Il Colorado Continua a Guadagnare Ingenti Quantità di Denaro

Pubblicato :
Categorie : BlogCannabisLeggi sulle droghe

Il Colorado Continua a Guadagnare Ingenti Quantità di Denaro

Sembra che le cose vadano ancora a gonfie vele per il Colorado, dove in pochi mesi si sono raggiunte cifre record nella vendita di marijuana, mai viste fino ad ora.

Il Colorado è stato uno dei primi Stati a legalizzare completamente l'uso ricreativo della marijuana e, ancora oggi, sta raccogliendo i frutti della sua coraggiosa e pionieristica mossa. Per quanto molte persone pensassero che l'interesse iniziale verso la marijuana si sarebbe dileguato nel giro di pochi mesi, sembra invece che il suo uso responsabile sia ancora in piena attività. A giugno 2015 si sono raggiunte cifre record nella vendita, superando i 50 milioni di dollari. Si tratta di un'enorme quantità di denaro a disposizione dell'economia di Stato, dimostrando il vero potenziale di questo settore emergente!

Tasse, tasse e ancora tasse!

Anche se non si è soliti parlare di imposte in tono affettuoso, le tasse imponibili sulla legalizzazione continuano a lievitare nelle casse dello Stato. Nei Paesi dove la Cannabis è legale, come appunto in Colorado, le tasse imponibili sulla sua commercializzazione sono messe a disposizione della comunità, contribuendo a costruire scuole e a finanziare servizi pubblici. Ciò sta aprendo gli occhi al mondo intero su quanto possa essere vantaggiosa per tutti quanti la vendita di una pianta, considerata oggi meno pericolosa che in passato.

Nel mese di giugno, sono stati iniettati nel fondo scolastico 2,9 milioni di dollari ricavati dalle tasse, arrivando a toccare un totale di 16,6 milioni di dollari in proventi in appena 6 mesi di attività. Si tratta di una quantità impressionante di denaro, considerando che mancano altri 6 mesi per avere sotto mano il bilancio annuale. Un'importantissima fonte di guadagno per l'educazione dei cittadini del Colorado.

QUALCUNO DOVREBBE AMMETTERE DI AVER SBAGLIATO

Se ricordiamo bene, Kevin Sabet, co-fondatore del gruppo anti-Cannabis "Project SAM", disse che per ogni dollaro guadagnato in tasse, 10 sarebbero serviti per trattare le conseguenze negative della legalizzazione. Quindi, caro Mr. Sabet, avremmo piacere di sapere a quanto ammonterebbero questi costi per risanare i danni associati al mercato di questa pianta. Da ciò che abbiamo visto finora, sembra che le cose stiano andando a gonfie vele per il Colorado, dove la criminalità, il consumo tra minori e le spese sostenute dalle forze dell'ordine stanno diminuendo. Chissà se il signor Sabet troverà un ritaglio di tempo per ammettere i propri sbagli? Impossibile! Una persona che ha sempre difeso il proibizionismo e ha sostenuto sciocchezze ideologiche per tempi incommensurabili non riconoscerà mai di aver sbagliato.