Cos'è Il Delirium E Da Cos'è Causato?

Pubblicato :
Categorie : BlogEducazione alla droga

Cos'è Il Delirium E Da Cos'è Causato?


Il delirium è una condizione neurologica terrificante sia per i pazienti che per chi lo vive da vicino. Può essere causato da malattie o da alcuni tipi di farmaci. Le terapie sono essenziali per la sopravvivenza del paziente. Si tratta infatti di una malattia potenzialmente mortale.

Il delirio, o delirium, è un disturbo che può causare terrificanti conseguenze. Da quando fu classificato per la prima volta nei testi medici, la sua vera natura è ancora oggetto di dibattito. Di cosa si tratta veramente? Quali sono le cause?

Uno dei motivi per cui il delirio ha sempre suscitato scalpore è la paura che genera nelle persone, anche tra coloro che ne soffrono. In particolar modo nel 18° secolo, il delirium era una malattia spesso rappresentata nelle opere teatrali gotiche dell'epoca.

Gli esploratori in terre straniere potrebbero "contrarlo". Le malattie più "esotiche" come la malaria possono causarlo, così come altre patologie e disturbi, comprese le malattie trasmesse sessualmente e le disfunzioni degli organi interni.

NOTIZIA CORRELATA
Differenze Fra Allucinogeni, Dissociativi E Sostanze Che Inducono Delirio

Quando la maggior parte delle persone pensa alle droghe psichedeliche, si riferisce di solito ad acidi e funghi. Questa categoria di...

COS'È IL DELIRIUM?

COS'È IL DELIRIUM?

Sebbene possano entrare in gioco una moltitudine di fattori scatenanti, la patologia in sé è piuttosto semplice da descrivere. Il delirio è uno stato transitorio di confusione mentale, un disturbo neurologico che colpisce il sistema nervoso centrale e il cervello. Può essere causato da malattie, interventi chirurgici e farmaci, ma anche dall'astinenza da determinate sostanze, in modo particolare da alcool e altre droghe.

In passato si pensava che il delirio potesse essere causato dai fattori più diversi, dagli spiriti maligni al diavolo. Nel medioevo i sacerdoti realizzavano numerosi esorcismi come "rimedio" a questa condizione.

Il delirio fu poi descritto per la prima volta dalla medicina moderna come "febbre cerebrale". Tuttora, la scienza non è riuscita a trovare una cura per questo disturbo.

In un certo senso, il delirium potrebbe effettivamente essere una "febbre cerebrale", ma non solo. Il delirium è un malfunzionamento del cervello causato da un cattivo funzionamento chimico o fisico dell'organismo umano. Di conseguenza, il cervello non ha più la capacità di elaborare correttamente gli stimoli. Le cause più comuni di delirium sono le infezioni, soprattutto quelle di vescica, cervello e torace, ma anche febbre, disidratazione e interventi chirurgici importanti. I problemi epatici o renali possono causare il delirium, così come la sospensione dall'uso di alcuni farmaci come le benzodiazepine.

È un disturbo che può terrorizzare sia i pazienti che le persone che lo vivono da vicino. Può verificarsi improvvisamente, cogliendo di sorpresa sia gli osservatori che i malati. I sintomi possono includere una riduzione della consapevolezza dell'ambiente circostante o una profonda incertezza della situazione che si sta vivendo. Può anche includere allucinazioni o sogni spaventosi, che possono manifestarsi anche dopo la veglia.

NOTIZIA CORRELATA
I 6 Tipi Di Allucinazione Che Si Possono Sperimentare

Il tipo di allucinazione più noto è quello visivo, ma potreste non sapere che ve ne sono molti altri tipi. Mentre alcune sono provocate...

Sono anche comuni la difficoltà di comunicazione e la sonnolenza. La confusione nelle ore serali, i cambiamenti di umore e l'insonnia sono spesso i sintomi di questa malattia. Il delirium è un disturbo che affiora di frequente anche negli ospedali. Quasi il 10% dei pazienti ospedalizzati sperimenta una forma di delirio. Gli anziani e i malati terminali sono i più a rischio.

QUALI SONO LE CAUSE DEL DELIRIUM?

QUALI SONO LE CAUSE DEL DELIRIUM?

Il disturbo si manifesta quando le normali funzioni di invio e ricezione del cervello vengono compromesse. Ciò può essere causato da uno o più fattori. Le malattie gravi o terminali possono causarlo, così come molte altre situazioni.

Ad esempio, alcuni farmaci possono intossicare l'organismo di una persona, ma quando si verifica un malfunzionamento epatico o renale, l'intossicazione non può più essere trattata. Le funzioni di invio e ricezione di segnali all'interno del corpo iniziano così a mandare messaggi difettosi o misti. Anche un basso contenuto di sodio può causare il delirium per la stessa ragione. Ecco perché la disidratazione è un fattore scatenante.

Il delirio viene spesso trascurato o associato come parte "normale" dell'invecchiamento. Le persone anziane sono particolarmente sensibili al delirio indotto da farmaci per diverse ragioni. La prima è che la capacità di un corpo di eliminare i farmaci dal sistema interno diminuisce con l'età. Molti pazienti anziani fanno uso di diversi farmaci. Inoltre, secondo alcune ricerche, i neurotrasmettitori perdono il loro equilibrio con il passare degli anni. Questi fattori aumentano la sensibilità verso i farmaci, soprattutto verso quelli che agiscono sul sistema nervoso centrale.

FARMACI CHE PROVOCANO IL DELIRIO

FARMACI CHE PROVOCANO IL DELIRIO

La disfunzione cognitiva indotta da farmaci è una delle forme più comuni di delirio. Esistono alcune sostanze note per causare questo effetto collaterale.

Le benzodiazepine, che includono i sonniferi e i tranquillanti, possono essere pericolose per una buona ragione. Un rapido rilascio dei loro principi attivi può causare il delirio. Perché? Perché agiscono direttamente sul nostro sistema nervoso centrale.

Anche gli oppiacei possono provocare il delirium, in quando agiscono sui corrispettivi recettori del nostro cervello. Questa classe di medicine può causare non solo il delirio, ma anche cambiamenti cronici nel cervello, come accade nella demenza. Anche l'astinenza dalle sostanze oppiacee può innescare forme di delirio.

Gli antidepressivi triciclici usati sia nella gestione dei dolori che nei casi più gravi di depressione possono provocare la demenza, così come i corticosteroidi, spesso usati per trattare i disturbi d'asma più gravi.

COME TRATTARE IL DELIRIUM

COME TRATTARE IL DELIRIUM

Le terapie per trattare il delirio si basano su processi a più fasi, partendo dalla diagnosi del disturbo. Il delirium causato da infezioni o farmaci viene spesso confuso con la demenza, soprattutto nel caso degli anziani. Non esiste ancora un test del sangue per determinare se un paziente sta manifestando il delirium. A differenza dell'Alzheimer, che provoca demenza, una scansione del cervello non riuscirebbe mai a rilevare il delirium.

Sebbene entrambi i problemi compromettano le capacità cognitive, la demenza e il delirio non sono la stessa cosa. Il delirium fluttua, a volte drammaticamente. La demenza, invece, è un disturbo che peggiora progressivamente con il passare degli anni.

Il delirium è anche una malattia estremamente pericolosa perché, sebbene fluttuante, può causare danni permanenti alle persone. Se sospetti che una persona a te vicina stia manifestando il delirium, cerca subito di farla visitare da un medico. Non solo un episodio occasionale può essere pericoloso per la sua vita, ma anche le sue cause possono esserlo.

La terapia per trattare il delirium richiede l'identificazione della causa scatenante. A volte può essere un compito estremamente arduo. Anche dopo una lunga terapia a base di farmaci, i sintomi possono persistere. Sono questi i motivi che complicano il suo trattamento.

I parenti possono aiutare cercando di orientare i pazienti, garantendo loro una maggiore sicurezza e dimostrando l'inesistenza dei loro terrificanti deliri.

Le restrizioni fisiche dovrebbero essere usate solo come ultima risorsa. I pazienti che sopravvivono a quest'esperienza raccontano di aver avuto allucinazioni terrificanti. Ricordatevi che essere legati o trattenuti contro la propria volontà è terrificante quanto le stesse allucinazioni vissute da molti pazienti.

COME INTERVENIRE RAPIDAMENTE

Il Delirium - Come Intervenire Rapidamente

Se sospettate che un familiare o un amico stia manifestando i sintomi del delirium, il primo passo è la cura medica. Una volta che l'individuo viene sottoposto alle cure mediche, sarà necessario adottare ulteriori misure per garantire che il paziente venga opportunamente curato e monitorato nella massima sicurezza.

Siate sempre onesti con il personale medico riguardo le vere condizioni del paziente, i farmaci che sta prendendo e tutti i problemi clinici che può avere. Inoltre, siate il più onesti possibile anche con il paziente. Ciò include non assecondare le sue fantasie o allucinazioni. Se ad esempio vede ragni giganti che escono improvvisamente dal muro, cercate di fargli capire che non esistono. Non prendetela sul ridere. Per loro le allucinazioni e le sensazioni sono "reali".

E ricordatevi che non si può certo biasimare una persona incapace di riconoscere immediatamente i sintomi. Anche il personale medico, compresi i medici più esperti, può avere difficoltà nella diagnosi.

Marguerite Arnold

Scritto da: Marguerite Arnold
Con anni di esperienza di scrittura alle spalle, Marguerite dedica il suo tempo ad esplorare il settore della cannabis e gli sviluppi del movimento di legalizzazione.

Scopri i nostri scrittori

Relativi Prodotti