Cultura Della Cannabis: La Storia Dello Spinello

Pubblicato :
Categorie : Arte & CulturaBlogCannabisStoria
Ultima modifica :

Cultura Della Cannabis: La Storia Dello Spinello


L'usanza di fumare cannabis ha una lunga storia. Scoprite uno dei beniamini dell'erba, lo spinello.

Ogni fumatore ha la sua storia personale sull'imparare a fumare erba. Gli attrezzi per fumare ricavati da bottiglie di plastica e carta stagnola... il primo tiro di bong e i dubbi se si stia facendo nel modo corretto. Amici e musica, campeggio fuori e giornate in casa, imparando a capire se stessi e come si fuma.

Da qualche parte in questa storia, per la maggior parte degli appassionati di erba, c'è la creazione del primo spinello. Essa è incisa nella storia dell'esperienza di ogni fumatore d'erba, che si tratti di un colosso grasso e panciuto, di una canna piccola e sottile, o di un cono perfettamente scolpito.

Avvolti in una nuvola di buon fumo, è facile dimenticare che la cannabis abbia una fantastica storia alle sue spalle. Anche gli strumenti che usiamo per fumare l'erba hanno una loro storia. È tempo di conoscere una delle cose che ogni intenditore di cannabis ama fumare ... lo spinello.

BREVE STORIA DELLA CANNABIS | STRUMENTI TRADIZIONALI PER FUMARE

Tubo con la cannabis

Lo spinello non è stato uno dei primi metodi originali per consumare cannabis. La storia dimostra che la marijuana veniva fumata principalmente attraverso pipe e narghilè.

Nel lontano 2700 a.C., la cannabis veniva usata per le sue proprietà medicinali e mistiche in tutto il mondo.

• India: è probabile che le persone in India usassero cannabis già nel 2000 a.C. Essa è associata al Dio Shiva e rimane popolare durante alcune feste religiose.

• Grecia antica: la canapa fu notata in primo luogo per la sua utilità medica nell'antica Grecia, anche se gli storici e poeti ne compresero l'uso ricreativo già nel 5°secolo a.C.

• Asia e Africa: La Cina documenta l'utilizzo della marijuana come anestetico nel 200 d.C. L'Arabia medievale discusse i vantaggi del mangiare hashish nel 1200. Marco Polo riferì che gli assassini usavano hashish, e le pipe etiopi contenevano marijuana fin dal 1300.

• Americhe e Europa: Nel 18° e 19°secolo, le piantagioni di canapa proliferarono in Europa e nelle Americhe. Anche se non è ancora chiaro quanta di quella Cannabis sativa fosse per uso ricreativo, vi è un'ampia documentazione di hashish e marijuana fumate dai soldati napoleonici in Egitto e di ritorno in Francia.

POPOLARITÀ DELLO SPINELLO

Spinello messicano

Il primo uso documentato dello spinello è datato intorno al 1850 in Messico. Un farmacista presso l'Università di Guadalajara scoprì che i lavoratori nei campi mescolavano marijuana con il tabacco nelle loro sigarette. Nello stesso periodo, una pubblicazione sul "The Boston Medical and Surgical Journal" suggerì un trattamento per problemi respiratori. Pensarono di creare una miscela di cannabis, belladonna e nitrato di potassio per permettere ai pazienti di aumentare il flusso di ossigeno e diminuire gli attacchi di asma.

Nel 1920, il divieto di alcol aumentò il consumo di cannabis. Gli "speakeasy" erano luoghi in cui le persone si riunivano per bere whisky e ascoltare jazz. Con la crescente popolarità del jazz, i musicisti iniziarono a fare tour nel paese portando con loro le "sigarette jazz". Dato che lo status giuridico dell'erba era diverso allora, essi fumavano erba in pubblico e questo avrebbe contribuito a diffondere l'uso degli spinelli.

Nel 1960, dopo che la marijuana è stata resa illegale, gli hippies hanno portato lo spinello ad un livello completamente nuovo, rendendolo la pietra miliare che è oggi. Hanno creato gioielli, accessori e altri oggetti per nascondere l'erba; in modo che solo i compagni fumatori conoscessero le loro abitudini di fumo. Alla fine lo spinello si è aggiudicato un posto d'onore, contribuendo a plasmare un intero stile di vita sul consumo di marijuana.

CARTINE

Zamnesia cartine

Cosa rende lo spinello una tale forza quando si tratta di consumare marijuana? Gli appassionati di spinelli amano le loro cartine; è il rollare l'erba che dà agli spinelli la loro magia. Tutti conosciamo degli artisti in grado di rollare i migliori spinelli; essi creano capolavori come croci, trecce, e forconi, solo per citarne alcuni. Oppure possono creare lo spinello più classico e pulito, puro o con un filtro.

Con la crescente popolarità degli spinelli, le aziende hanno iniziato a progettare una più ampia selezione di cartine per soddisfare il mercato dei fumatori. Le confezioni di cartine hanno cominciato ad essere decorate con disegni colorati e entusiaste dichiarazioni sull'erba. Alcuni intenditori di spinelli preferiscono che le loro cartine abbiano il minor sapore possibile. Alcune delle cartine più popolari sono realizzate con riso, canapa e lino.

La storia di alcune delle più famose cartine attualmente sul mercato:

• Bambu: è una delle più antiche cartiere, ha aperto nel 1764 e inizialmente distribuiva documenti biblici. Notando l'aumento di popolarità delle cartine per sigarette in Europa, cambiò direzione nella produzione. Una delle principali priorità della società è rimanere il più naturale possibile. È diventata un successo culturale nel 20°secolo dopo che è stata associata a grandi nomi della cannabis come Cheech e Chong, Notorious BIG, Method Man, e A Tribe Called Quest. Offre una vasta gamma di formati e prodotti a base di canapa.

Cheech Chong Cartine

• Zigzag: deve le sue umili origini ad un soldato francese del 19° secolo. La sua pipa fu rotta da un proiettile, ed egli ebbe l'idea di arrotolare il tabacco in un pezzo di carta ricavato da un sacchetto di polvere da sparo. L'azienda ha sviluppato un processo chiamato "interleaving", vincendo vari premi. Le Zigzag hanno diverse dimensioni, colori, sapori e accessori.

ZigZag cartine

• RAW: associa i suoi inizi e la conoscenza iniziale delle cartine a Bambu e a vecchie cartine artigianali realizzate in Spagna. Il creatore ha avviato due marchi di successo, le cartine aromatizzate "Juicy Jay" e le "Elementals", cartine sottili senza cenere in carta di riso. Ha investito quei soldi per progettare RAW, che è una cartina naturale e priva di additivi. L'azienda offre varie dimensioni e una linea di canapa organica.

Raw cartine

La marijuana ha una ricca storia che spazia attraverso le culture di tutto il mondo. Anche se lo spinello può essere stato un ritardatario nella storia del fumo, si è fatto strada nei cuori di tutti coloro che amano fumare cannabis.

 

         
  Guest Writer  

Redattore Ospite
Di tanto in tanto, abbiamo l'occasione di collaborare con redattori ospiti qui a Zamnesia. Si tratta di persone provenienti dagli ambienti più diversi, il che rende inestimabili la loro conoscenza ed esperienza.

 
 
      Scopri i nostri scrittori  

Relativi Prodotti