Ecco un'altra vittoria per il movimento per l'uso terapeutico di marijuana

Pubblicato :
Categorie : Blog

Ecco un'altra vittoria per il movimento per l'uso terapeutico di marijuana

Ecco un'altra vittoria per il movimento per l'uso terapeutico di marijuana: il Maryland si aggiunge agli altri 18 Stati degli Stati Uniti che hanno approvato l'utilizzo medico della Cannabis.

Ecco un'altra vittoria per il movimento per l'uso terapeutico di marijuana: il Maryland si aggiunge agli altri 18 Stati degli Stati Uniti che hanno approvato l'utilizzo medico della Cannabis.

Sebbene non sia stato ancora deciso quando il protocollo per la marijuana terapeutica verrà effettivamente avviato, una cosa è certa: il Maryland è diventato il 19imo Stato confederato ad aver dato via libera a medici e pazienti per il trattamento terapeutico con la Cannabis.

A parte l'attuale uso di marijuana e altri cannabinoidi su base medica, il disegno di legge prevede l'inquadramento giuridico della ricerca scientifica sulle proprietà mediche dell'erba. I pazienti sono invitati a inoltrare domanda per l'inserimento nel programma, ancora in fase di definizione per quel che concerne i canali di distribuzione ufficiale di marijuana. Le condizioni che permettono ai malati di poter prendere parte al progetto pilota sono elencati nel piano di legge, che include, inoltre, le linee guida inerenti a durata e dosi della terapia. Altri dettagli sono ancora in fase di determinazione, inclusi i canali di distribuzione e le modalità con cui i pazienti potranno accedere al medicinale, come il sistema verrà finanziato e come sicurezza e qualità saranno garantite.

Queste notizie sono state divulgate da Raquel Guillory, portavoce del Governatore di Stato, Martin O'Malley. Conosciuto come House Bill 1101 (Disegno di Legge 1101), la legge è stata finalmente votata durante l'Assemblea Generale del Maryland, dopo una lunga battaglia da parte delle lobby della marijuana terapeutica.