È MDMA o No? Scoprilo con Questi Kit

Pubblicato :
Categorie : BlogScienza

È MDMA o No? Scoprilo con Questi Kit

Quando si parla di droghe, l'educazione è la politica migliore. Conoscere cosa c'è dietro alla qualità dell'ecstasy è fondamentale ed è il motivo per cui va sempre testata.

Gli effetti negativi dell'ecstasy sono stati ampiamente sottolineati in tempi recenti, e per un'ottima ragione: le sostanze velenose stanno dilagando. In realtà non si tratta di una grande sorpresa, con la sempre maggiore diffusione di ecstasy e molly negli ultimi anni. Queste sostanze, oggi, vengono sempre più tagliate con ogni sorta di filler, sostituti e prodotti sintetici, per aumentarne il margine di profitto. Per questo motivo, oggi più che mai, è estremamente importante poter analizzare qualsiasi cosa stiate per assumere. E non vi è alcun valido motivo per non farlo: è veloce, economico e facile, senza considerare che può salvarvi la vita.

CHE COS'È TUTTO QUESTO TRAMBUSTO?

Non si tratta semplicemente di clamore mediatico, sebbene i canali di informazione vadano sicuramente a nozze con notizie in grado di alimentare paura e allarmismo: i casi di avvelenamento da ecstasy stanno aumentando significativamente. Ecstasy e molly sono due sostanze che vengono assunte per il loro contenuto di MDMA; tuttavia, il reale contenuto di MDMA in queste droghe può essere davvero scarso. Negli ultimi anni, abbiamo assistito ad un crollo della purezza di ecstasy e molly, con un abbattimento della percentuale di MDMA dal 70-80%, circa, al 30%. Si tratta di una riduzione drastica ed è comprensibile che crei preoccupazione. Tutto ciò è dovuto all'estrema popolarità di questa sostanza fra le droghe ricreative, tanto da essere considerata la polpa misteriosa del mondo della droga.

Scopri le differenze tra ecstasy, molly e MDMA qui.

EZ Test Ecstasy

È importante notare che il problema non risiede nell'MDMA: nella sua forma pura, può essere utilizzato, in maniera controllata, per applicazioni terapeutiche. Tuttavia, quando andiamo a procurarcelo acquistandolo per strada, molto spesso non è puro, ma la percentuale di MDMA è davvero molto bassa. Solo ultimamente si è cominciato ad analizzare le pasticche di ecstasy e solo in Olanda i livelli di MDMA si avvicinano a ciò che ci si aspetterebbe.

In uno degli studi più recenti in merito alla questione, è emerso che un'allarmante quantità di ecstasy oggi in circolazione contiene sali da bagno, circa il 40% dei campioni presi in esame. Tutto ciò è allarmante perché la gente, semplicemente, non lo sa. Ci si aspetta che la droga acquistata sia pura o, quantomeno, con adulterazioni minime. La realtà, spesso, è l'esatto contrario. Alla fine ci si ritrova ad aver acquistato filler con una quantità davvero molto ridotta dell'effettiva droga che si stava cercando.

USARE I KIT PER ANALIZZARE L'ECSTASY: TESTARE LA PUREZZA DELLE VOSTRE DROGHE

Ognuno di noi, alla fin dei conti, deve prendere da solo le proprie decisioni. Tutti noi sappiamo come dire a qualcuno di non assumere una droga che non funziona, e per farlo educazione e buon senso sono di vitale importanza. Se siete abituati consumare ecstasy regolarmente nei weekend, allora sarebbe molto saggio analizzarla in qualche modo prima di assumerla. È un'operazione che non richiede particolari conoscenze scientifiche o complicati esami di laboratorio. È sufficiente avere a disposizione qualche minuto ed un economico kit monouso.

EZ Test MDMA Purity

Questi kit agiscono in maniera semplice. Sono composti da un piccolo tubo contenente un liquido reagente. Non dovete fare altro che sbriciolarvi dentro un po' della vostra ecstasy, o metterci un po' di molly, e agitare all'interno del tubo. Stiamo parlando di una quantità approssimativa di 20mg. Una volta agitato il tubo, bisogna attendere che il liquido reagente cambi colore. Il colore risultante può essere messo a confronto con la tabella per la lettura in dotazione e avrete, così, un'indicazione piuttosto buona di quanto pura sia la droga analizzata. Per questo tipo di analisi si sacrifica una piccola quantità di sostanza ma, onestamente, è un sacrificio che vale la pena fare, se il rischio è quello di un avvelenamento. In commercio i kit più venduti sono due, uno vi dice quanto pura sia la vostra ecstasy, mentre l'altro è in grado di indicarvi anche il tipo di adulteranti contenuti.

Ricordatevi: ecstasy e molly non sono sostanze pure, credere che lo siano è da folli. Mantenete la soglia di sicurezza.

 

         
  Josh  

Scritto da: Josh
Redattore, psiconauta e "aficionado" della Cannabis, Josh è l'esperto di casa a Zamnesia. Trascorre le sue giornate immerso nella campagna, andando alla scoperta delle nascoste doti psichedeliche della natura.

 
 
      Scopri i nostri scrittori