Il Foxtailing È Positivo o Negativo?

Pubblicato :
Categorie : BlogColtivare Cannabis
Ultima modifica :

Cime a Coda di Volpe


Foxtailing è il termine inglese usato per indicare le infiorescenze di cannabis composte da lunghe file di calici impilati l'uno sull'altro. Se la causa è genetica non c'è motivo di preoccuparsi, ma se è ambientale può voler dire che le piante sono soggette a livelli di stress troppo alti.

COS'È IL FOXTAILING?

Il "foxtailing" è un fenomeno che può cambiare drasticamente l'aspetto morfologico dei fiori di cannabis. Di solito, le cime di cannabis sane e "normali" tendono ad assumere una forma piuttosto compatta, molto apprezzata dai consumatori e, quindi, da chi è interessato a vendere più facilmente la propria marijuana. Le cime che manifestano il foxtailing assumono forme completamente diverse da quelle a cui siamo abituati, formando lunghe e strette file di calici impilati l'uno sopra l'altro o infiorescenze assottigliate composte da fiori e foglie stratificati tra di loro.

Una normale infiorescenza di cannabis è costituita da un gruppo di calici ammassati tra di loro. Questa struttura è concepita per contenere i semi in caso di impollinazione. Quando si manifesta un foxtailing, i calici iniziano ad impilarsi l'uno sopra l'altro invece di formare un grappolo compatto. Ciò dà alle infiorescenze un aspetto più allungato, a forma di pennello o coda di volpe (da qui il nome "foxtailing"). Questo comportamento di crescita si discosta da quello più naturale e simmetrico normalmente espresso dalla maggior parte delle piante.

Sebbene il foxtailing possa sembrare piuttosto strano e al di fuori della norma generale, non sempre è negativo. Esistono due fattori principali che possono innescare il foxtailing. Il primo è la genetica. Quando una pianta è geneticamente predisposta a formare cime a coda di volpe allora non c'è motivo di preoccuparsi. Il secondo ha a che fare con lo stress ambientale. Questo scenario è meno incoraggiante e si verifica solitamente in varietà geneticamente non predisposte al foxtailing.

ESEMPIO DI FOXTAILING POSITIVO

Esempio Di Foxtailing Positivo

Nella maggior parte dei casi, la formazione di cime a coda di volpe è controproducente. Tuttavia, se la causa è genetica, il foxtailing non è necessariamente negativo. In questo caso, il processo in sé è del tutto naturale e non esprime un errore da parte del coltivatore. Una pianta predisposta per genetica al foxtailing tende ad assumere un aspetto piuttosto strano, ma ciò non riduce la qualità o la potenza del prodotto finale. La varietà Dr. Grinspoon è un buon esempio di genetica predisposta alla formazione naturale di cime a coda di volpe. In questi casi, l'aspetto irregolare delle cime è dovuto esclusivamente ad una caratteristica genetica della pianta.

ESEMPIO DI FOXTAILING NEGATIVO

Esempio Di Foxtailing Negativo

Il foxtailing negativo si verifica quando tale fenomeno non deriva da una caratteristica genetica. Ciò può essere invece causato da diversi fattori esterni, come stress da calore e luce. Se un coltivatore posiziona lampade molto potenti ad una distanza troppo ravvicinata dalle parti apicali delle piante, queste ultime possono subire un forte stress, a cui rispondono assumendo una struttura morfologica diversa. Quantità eccessive di calore e luce possono causare la formazione innaturale di cime a coda di volpe, che tenderanno a crescere più assottigliate e meno compatte. Queste lunghe pile di calici possono in un primo momento sembrare belle ed apparentemente promettenti dal punto di vista produttivo. Tuttavia, si tratta di infiorescenze che hanno perso parte della loro potenza, che continuerà a diminuire se non verranno subito prese le misure più appropriate per ovviare a tale situazione.

Gli stress luminosi e termici possono danneggiare ulteriormente le piante causando clorosi e bruciature fogliari. Per evitare che si manifestino questi sintomi, assicuratevi sempre di controllare le parti apicali delle piante più vicine alle lampade e di applicare le opportune modifiche alle distanze tra luce e piante.

LE 5 VARIETÀ DI CANNABIS PIÙ PROPENSE AL FOXTAILING

Ora che abbiamo fatto luce sul perché si verifica il foxtailing dovreste avere le nozioni per andare avanti con maggiore sicurezza. Alcune varietà sono geneticamente predisposte al foxtailing, sviluppando cime a forma di coda di volpe senza per questo sacrificare la qualità. Collaborando con le migliori seedbank, Zamnesia Seeds offre genetiche foxtailing di primissima qualità. Senza ulteriori indugi, ecco le nostre 5 varietà più inebrianti e strabilianti che si contraddistinguono per le loro cime a coda di volpe.

SUPER SILVER BILBO

Super Silver Bilbo (Genehtik Seeds)

Bilbo Baggins è l'eroico hobbit creato da J.R.R. Tolkien. Sebbene i riferimenti ambigui su "erba" e "old Toby" riportati sui suoi libri siano collegati al tabacco, molti consumatori di marijuana si immedesimano nei racconti della Terra di Mezzo. Il premiato ibrido a predominanza indica Critical Bilbo fu battezzato con questo nome proprio in onore a Bilbo Baggins.

Incrociando questa varietà con una Super Silver Haze, la Genehtik Seeds è riuscita ad ottenere la Super Silver Bilbo. Questo ibrido a predominanza sativa produce numerose cime con le migliori qualità sia indica che sativa. Le cime resinose sprigionano quell'intenso aroma di incenso e Haze quando vengono bruciate, provocando un "high" cerebrale molto forte. Nel 2005 ha vinto il Bio Champion all'Highlife Cup di Barcellona.

MAXI HAZE

Maxi Haze (Grass-O-Matic)

La Grass-O-Matic e la sperimentazione vanno sempre di pari passo. La Maxi Haze è una varietà creata attraverso l'incrocio di una Super Silver Haze e una Auto AK, entrambe caratterizzate da un profondo effetto corporeo. Pertanto, non sorprendetevi se gli effetti della Maxi Haze vi sembreranno inizialmente molto pesanti. I sapori del suo lignaggio Haze vi inebrieranno invece la bocca.

Le piante sviluppano compatte cime a forma di coda di volpe, ricoperte di tricomi. Questo preannuncia le alte concentrazioni di THC di questa pianta. Le qualità indica e quelle sativa si combinano per provocare un effetto molto rilassante sia a livello fisico che mentale. Ovviamente, queste proprietà hanno un benefico potenziale terapeutico, per alleviare il dolore fisico e le tensioni, nonché problemi di salute come l'ansia.

SNOW WHITE

Snow White (Spliff Seeds)

La Spliff Seeds offre un ibrido a predominanza indica chiamato Snow White. Chiamare una pianta con un nome che evoca le tonalità biancastre del suo genitore genetico White Widow può essere azzardato. La White Widow è infatti una varietà diventata famosa per la sua potenza. Tuttavia, gli effetti della Snow White sembrano essere stati ulteriormente amplificati dopo l'incrocio con una Northern Lights e una Cinderella 99.

Gli effetti euforici riducono efficacemente i dolori e la depressione. Stiamo parlando di una potente medicina prodotta da una pianta molto stabile, pronta per essere raccolta dopo 8-9 settimane. Le infiorescenze a forma di coda di volpe assumono tonalità verde lime, con numerosi peletti arancioni e pungenti profumi di legno e agrumi. I sapori dolci e di caramello accompagneranno gli effetti, che anche i fumatori più esperti sapranno apprezzare.

FLOWERBOMB KUSH

Flowerbomb Kush (Strain Hunters)

Vincere il primo premio all'High Times Cannabis Cup non è un'impresa da poco. Nel 2012, la straordinaria Flowerbomb Kush trionfò sulla concorrenza. Le competizioni cannabiche più recenti sono molto competitive e i breeder di tutto il mondo continuano a creare varietà straordinarie usando le migliori genetiche del momento.

Nel 2012 nessun coltivatore domestico avrebbe mai pensato all'iconica seedbank di Amsterdam Strain Hunters. Il loro ibrido a predominanza indica, Flowerbomb Kush, deve il suo lignaggio sia alla OG Kush che alla Green Crack, due varietà di per sé già potentissime. La Flowerbomb Kush è una magnifica combinazione pronta in due mesi nelle coltivazioni indoor. Queste infiorescenze soffici ed appiccicose sprigionano aromi dolci di agrumi e note di terra quando vengono bruciate.

COTTON CANDY

Cotton Candy (Delicious Seeds)

Le sative delle regioni meridionali dell'Africa possono diventare molto alte e produttive. La Delicious Seeds ha comprovato che la Power Plant del sud Africa produce quantità esorbitanti di THC. Incrociandola con una Lavender, è riuscita a produrre un ibrido sativa dagli odori dolci e dalle sfumature violacee.

Una pianta così meravigliosa che continua a confondere le aspettative. I sapori ricordano lo zucchero filato delle feste di carnevale, da cui prende appunto il nome. Tuttavia, i sentori di menta, pino ed agrumi sono ancora evidenti nelle sue fragranze. Gli effetti corporei indotti da questa varietà sono delicati e stimolanti. È un vero piacere da fumare in qualsiasi momento della giornata.

Luke Sumpter

Scritto da: Luke Sumpter
Luke Sumpter è un giornalista basato nel Regno Unito, specializzato in salute, medicina alternativa, erbe e terapie psichedeliche. Ha scritto per media come Reset.me, Medical Daily e The Mind Unleashed, coprendo queste ed altre aree.

Scopri i nostri scrittori

Relativi Prodotti