I Benefici della Coltivazione in Fibra di Cocco

Pubblicato :
Categorie : BlogColtivare Cannabis

I Benefici della Coltivazione in Fibra di Cocco

Questo terreno di coltivazione completamente naturale ha l'aspetto del terriccio, ma è molto più vicino all'idroponica. Continuate a leggere per scoprire perché conviene acquistare un blocco o un sacchetto di fibra di cocco per la vostra prossima coltivazione.

La fibra di cocco è uno dei mezzi più versatili che è possibile utilizzare per coltivare la cannabis o qualsiasi altra cosa. Questo mix privo di terra è molto simile alla torba, ma a differenza della torba, è sostenibile ed ecologico. Ci vogliono secoli per far ricrescere la torba una volta che è stata raccolta, ma per ottenere più fibra di cocco, tutto quello che dobbiamo fare è macinare più gusci di noce di cocco. E, sentite qua - queste bucce di cocco di solito vengono gettate via come spazzatura inutile. Questo secondo noi è un doppio pollice in su, ma i vantaggi non si fermano qui. Ecco un altro paio di motivi per cui amiamo la fibra di cocco:

VASI PIU' PICCOLI, PIANTE PIU' GRANDI

Rispetto alla coltivazione su suolo, si otterranno piante più grandi da vasi più piccoli se si passa alla fibra di cocco. Questo mix privo di terra può essere trattato come terriccio in molti modi, ma è davvero una tecnica semi-idroponica che offre alle radici un migliore accesso all'aria e alle sostanze nutritive per una crescita più rapida. Un miglior sviluppo delle radici porta sempre a piante più grandi, più sane e più produttive.

NESSUN TIMORE DI INNAFFIARE IN ECCESSO

Dato che la fibra di cocco è un ottimo drenante, è quasi impossibile fornire acqua in eccesso alle piante in condizioni normali. Anche se satura, la fibra di cocco mantiene un rapporto umidità - areazione 70:30, in modo che le radici non restino mai immerse in acqua anaerobica e stagnante. Finché non lasciate che la fibra di cocco si asciughi completamente, otterrete buoni risultati sia che lasciate defluire l'acqua ogni pochi giorni, o che utilizziate un sistema a goccia per rilasciare piccole quantità di acqua fresca e nutrienti ogni poche ore.

È FACILE RIMEDIARE AGLI ERRORI

La fibra di cocco è abbastanza inerte e non trattiene le sostanze nutritive a lungo. Se avete una carenza di nutrienti, potete correggerla con integratori durante il successivo ciclo di irrigazione, e la fibra di cocco renderà immediatamente disponibili le sostanze nutritive per le affamate radici della vostra pianta. D'altra parte, in caso di sovralimentazione, un lavaggio rapido e completo eliminerà praticamente ogni traccia di sostanze nutritive dalla fibra di cocco e potrete ricominciare da capo.

LA FIBRA DI COCCO È RIUTILIZZABILE

Non solo la fibra di cocco riduce i rifiuti alla fonte, ma riduce i rifiuti per il coltivatore. Dopo la raccolta, basterà dare alla fibra di cocco un rapido lavaggio e sarà pronta a tornare nel vaso e nutrire una nuova pianta. Se preferite fibra di cocco fresca per ogni nuova piantina di cannabis, mescolate la vecchia fibra di cocco alla terra del vostro giardino esterno per migliorare la qualità del terreno. Non c'è mai un buon motivo per gettare la fibra di cocco nella spazzatura.

E INFINE...RESE PIU' ELEVATE!

Rullo di tamburi, per favore! Il motivo migliore per passare alla fibra di cocco è che si otterranno rendimenti molto più elevati rispetto alla coltivazione nel terreno. Il raccolto complessivo potrebbe non essere grande quanto uno in completa idroponica, ma ci va abbastanza vicino, e la fibra di cocco è molto più facile da gestire. E 'un ottimo compromesso che permetterà alle piante di crescere più velocemente, diventare più grandi e produrre fino al 25% in più. La fibra di cocco è anche un ottimo trampolino di lancio per la coltura idroponica, nel caso decideste di provare.

Ecologica, versatile, facile e più produttiva? Con questi vantaggi, non riusciamo a pensare ad una sola ragione per non utilizzare la fibra di cocco. Disponibile in pellet, blocchi, fogli e sacchi pronti per l'uso, la fibra di cocco può essere trovata ovunque sia possibile acquistare terriccio, e in caso di necessità, potete trovarla anche nel reparto rettili del vostro negozio di animali.

 

         
  Laura  

Scritto da: Laura
Redattrice ospite con cui spesso collaboriamo, Laura vive nel cuore selvaggio della East Coast americana. Risiede nella fattoria di famiglia, dove con il tempo ha sviluppato un profondo rispetto per la Cannabis, riuscendo a dominarne ed affinarne la coltivazione.

 
 
      Scopri i nostri scrittori