Come Utilizzare Le Foglie Di Marijuana 2.0

Pubblicato :
Categorie : BlogCannabisColtivare CannabisRicette
Ultima modifica :

Foglie Di Marijuana


Le gemme di cannabis non sono le uniche componenti della pianta a contenere THC. Infatti, esso può essere ricavato anche dalle foglie. La concentrazione non è altrettanto potente. Tuttavia, esistono molti modi per usare questa parte essenziale della pianta, che non dovreste mai gettare nella spazzatura!

Probabilmente anche voi, come la maggior parte delle persone, non volete scartare o sprecare nessuna parte della pianta. Oltre alle gemme, c'è qualche altro componente che può essere utilizzato?

La risposta è sì. Potete estrarre il THC da qualsiasi scarto di potatura. Compresi steli e foglie della pianta. In effetti, le "altre" parti della pianta possono essere utilizzate in vari modi. Sicuramente non vorrete gettare nell'immondizia questi preziosi pezzi di cannabis.

Le foglie, in particolar modo, sono un'eccellente fonte addizionale di THC. Esse non contengono quantità concentrate quanto le gemme, ma perché gettarle nella spazzatura? Alcuni anni fa abbiamo stilato una lista di ottime idee su come usare gli scarti della cannabis. Qui vi proponiamo 5 ulteriori modi per utilizzare le foglie scartate dopo la potatura e sfruttarle al meglio.

VAPORIZZARE LE FOGLIE

Vaporizzare le foglie

Che ci crediate o meno, le foglie di cannabis possono essere vaporizzate. Esse non possiedono una concentrazione di THC elevata quanto le gemme. Tuttavia, in caso di ristrettezze economiche, molti fumatori allungano la loro erba con le foglie. Potete utilizzare anche le foglie fresche (prima però tagliatele a pezzi). Oppure, potete ricavare un liquido alla cannabis dalle foglie e vaporizzarlo.

FRAPPÈ ALLA CANNABIS

Frappè alla Cannabis

I frappè alla cannabis sono un modo molto gustoso ed interessante per ingerire la cannabis. Infatti, oltre ai cannabinoidi, i frappè vengono realizzati con vari altri ingredienti sani e benefici. Inoltre, tali alimenti interagiscono con i cannabinoidi nel cosiddetto Effetto Entourage.

Secondo questa ipotesi, l'effetto dei cannabinoidi può essere rafforzato da altre sostanze presenti nella cannabis, come i terpeni. Essi sono gli oli essenziali della pianta. Comunque, questa teoria non si conclude qui. Anche altre piante possiedono terpeni. Può essere che la vitamina C racchiusa nella frutta agisca nel nostro organismo in modo particolarmente efficace se combinata a determinati cannabinoidi.

Detto questo, la lista delle ricette per i frappè è infinita, e potete variarle ed adattarle alle vostre esigenze e preferenze. Ma soprattutto, questo è un ottimo modo per utilizzare le foglie di cannabis "extra". È sufficiente aggiungere le foglie al vostro frappè preferito. Se lo preparate con semi o latte di canapa, riceverete una ricca dose di cannabinoidi!

È opportuno sottolineare che, in forma cruda e non riscaldata, la cannabis contiene THCa, e non THC. Questa sostanza non produce effetti psicoattivi. Tuttavia, si ritiene che possieda comunque delle proprietà benefiche.

NOTIZIA CORRELATA
Come sfruttare gli scarti della Cannabis: 5 interessanti idee

Pur non essendo potenti come le cime, gli scarti della Cannabis hanno molto da offrire quando vengono usati correttamente.

OLIO D'ERBA

THC Olio d'Erba

Il THC è solubile in olio. Questo vuol dire che è possibile estrarre il THC attraverso una sostanza contenente lipidi. Molte persone hanno superato l'ossessione di utilizzare il burro. L'olio di oliva infuso alla cannabis è un'ottima alternativa. Contiene infatti dei grassi molto più benefici. L'olio di oliva è ritenuto il solvente a base lipidica più idoneo per un'estrazione di cannabis ad ampio spettro.

Una volta ricavato il vostro olio all'erba, potete iniziare a fare esperimenti. Con l'olio di oliva alla cannabis sarà ancora più esilarante.

La particolarità dell'olio di oliva? È ideale per seguire la cosiddetta "dieta Mediterranea". Qualcuno vuole dell'hummus arricchito al THC?

L'olio di oliva inoltre potrebbe interagire con i cannabinoidi, terpeni e flavonoidi potenziandone gli effetti. Usando le foglie di cannabis per preparare degli alimenti commestibili potreste ottenere degli impatti più positivi di quanto avreste immaginato.

USATE LE FOGLIE COME CARTINE

Foglie como cartine

Anche se è una procedura che richiede un po' di esperienza, è comunque fattibile. Esistono varie tecniche. Alcune persone preferiscono usare foglie fresche. Con questo metodo lo spinello rollato va "essiccato" quasi come un sigaro. Altre persone invece consigliano di essiccare le foglie distese prima di usarle per avvolgere le gemme. Negli USA è molto comune l'utilizzo dei cosiddetti "blunt di tabacco". Queste foglie di tabacco pre-rollate e modellate sono molto diffuse in tutta la nazione.

NOTIZIA CORRELATA
Steli Della Cannabis: Non Buttateli Via!

Se coltivate marijuana conoscerete bene la sensazione: Magari al momento del raccolto si ottengono gemme in abbondanza, ma tagliando le...

PILLOLE DI THC

Pillole di thc

Anche se le gemme di cannabis possono creare estratti molto più intensi, è fondamentale non sprecare nemmeno un pezzetto della pianta! Il modo più semplice per ottenere delle pillole al THC è estraendo innanzitutto l'olio di cannabis. Dopodiché l'olio va inserito nelle capsule. È semplicissimo, ma è necessaria un po' di preparazione iniziale.

Si tratta di uno dei modi migliori per ottenere un facile accesso alla sostanza terapeutica desiderata. È anche molto discreto. Dopo aver racchiuso l'olio di THC nelle capsule di gelatina, non rimane alcun odore nell'ambiente. Questo metodo permette inoltre un dosaggio ed una somministrazione semplice e poco appariscente. Quando avrete guadagnato un po' di esperienza nel realizzare le pillole, esse avranno l'aspetto di una qualsiasi compressa acquistata in farmacia.

È anche un buon modo per fare tentativi ed esperimenti abbinando diverse varietà di marijuana, senza dover acquistare campioni di gemme. Se vivete in un'area in cui l'erba viene ampiamente coltivata per uso commerciale, potete recarvi da uno dei coltivatori locali e chiedergli se può regalarvi (o vendervi) qualche sacco di foglie di scarto a basso prezzo.

 

         
  Marguerite Arnold  

Scritto da: Marguerite Arnold
Con anni di esperienza di scrittura alle spalle, Marguerite dedica il suo tempo ad esplorare il settore della cannabis e gli sviluppi del movimento di legalizzazione.

 
 
      Scopri i nostri scrittori  

Relativi Prodotti