Il CBD può curare l'acne?

Pubblicato :
Categorie : BlogCannabis terapeuticaCBDScienza

Il CBD può curare l'acne?

Problemi di acne? I brufoli sono il vostro peggiore incubo? Non angosciatevi, i cannabinoidi possono venirvi in aiuto!

Nel periodo adolescenziale, molte persone si sono trovate a dover affrontare gli sconfortanti problemi di acne, con conseguenze più o meno sgradevoli. Alcuni si ricordano questi anni come un vero e proprio incubo, mentre altri si trovano ad affrontarla anche in età adulta, senza riuscire a trovare una valida via d'uscita . Fortunatamente, oggi esiste una cura alla portata di tutti. Un recente studio pubblicato sul Journal of Clinical Investigation and the National Institute of Health ha scoperto che il cannabidiolo (più comunemente conosciuto come CBD), può essere potenzialmente efficace nel trattamento dell'acne.

Secondo questo studio, il team di ricercatori applicò cannabidiolo, estratto da piante di marijuana, su ghiandole sebacee umane (responsabili delle secrezioni cutanee). A seguito di numerose prove e test, i ricercatori determinarono che il CBD è in grado di agire come agente sebostatico altamente efficace.

Secondo il NCBI (National Center for Biotechnology Information):

"La somministrazione di CBD su ghiandole sebacee umane e su tessuti epidermici coltivati in laboratorio ha inibito l'azione lipogenica di vari composti, tra cui l'acido arachidonico e una combinazione di acido linoleico e testosterone, riducendo la produzione di sebo attraverso l'attivazione dei canali ionici del recettore vanilloide potenziale transiente-4 (TRPV4)", dichiarano i ricercatori. In parole povere, sostengono che il CBD funzionerebbe molto efficacemente nella soppressione dei sintomi legati all'acne.

Le conclusioni dello studio sono che "A livello generale, i risultati da noi ottenuti suggeriscono che, grazie alla combinazione di effetti lipostatici, antiproliferativi ed antinfiammatori, il CBD offre la possibilità di grandi benefici come promettente agente terapeutico nel trattamento dell'acne vulgaris".

L'incredibile versatilità del CBD continua a stupire ed entusiasmare i ricercatori e i curiosi che si avvicinano a questo cannabinoide. Sempre più spesso ci giungono nuove ed eccitanti notizie sull'uso del CBD (e della Cannabis in generale nel campo medico) e questo studio è solo un'ulteriore conferma delle sue straordinarie proprietà.

Se siete interessati a mettere le mani su qualche prodotto a base di CBD, potete dare un'occhiata alla vasta gamma che offriamo sul nostro sito web.