Conferma: La Cannabis riduce gli attacchi epilettici

Pubblicato :
Categorie : BlogCannabis terapeuticaScienza

Conferma: La Cannabis riduce gli attacchi epilettici

Infine la ricerca clinica è arrivata a dimostrare che gli estratti di Cannabis possono alleviare le crisi epilettiche nei bambini.

Fino ad oggi avevamo a nostra disposizione innumerevoli testimonianze e sperimentazioni pre-cliniche a sostegno del fatto che gli estratti di Cannabis possano aiutare a controllare gli attacchi, soprattutto nei bambini. Basti pensare alla triste, se non commovente storia di Charlotte Figi (e di molti altri come lei) per capire come la Cannabis possa cambiare la vita. Bene, questo ambito di studio ha fatto un ulteriore passo avanti, rendendo più concrete le possibilità di un utilizzo di Cannabis per scopi medici, grazie ai risultati positivi raggiunti durante una ricerca clinica.

Il primo esperimento sull'argomento è stato pubblicato sul numero di aprile della rivista scientifica "Epilepsy & Behaviour". Durante la sperimentazione, i ricercatori dell'Ospedale Infantile del Colorado hanno tenuto sotto osservazione alcuni bambini affetti da epilessia e curati con estratto di Cannabis ricco di CBD. In tale occasione è emerso come il 57% dei bimbi abbia manifestato un significativo miglioramento con la riduzione delle crisi, mentre nel 33% dei casi la riduzione è stata addirittura superiore al 50%. Non solo, i bambini durante la sperimentazione si sono dimostrati più attenti e con un miglioramento anche nel comportamento.

Anche la seconda parte della ricerca clinica precedentemente citata è stata pubblicata nel mese di Aprile. In questa seconda fase è emerso che la somministrazione di estratti di CBD diminuisce la frequenza delle crisi fino al 54%, su un periodo di 12 settimane, in bambini affetti da epilessia resistente a forme di trattamento più tradizionali.

Si tratta di ottime notizie, che lasciano intravedere una speranza per i genitori disperati a caccia di una cura efficace e sicura per i propri cari e, soprattutto, facilmente accessibile a tutti. Moltissime famiglie, provenienti da ogni parte del mondo, si recano in Colorado, nella speranza di riuscire ad offrire un'esistenza migliore tanto per i figli malati che per i genitori che li assistono quotidianamente. È solo questione di tempo, prima che la medicina moderna faccia diventare tutto ciò una realtà alla portata di tutti.