La Consociazione di Piante e il suo Uso

Pubblicato :
Categorie : BlogColtivare CannabisErbe e Semi

Consociazione di Piante dopo il Raccolto


Sapevate che esistono delle piante che possono aiutare la vostra cannabis a crescere meglio? Non stiamo scherzando, la pratica si chiama "consociazione di piante" ed è un toccasana naturale per il proprio giardino.

Sapevate che esistono piante che possono aiutare la vostra cannabis a crescere meglio? Non stiamo scherzando, la pratica si chiama "consociazione di piante" ed è un toccasana naturale per il proprio giardino. Se non ne avete mai sentito parlare prima d'ora, con questa dicitura ci si riferisce alla pratica di circondare le proprie piante di marijuana con altre specie vegetali come lavanda, camomilla e melissa. Tutto ciò non solo per tenere sotto controllo i parassiti, ma anche per attirare organismi benefici.

NOTIZIA CORRELATA
Piante Associative Per Coccolare E Proteggere La Tua Coltivazione Di Cannabis

I coltivatori di cannabis devono pianificare con attenzione. Questo significa anche inserire strategicamente piante associative nel giardino.

Inoltre, con la consociazione di piante si ottimizza l'utilizzo dello spazio, aumentando la produttività della coltivazione. Altri vantaggi di questa pratica sono un maggior rendimento delle piante, una miglior protezione da agenti esterni ed un maggior tasso di successo dell'intera coltivazione.

AVETE RACCOLTO LA VOSTRA CANNABIS, ED ORA?

Anche quando sono lontane dal terreno le piante da consociazione possono tornare utili in vari modi, portando anche qualche beneficio extra. Alcune inducono rilassamento mentre altre potenziano il metabolismo, combattono l'ansia e molto altro. Dall'impiego in cucina alla vaporizzazione in tandem con la cannabis, in questo articolo imparerete tutti i modi diversi di riutilizzare la consociazione di piante. Di certo non andranno a finire nel cestino, poco ma sicuro!

ESSICCATE E POI FUMATE LE VOSTRE PIANTE DA CONSOCIAZIONE

Che ci crediate o meno, potete mettere le vostre piante da consociazione nel bong e fumarle; una volta essiccate, piante come lavanda, camomilla e melissa sono perfette per questo scopo. La lavanda, per esempio, è una delle piante più rilassanti in circolazione. Beh, oltre la cannabis, naturalmente. La lavanda potrebbe essere davvero la chiave segreta per una dormita rigenerante! Inutile da rimarcare, questa pianta sprigiona aromi deliziosi ed ha un sapore piacevole.

NOTIZIA CORRELATA
I Migliori Vaporizzatori Per Fumare Erbe Secche

State cercando come vaporizzare le vostre erbe secche? Date un occhio a questa lista che analizza i migliori vaporizzatori per erbe.

La camomilla, invece, è usata di solito per il trattamento di depressione, stress ed ansia. Inoltre, è ottima per alleviare mal di testa e indigestioni. Anche la camomilla, come la lavanda, è rilassante ed in grado di regalarvi la miglior dormita della vostra vita. Il suo profumo, simile a quello delle mele, insieme ad un sapore perfettamente in sintonia, crea un gusto unico e gradevole.

Infine, c'è la melissa. Ormai da un po' di tempo questa pianta è usata per trattare tosse, starnuti ed insufficienze circolatorie. La melissa è efficace anche nell'alleggerire la mente portando uno stato di profondo relax. Molti amano questa pianta per il suo aroma gradevolissimo. Tuttavia, il sapore potrebbe non piacere ad alcuni. Ma se vi piace il limone, allora la melissa farà perfettamente al caso vostro.

LA CONSOCIAZIONE DI PIANTE IN CUCINA

Le piante da consociazione come l'aneto, il cerfoglio, il coriandolo, la menta ed il basilico sono condimenti eccellenti per praticamente qualsiasi piatto. Quindi perché non usarle in cucina? Per esempio, l'aneto è perfetto per una zuppa di carote ed il cerfoglio è delizioso sulle uova. Poi c'è il coriandolo, una spezia che dà un tocco originale a frutta e verdura.

Per quanto riguarda la menta, invece, non c'è impiego migliore che in un condimento per insalate o nel cioccolato fatto in casa. Anche se nessuna di queste prelibatezze fa per voi, con un po' di creatività sarete in grado di inserire queste piante in qualsiasi ricetta vi passi per la mente. Ancora una volta, queste piante vanno benissimo in qualsiasi piatto!

LA CONSOCIAZIONE DI PIANTE E LA CANNABIS

Qui a Zamnesia abbiamo disponibili diverse erbe adatte ad essere vaporizzate, tra cui lavanda, menta e camomilla. Queste erbe sono tutte pensate per essere solo ed esclusivamente vaporizzate, e non fumate. È noto che la differenza tra i due metodi è netta: vaporizzare è un metodo decisamente più salutare e più puro di assumere una pianta officinale. Se decidete di mixare le piante da consociazione e la marijuana, allora la vostra sessione schizzerà su tutt'un altro livello, per diverse ragioni.

NOTIZIA CORRELATA
Le Migliori Erbe da Mescolare con la Cannabis

La vaporizzazione si è guadagnata la fama di essere il modo più sano e puro di consumare cannabis o altre erbe senza inalare gli agenti cancerogeni.

Innanzitutto, le piante da consociazione arricchiscono l'aroma ed il gusto con delle sfumature uniche. In secondo luogo, mischiando la cannabis e una di queste piante godrete degli effetti di entrambe le erbe. Ovviamente anche l'high che ne deriva è diverso, ma non in senso negativo.

Comunque, è bene iniziare con cautela. Se siete alle prime armi nella vaporizzazione di una pianta da consociazione, consigliamo di sperimentare prima di darci dentro, in modo da avere familiarità con le reazioni del proprio corpo verso la nuova pianta. Inoltre, dovrete capire quali sono le temperature di vaporizzazione più adatte. Date un'occhiata alla nostra guida Vape Temp per approfondire l'argomento.

INFUSIONI DI TÈ E PIANTA CONSOCIATA

Non c'è niente meglio di un'infusione. Non solo la si può bere come bevanda rilassante, ma anche come stimolante e persino afrodisiaca. Preparando un'infusione di tè con una pianta consociata come la melissa, la camomilla o la lavanda, si farà la scorta di benefici per il corpo.

La melissa è nota per contrastare l'invecchiamento favorendo una buona salute. Oltre a calmare la mente, combatte la sonnolenza e migliora la salute della pelle. La melissa è anche un potente antiossidante. Dalla protezione delle cellule cerebrali al miglioramento delle funzioni epatiche, la melissa è un'erba magica sia per il corpo che per la mente.

NOTIZIA CORRELATA
Le migliori erbe per infusioni

A cominciare dagli antichi Egizi, le erbe sono state sempre usate per fare infusioni. Le tisane possono essere usate come stimolanti,...

Poi c'è la camomilla, un'erba rilassante dai mille usi. Questa erba aiuta la digestione e fa da agente antibatterico. La camomilla aumenta anche i GABA disponibili nel cervello, effetto che fa di quest'erba un rimedio ideale contro l'ansia. E dal momento che questo leggero effetto sedante stimola la produzione di glicina, la camomilla distende anche muscoli e nervi.

Infine, la lavanda, un'erba prima venduta come afrodisiaco nei quartieri di Londra. Probabilmente questo è il motivo per cui è anche conosciuta come l'erba dell'amore. La lavanda non solo induce eccitazione sessuale, ma è anche in grado di amplificare i sensi senza però annebbiare la mente. Non a caso, il suo terpene principale, il linalolo, è presente anche nella cannabis. Quando si beve un'infusione di tè e lavanda, il flusso sanguigno aumenta, ponendo così le basi per una più decisa eccitazione sessuale. Gli uomini in particolare possono trarre vantaggi dall'assunzione di quest'erba.

Brittney

Scritto da: Brittney
Fermamente convinta dei benefici della Cannabis all'interno della nostra società, Brittney ha sfruttato le proprietà di questa pianta per diversi anni. Questo amore si riflette nella sua scrittura, che ha lo scopo di informare, educare ed unire le persone attraverso l'amore verso la marijuana.

Scopri i nostri scrittori

Relativi Prodotti