Criptovalute: il Metodo di Pagamento Anonimo del Futuro

Pubblicato :
Categorie : BlogCome si fa

Criptovalute Paghiamo


In Zamnesia, amiamo tutto ciò che è cripto. Fai clic qui per conoscere i motivi per cui supportiamo le criptovalute e per vedere come puoi iniziare a utilizzare le tue monete preferite nel nostro negozio oggi stesso!

Zamnesia è orgogliosa di annunciare che ora accettiamo pagamenti in tutte le principali criptovalute. Leggi qui l’elenco completo delle valute accettate dal nostro negozio, e comincia il tuo shopping!

PERCHÉ DIVENTARE CRIPTO?

"Criptovaluta" è una parola che ha fatto impazzire il mondo finanziario negli ultimi anni. Ma che cos’hanno Bitcoin, Ethereum e le altre valute digitali per essere diventate così importanti?

Le criptovalute stanno rivoluzionando il modo in cui gestiamo i soldi. Per secoli ci è stato insegnato a credere che il nostro denaro sia gestito meglio da qualche tipo di istituzione centrale (come una banca o un governo). Le criptovalute ci hanno dimostrato che questo non è vero. Valute come Bitcoin ed altre (che esamineremo più nei dettagli qui di seguito) hanno reso evidente che, utilizzando la tecnologia blockchain, possiamo inviare e ricevere denaro in tutto il mondo in modo sicuro, mantenendo la nostra privacy finanziaria e senza dover mai entrare in una banca.

Nonostante tutti i lati positivi, molte persone sono ancora riluttanti sull'uso della criptovaluta. In Zamnesia siamo felici di dire che stiamo accogliendo questo cambiamento a braccia aperte. Da un po’ di tempo stiamo accettando pagamenti in Bitcoin, ma da oggi accettiamo anche pagamenti in altre monete, tra le quali Ethereum, Litecoin e altre.

Ecco qui 9 criptovalute che oggi accettiamo come pagamento su Zamnesia:

9 CRIPTOVALUTE CHE STANNO CAMBIANDO IL MODO IN CUI PAGHIAMO

Ethereum

Pagare Con Ethereum

Insieme a Bitcoin, Ethereum è una delle più grandi criptovalute del mondo. Diversamente da Bitcoin, Ethereum è qualcosa in più di una singola moneta. In sostanza è una piattaforma software aperta che consente di creare applicazioni decentralizzate sulla blockchain di Ethereum.

Questa è essenzialmente la più grande differenza tra Ethereum e Bitcoin. Entrambe utilizzano la propria blockchain, ma Bitcoin è in realtà solo una singola applicazione della tecnologia blockchain, mentre Ethereum può eseguire il codice di programmazione di qualsiasi app decentralizzata e costruita sulla sua piattaforma.

L'ether è la valuta che alimenta l'intera rete Ethereum. In modo simile al Bitcoin, gli utenti possono “minare” l'ether per guadagnare valuta in cambio dell’alimentazione energetica e dell’aggiornamento della rete blockchain di questa piattaforma. Gli utenti possono utilizzare a loro piacimento gli ether che possiedono. Possono scambiarli (ad esempio con dei Bitcoin) o usarli per pagare prodotti e servizi online. È necessario anche possedere una piccola quantità di ether da usare come "gas" per inviare ether ad altri utenti.

LITECOIN

Pagare Con Litecoin

Litecoin è un'alternativa a Bitcoin ed Ethereum molto diffusa. Litecoin è stato creato da Charlie Lee, un ex dipendente di Google che aveva la visione di creare una versione "leggera" della blockchain di Bitcoin.

Il Bitcoin è cresciuto rapidamente ed è diventato un'incredibile opportunità di investimento. Visto il recente successo del Bitcoin, è improbabile che chiunque possieda questa valuta la voglia spendere presto. Al contrario il Litecoin è stato progettato per essere utilizzato come un comune metodo di pagamento da usare tutti i giorni.

Litecoin è diventato operativo nel 2011 e viene talvolta definito come il "clone" di Bitcoin. Come il Bitcoin, anche il Litecoin viene minato da chi fornisce la potenza computazionale necessaria per gestire la rete. La principale differenza tra i due è l'algoritmo utilizzato per garantire la "proof-of-work" e quindi validare i miner e il lavoro che portano a compimento.

Litecoin utilizza un algoritmo noto come s-crpyt, mentre Bitcoin utilizza un algoritmo noto come SHA 256. La differenza principale tra i due è che il mining con s-crypt risulta molto più accessibile e rende il guadagno di Litecoin accessibile anche a persone che non dispongono di computer ultra potenti.

BCASH

Pagare Con BCash

BCash, chiamato anche Bitcoin Cash, è una valuta operativa sulla rete Bitcoin. BCash è essenzialmente eseguito sulla propria blockchain, che è molto simile a quella di Bitcoin. Si basa però su blocchi di dati molto più grandi, e quindi il sistema può supportare un maggior numero di transazioni al giorno. Questo è un grosso risultato, anche perché un sistema in grado di supportare più transazioni quotidiane può anche avere un maggior numero di utenti. BCash è anche noto per avere commissioni di transazione inferiori, cosa che contribuisce ad attirare più utilizzatori.

BCash è diventato operativo nell'agosto 2017 ed è stato essenzialmente costruito da un gruppo di minatori che hanno costruito una biforcazione della rete originale Bitcoin. Lo hanno fatto per creare una rete con commissioni di transazione inferiori e un tasso di cambio più stabile rispetto a Bitcoin. Quando BCash è diventato operativo, chi stava già usando attivamente i Bitcoin e aveva pieno controllo sul proprio portafoglio e sulle proprie chiavi private veniva automaticamente ricompensato con valuta "gratuita", ricevendo la stessa quantità di BCash che aveva in Bitcoin.

Molta incertezza che aleggiava durante il lancio di BCash non è ancora stata completamente risolta. Oggi la rete è però ben avviata, con circa 16.969.100 monete in circolazione.

DIGIBYTE

Pagare Con DigiByte

DigiByte è una criptovaluta in esecuzione sulla propria blockchain. Come altre valute, questa blockchain funge da libro mastro pubblico che dettaglia ogni singola transazione in DGB avvenuta finora. E come Bitcoin e altre criptovalute, è mantenuta operativa da miner che possono partecipare al processo di estrazione di questa moneta tramite Blockfactory o DigiHash.

DigiByte comprende attualmente 3 progetti principali: DigiExplorer, una sorta di motore di ricerca per l'intera rete DigiByte; Digibot-Telegram, una piattaforma di comunicazione creata insieme con il team di sviluppo del sistema di messaggistica Telegram; DigiByte Gaming, una piattaforma che consente agli utenti di vincere DGB giocando a Counter Strike, World Of Warcraft e League Of Legends.

Come Ethereum, anche DigiByte mira a esplorare e sviluppare diverse applicazioni per la tecnologia blockchain. Utilizza UTXO (Unspent Transaction Output) per tracciare e verificare le transazioni garantendo sicurezza ai propri utenti.

ETHEREUM CLASSIC

Pagare Con Ethereum Classic

Ethereum Classic è nato nel 2016 in seguito all'attacco "DAO". DAO, o Decentralized Autonomous Organization, era in sintesi una sorta di fondo venture capital digitale. DAO era riuscita a raccogliere circa 150 milioni di dollari in Ethereum, ma quando qualcuno ha tratto profitti sfruttando un difetto del codice di programmazione, il fondo ha perso un terzo del suo capitale in quello che viene semplicemente etichettato come "hack" o "attacco".

Per recuperare i fondi perduti, la grande maggioranza degli azionisti ha scelto di costruire una forchetta nella blockchain originale di Ethereum ed è così riuscita a recuperare il denaro perso "sovrascrivendo" (per mancanza di un termine migliore) la catena di dati nella blockchain originale. Una piccola percentuale di utenti, tuttavia, era contraria all'idea di realizzare questa “hard fork” e voleva invece mantenere il sistema in esecuzione sulla blockchain originale di Ethereum. E lo ha fatto, costruendo Ethereum Classic.

Ethereum Classic è oggi ancora operativo e ha diviso molti i membri della comunità cripto. Anche se è eseguito su protocolli simili a Ethereum, ci sono alcune piccole differenze tra le due valute.

GAMECREDITS

Pagare Con GameCredits

GameCredits, come suggerisce il nome, è la soluzione blockchain per l'industria dei giochi. È una valuta open source progettata per servire come principale forma di pagamento per gli acquisti interni ai game, così come per i pagamenti per sviluppatori e gamer.

GameCredits è nato nel 2015 come GamersCoin. È in sintesi un clone di Litecoin e utilizza protocolli simili per mantenere attivo il suo sistema. Anche se gira su una propria blockchain, GameCredits usa lo stesso algoritmo s-crypt per verificare il lavoro e premiare i miner che alimentano la rete.

La maggior parte delle specifiche dietro alla blockchain di GameCredits sono le stesse di Litecoin. Ad esempio, il limite di capitalizzazione di GameCredit è pari a 84.000.000 pezzi, e il premio per il completamento di un block segue la stessa struttura di ricompense usata di Litecoin. Fin dalla sua nascita, GameCredits è riuscito a collaborare con Datcroft Games, uno dei più grandi sviluppatori di giochi al mondo.

POTCOIN

Pagare Con PotCoin

PotCoin, come suggerisce il nome, mira a diventare la criptovaluta ufficiale nell'industria della cannabis. Questa industria ha dovuto a lungo fare i conti con le restrizioni ai pagamenti da parte di banche e altri operatori che non vogliono essere associati a questa industria a causa dei problemi legali che opprimono la cannabis. PotCoin cerca di affrontare questi problemi offrendo trasferimenti istantanei e bassi costi di transazione. Le monete possono essere facilmente trasferite tra utenti, o accumulate per guadagnare interessi, oppure scambiate come tutte le altre valute digitali.

PotCoin è stato lanciato nel 2014. Come GameCredits è essenzialmente un clone di Litecoin con tempi di generazione dei blocchi più brevi che permettono transazioni più veloci. Come il Litecoin, anche il PotCoin può essere estratto, e i minatori vengono ricompensati per ogni blocco che aggiungono alla catena esistente.

TETHER

Pagare Con Tether

Tether è un'interessante criptovaluta il cui valore rispecchia da vicino quello del dollaro americano. Secondo il sito web di Tether, il sistema converte il contante in una valuta digitale stabile che, in teoria, può essere utilizzata proprio come il normale USD.

Tether gira su una blockchain propria, come tutte le altre criptovalute. La sua vera differenza rispetto alle altre monete digitali è, secondo il sito web di Tether, il fatto di essere supportato al 100% da una riserva di dollari americani. La riserva apparentemente è 1:1, e quindi contiene 1 USD per ogni Tether in circolazione.

VERTCOIN

Pagare Con Vertcoin

Vertcoin è un'altra criptovaluta in crescita. Il suo grande punto di forza è la sua promessa di essere completamente resistente agli ASIC. Gli ASIC sono pezzi di hardware complessi e sono comunemente usati per estrarre monete come Bitcoin ed Ether. Sono in grado di estrarre monete molto più velocemente dei normali computer, e quindi risulta molto difficile per le persone normali iniziare a estrarre queste valute.

Vertcoin promette di essere completamente resistente agli ASIC per creare un sistema veramente decentralizzato. In ultima analisi, sistemi come Bitcoin ed Ethereum sono oggi dominati dalle società di mining e dai produttori di ASIC, il che compromette l'idea stessa di creare un sistema monetario decentralizzato.

OGGI IN ZAMNESIA PUOI USARE LA MONETA CHE PREFERISCI

Il nostro negozio accetta ora pagamenti in tutte le criptovalute descritte qui sopra. Tutto questo fa parte della nostra volontà di consentire ai clienti di pagare i prodotti utilizzando la valuta che preferiscono, supportando l'idea di un sistema monetario globale e decentralizzato. E allora, cosa aspetti? Metti le monete che hai duramente guadagnato al lavoro nel nostro negozio oggi stesso!

Steven Voser

Scritto da: Steven Voser
Steven Voser è un giornalista internazionale freelance, nominato per un Emmy Award, e dotato di grande esperienza. Grazie alla sua passione per tutto ciò che riguarda la cannabis, dedica attualmente molto del suo tempo ad esplorare il mondo dell'erba.

Scopri i nostri scrittori

Relativi Prodotti