suo passato, lasciandosi alle spalle questioni che la stavano opprimendo per passare oltre ed andare avanti.

L'Ayahuasca sta diventando una tendenza sempre più diffusa tra ricchi e famosi, ma ci sono molte altre celebrità interessate alla coscienza interiore attraverso l'approccio spirituale. Sempre pronta a stupire i telespettatori, Chelsea Handler si è fatta avanti e ha messo in discussione l'Ayahuasca in un'episodio della serie di documentari comici che realizza per Netflix, intitolato 'Chelsea Does Ayahuasca'.

NE TRATTANO ANCHE I FILM

Nel recente film 'While We’re Young’ di Noah Baumbach viene rappresentata una scena cerimoniale sull'Ayahuasca. Pur trattandosi di una commedia, e quindi da non prendere troppo seriamente, è la dimostrazione di quanto l'Ayahuasca stia prendendo piede nella cultura popolare del mondo occidentale. Quando fu domandato a Baumbach dove avesse trovato l'ispirazione per inserire nel suo film una scena sull'Ayahuasca, il regista rispose:

"Sto vedendo che sempre più persone sono interessate a provare l'Ayahuasca. Tuttavia, quando iniziai a scrivere questa storia, conoscevo molte meno persone che ne facevano uso. Ciononostante, mi sembrava che narrativamente potesse funzionare, offrendo al pubblico una scena piuttosto divertente. L'idea di vedere alcune persone decise a cacciare i propri demoni interiori e le verità più nascoste in una cerimonia ed adattarla al film, con i suoi personaggi e i loro mali da sconfiggere, mi sembrava potesse funzionare".

Siamo ormai convinti che la popolarità dell'Ayahuasca è destinata a crescere ancora. Sia per finalità terapeutiche e spirituali che per scopi più ricreativi, il mondo occidentale si sta appassionando sempre più a questa bevanda estremamente psichedelica. Non dovrebbe sorprendere se un domani diventasse la nuova tendenza che tutta Hollywood vorrà seguire. Con ciò non vogliamo certo dire che sia un aspetto negativo, anzi, tutti dovrebbero conoscere le potenzialità che offre l'Ayahuasca come esperienza di vita.