Il miele blu: Miele allucinogeno con funghi magici

Pubblicato :
Categorie : BlogFunghi MagiciRicette

Il miele blu: Miele allucinogeno con funghi magici

Avete mai sentito parlare del miele blu? Per chi ama i funghi magici, ma detesta il loro sapore, è il miglior modo per dosare il giusto quantitativo da consumare. Qui di seguito vi proponiamo una...

... ricetta per fare il miele alla psilocibina.

Ed ecco a voi un'altra delizia a base di funghi magici. Questa volta si tratta del 'miele blu', un miele ricco in psilocibina capace di rendere i vostri viaggi ancora più dolci e sensazionali. Un dolcificante estremamente versatile, che può essere usato come condimento per arricchire i vostri piatti, come zucchero da aggiungere al tè o come prelibatezza da degustare con un cucchiaino. Ciò che lo rende ancora più interessante è la sua facilità di elaborazione. Le uniche cose di cui avrete bisogno sono funghi, miele e qualche mese d'attesa.

Il procedimento per elaborare il miele blu è piuttosto semplice. Basta tagliare i funghi magici, metterli in un barattolo e ricoprire con miele. Dopo alcuni mesi di conservazione nel barattolo, la psilocibina e gli altri composti contenuti nei funghi magici si saranno disciolti nel miele, dando al "cibo degli dei" un colore bluastro (particolarità cromatica che non sempre si manifesta). Da qui il nome miele blu. Questa ricetta vi consentirà di ottenere un prodotto potente, dolce e saporito, in grado di durare per diversi anni. Si tratta di un'alternativa molto interessante, soprattutto per chi non apprezza il sapore dei funghi. Grazie a questo stratagemma culinario, anche i palati più sensibili potranno degustare sapori dolci e delicati.

IMPORTANTE

Prima di procedere con la ricetta, è di estrema importanza essiccare completamente i funghi magici con cui elaborare il miele blu. In caso contrario, l'eventuale umidità di alcuni frammenti potrebbe generare una fermentazione all'interno del miele, innescando reazioni potenzialmente pericolose. Cercate, quindi, di essiccare correttamente i funghi magici. Se non sapete come procedere, potete dare un'occhiata alla nostra pratica guida sull'essiccazione cliccando qui.

RICETTA: MIELE CON FUNGHI MAGICI (MIELE BLU)

Avrete bisogno di:

Funghi magici accuratamente essiccati
Un barattolo di miele di qualsiasi marca
Un barattolo in vetro con chiusura ermetica
Un coltello affilato
Un macinino per caffè

Istruzioni:

1. Tagliare i funghi magici il più finemente possibile. Potete eventualmente usare il macinino per caffè, in modo da sminuzzarli completamente. Più piccoli e numerosi saranno i pezzetti ottenuti e maggiore sarà la superficie complessiva esposta al miele, il che si tradurrà in effetti più potenti.

2. Riversare ora i vostri funghi magici sminuzzati o polverizzati nel miele. Iniziate con uno strato di funghi, lo coprite con uno strato di miele e aggiungete nuovamente uno strato di funghi, e così via, fino a riempire il barattolo. Ovviamente, più funghi saranno aggiunti e più potente sarà il miele. Dovrete inoltre considerare che se la quantità di funghi è elevata, quella del miele dovrà necessariamente essere ridotta. Ciò renderà questa deliziosa leccornia ancora più potente, in quanto le concentrazioni di psilocibina risulteranno maggiori.

Nota: Non riscaldare mai il miele per renderlo più liquido. Le temperature troppo elevate potrebbero danneggiare la psilocibina.

In alternativa, potete mescolare in una ciotola il miele e i funghi magici e, successivamente, versare il tutto nel barattolo. Entrambi i metodi sono validi, dipenderà da voi se preferite conservare la miscela uniformemente amalgamata o a strati.

3. A questo punto, chiudere il barattolo e posizionarlo in un luogo buio, fresco ed asciutto per 1-4 mesi. Più a lungo si lascerà riposare e maggiore quantità di psilocibina verrà disciolta nel miele. Per quanto sia difficile resistere, sappiate che si tratta di un investimento a lungo termine!

4. Buon divertimento! Dato che non si potrà determinare l'esatta potenza del miele, consigliamo vivamente di iniziare con piccole dosi, come potrebbe essere un cucchiaino colmo di miele, ed aspettare di vedere la sua reazione. Il dosaggio è a vostra discrezione.

Nota: Il colore blu di questo miele è dovuto alla risposta naturale dei funghi magici freschi agli urti e alle ferite. Se i vostri funghi magici non dovessero presentare lividi bluastri al momento di procedere alla loro essiccazione, il miele non assumerà alcuna colorazione blu. Ciò non pregiudicherà minimamente la potenza del prodotto finale, ma non si potrà apprezzare questa curiosa caratteristica estetica. Per cui, se siete realmente interessati ad ottenere il miele blu, assicuratevi di esercitare alcune pressioni superficiali sui funghi prima di essiccarli, in modo da provocare ecchimosi bluastre sulla loro superficie.

E questo è tutto! Come avrete notato, fare il miele blu psichedelico è estremamente facile. L'unica cosa di cui avrete bisogno è un po' di pazienza. Ma fidatevi di noi, come tutte le cose belle della vita, vale la pena aspettare. Riuscire a dosare correttamente i funghi magici con il miele, permette di ottenere una prelibatezza dolce e saporita, con una versatilità incredibile. Si può perfettamente usare come ingrediente per tutti i tipi di pasticcini, in modo da rendere il consumo di psilocibina ancora più discreto. Personalmente, ci piace molto degustarlo nel tè (una buona alternativa al tè con i funghi). La psilocibina contenuta nel miele è di per sé già psicoattiva, evitate, quindi, di lasciare troppo tempo il miele nell'acqua calda, potreste ridurre considerevolmente la sua potenza!