Impara A Rollare Canne Dalle Forme Artistiche E Bizzarre


Ultima modifica :
Pubblicato :
Categorie : BlogCome si faConsumo Di Cannabis

Canne Dalle Forme Artistiche E Bizzarre


Per alcuni di noi le canne sono diventate così banali da perdere parte della loro dinamicità al momento di rollarle. Ecco 5 diversi metodi per rollare canne più divertenti e bizzarre.

Rollare una canna è un magnifico processo che richiede un po' di tempo per essere domato. Considerato da molti come una vera e propria forma d'arte, il rollaggio può essere difficile da perfezionare, ma è piuttosto facile da imparare. Per iniziare a rollare canne dalle forme bizzarre, come quelle qui riportate, dovrete essere già in grado di rollare canne normali. Se invece non foste capaci, assicuratevi di leggere il nostro articolo su come rollare la canna perfetta.

Quando si conosce alla perfezione il processo per rollare canne potrebbe venir voglia di sperimentare nuove alternative. Alcune possono essere più adatte a grandi feste con amici, altre arrivano addirittura ad alterare l'esperienza indotta dalla marijuana. Immergetevi subito nella lettura.

1. CANNA A BANDIERA

Questo primo metodo per rollare canne non rientra forse tra le tecniche più folli, siccome si matura quasi spontaneamente con l'esperienza. Grazie a questo metodo potrete rollare canne usando solo la carta necessaria per avvolgere la marijuana. Tutta la carta in eccesso che non si usa verrà tagliata o bruciata. In questo modo l'esperienza complessiva risulterà più pura. Inoltre, le canne rollate con questa tecnica tendono a bruciare più lentamente senza coprire eccessivamente i sapori della cannabis.

Per rollare una canna a bandiera dovrete semplicemente procurarvi i materiali che siete soliti usare per una canna normale. Funziona sia in presenza che in assenza di filtro. Tuttavia, consigliamo sempre di fumare canne con filtro perché assicurano un'esperienza molto più piacevole.

ROLLARE UNA CANNA A BANDIERA

Tirate fuori dalla confezione una cartina. Il successivo passo sarà il più importante. Trattandosi di una tecnica per rollare che segue lo stesso procedimento di qualsiasi altra canna normale, l'unica differenza è il modo con cui viene sostenuta la cartina. Le cartine presentano una piega lungo il centro ed una striscia di colla sulla loro parte interna.

Per rollare una canna a bandiera è sufficiente rigirare al contrario la cartina, ovvero capovolgere la piega in modo da rivolgere verso l'esterno la striscia di colla. Per essere certi di aver compreso correttamente questa parte, consultate il nostro video su come rollare correttamente una canna a bandiera.

A questo punto, prendete la vostra marijuana e riversatela dentro alla cartina, come fareste con qualsiasi altra canna. Assicuratevi di usare le quantità compatibili con la vostra cartina. Date quindi forma alla marijuana rollando la cartina ed individuando la striscia di colla, che potrete leccare prima di chiudere la canna in modo da sigillare la cartina non appena completato il rollaggio o una volta chiusa passando la lingua sulla zona esterna in corrispondenza della colla. Assicuratevi di aver messo le giuste quantità di marijuana dentro alla canna per ottenere la migliore combustione. Rimuovete ora la parte di cartina in eccesso strappandola a mano o bruciandola.

NOTIZIA CORRELATA
Come Evitare Che Le Canne Brucino Male

A volte le canne bruciano rapidamente da un lato, ma non dall'altro. Questo rovina completamente l'esperienza e spreca la tua erba.

2. IL CARCIOFO

LA TESTA

E qui le forme iniziano a diventare più artistiche. D'altronde, viene quasi sempre realizzato quando si vuole provare un'esperienza fuori dal comune. Questa particolare canna può arrivare a contenere enormi quantità d'erba, lasciando di stucco tutti i presenti. Un grande classico di Amsterdam pronto a stupire i vostri amici.

Iniziamo rollando la testa del carciofo. Prendete due cartine lunghe ed incollatele insieme con le loro strisce di colla per creare un quadrato. Potete costruire una testa ancora più grande usando dalle quattro cartine in su. L'importante è ottenere sempre una forma quadrata.

A questo punto, piegate uno degli angoli inferiori verso l'angolo opposto superiore, per così ottenere un triangolo. Quando realizzate questa operazione la striscia di colla dev'essere rivolta verso la parte superiore e, quindi, leccata e sigillata con la cartina per formare un cono. Questo può quindi essere riempito con la varietà di cannabis più di vostro gradimento. Ricordatevi però di lasciare un discreto margine di carta nella parte superiore.

IL CORPO

In alcuni tutorial per fare carciofi i fumatori collegano semplicemente un lungo filtro al cono e lo fumano. Qui vi insegneremo invece ad usare una lunga canna, per rendere ancora più folle la vostra esperienza.

Rollate una normale canna, ma assicuratevi di farla un po' più lunga del normale. Ora che avete rollato la vostra canna, sbattetela ripetutamente per compattare il suo contenuto e rimuovete la carta in eccesso sulla parte superiore, che non dev'essere chiusa.

Inserite quindi la canna all'interno del cono con la marijuana ed avvolgete la sua carta in eccesso intorno alla punta della canna. Tagliate un paio di strisce di colla da due nuove cartine ed usatene una per tenere unite la cartina del cono e la canna. Non sarà a tenuta d'aria. Tagliate la carta in eccesso con l'aspetto di un gonnellino che fuoriesce dal cono. Prendete la seconda striscia di colla e sigillate il lembo di carta rimanente tra cono e canna. Accendete quindi l'estremità superiore del carciofo ed iniziate a tirare dalla canna sottostante.

3. CANNA A BOTTIGLIA

Ecco una folle canna che tutti quanti vorrete imparare a rollare. Le sue forme simili a quelle di una bottiglia sorprenderanno tutti i vostri amici.

Iniziate rollando un grosso cilindro con le vostre cartine. Questo può essere fatto adottando diversi metodi. In questo caso faremo riferimento al metodo usato nel nostro video, dove il cilindro è fatto con cartine sigillate a forma di tubo, successivamente riempito con erba.

Per fare il collo della bottiglia, rollate una canna come siete abituati a fare e sbattetela bene per compattare il suo contenuto. A questo punto rimuovete la carta in eccesso dalla punta ed inseritela in una delle estremità aperte del cilindro. Sigillate seguendo lo stesso procedimento del carciofo, usando una o due strisce di colla. Assicuratevi di stringerle adeguatamente ed ecco fatto!

4. LA CANNA A TRE FILTRI

Da alcuni soprannominata anche "The Triple Joint", si tratta di una canna perfetta quando si vogliono usare grandi quantità di marijuana in un solo joint. Probabilmente è il modo più semplice per accontentare un circolo di amici. Iniziate incollando insieme due cartine, come avevate fatto per il cono del carciofo. A seconda delle dimensioni che vorrete ottenere, potete tagliare una striscia orizzontale dalla sezione inferiore. Posizionate quindi questo lembo di carta e rollate tre filtri in cartoncino. Avvolgete questi ultimi dentro ad un'ulteriore fascetta di cartoncino e fissate il tutto con una striscia di colla.

Ora non vi resta che inserire la vostra cannabis dentro alla cartina e rollare come siete soliti fare. Potete anche applicare la tecnica a bandiera come abbiamo fatto noi nel nostro video e fumarla come un vero sigaro.

5. CANNA A PIPA

Ecco una canna che riproduce le forme di una normale pipa. Iniziate a rollare una normale canna conica, riempiendola d'erba ed asportando la carta in eccesso sulla punta. Ora fate un taglio in diagonale sulla punta della canna, di circa 2cm di lunghezza. In questo modo dovrebbe assumere la forma di un cucchiaino.

Prendete un'altra cartina ed un oggetto circolare come un accendino. Avvolgete una cartina intorno all'oggetto, usandolo come struttura su cui dar forma alla canna. Non leccate ancora la colla. Prendete una striscia di colla extra e sigillate il bordo della cartina. Una volta asciutta, create un incavo triangolare di circa 2cm nell'estremità aperta. Questo triangolo dovrebbe essere largo quanto il diametro della canna ma leggermente più lungo.

NOTIZIA CORRELATA
Il Modo Corretto di Accendere una Canna

Tutti noi abbiamo fatto i conti con una canna che brucia più velocemente da un lato. È frustrante, specialmente dopo aver fatto di tutto...

Inserite quindi la canna nella fessura, con il taglio a cucchiaino rivolto verso l'interno del cilindro. Incollate la sezione inferiore alla canna ed assicuratevi che sia tutto ben sigillato. Prendete una nuova striscia di colla e sigillate gli spazi tra la canna e il cilindro. Siete arrivati quasi alla fine. Basta aggiungere la marijuana nel cilindro senza comprimerla eccessivamente ed accendere.

Avete appena imparato a rollare canne con forme più bizzarre. Cercate di esercitarvi con la vostra marijuana prima di lanciarvi in queste costruzioni artistiche con l'erba di un amico o ad una festa, quando ormai la vostra mente è completamente annebbiata. Alcuni padroneggiano così bene queste tecniche alternative che ormai le adottano quasi tutti i giorni. Conosciamo numerose persone che rollano canne a bandiera perché ritengono che l'esperienza sia molto più piacevole. Ma spetterà a voi provarle e decidere quali tecniche si adattano meglio alle vostre esigenze. Buona fortuna con i vostri esperimenti!

Francisco

Scritto da: Francisco
Francisco è uno scrittore e fotografo di 20 anni. La sua passione per la cannabis lo ha spinto ad operare in questo settore a livello professionale. Con l'obiettivo di attenuare i pregiudizi che circondano i consumatori di marijuana, Francisco scrive articoli costruttivi e progressisti.

Scopri i nostri scrittori

Relativi Prodotti