Come preparare un caffè alla marijuana

Published :
Categories : BlogCannabisRicette

Come preparare un caffè alla marijuana

Il caffè è l'unico in grado di farvi svegliare al mattino? Provate ad aggiungerci un pizzico di marijuana. È un buon modo per svegliarsi e, contemporaneamente, lavorare un po' sul nostro cervello.

Il caffè è per molti di noi il primo pensiero del mattino, ciò che ci serve per poter cominciare la giornata. Si tratta della giusta spinta, grazie alla sua carica di energia. Il caffè è indubbiamente una bevanda in grado di darci la sferzata che ci serve, ma le manca quel qualcosa in più in grado di stimolare la nostra creatività. Ed è a questo punto che fa la sua comparsa una certa foglia, in grado di migliorare il caffè, dandoci una leggera fusione ma senza farci addormentare. È un buon modo per svegliarsi e, contemporaneamente, lavorare un po' sul nostro cervello.

Ed eccovi la ricetta:

½ grammo (circa) di erba (cominciate con questo dosaggio e regolatelo successivamente a vostro piacimento)
3 Tazze d'acqua
Caffè
Olio di cocco o burro
Ingredienti aggiuntivi opzionali, per speziare il sapore (ad esempio noce moscata, latte o cannella)

1. Prima di tutto, macinate la Cannabis il più finemente possibile. In questo modo aumenterete la superficie d'esposizione, assicurandovi il maggior rilascio di cannabinoidi.

2. Versate 3 tazze di acqua in un pentolino e portate ad ebollizione.

3. Aggiungete 2 cucchiai di burro o olio di cocco (per i vegani e i più salutisti!) nell'acqua. Nota: questo passaggio è fondamentale per un'appropriata infusione. I cannabinoidi non sono solubili in acqua, ma richiedono sostanze grasse, come quelle presenti in burro e olio di cocco, per raggiungere lo stato liquido.

4. Aggiungete l'erba alla miscela.

5. Portate il composto ad ebollizione e lasciatelo sul fuoco per 40 minuti. In questo modo permetterete la completa estrazione di THC, CBD e altri cannabinoidi che verranno rilasciati nella soluzione liquida. Mescolate spesso la miscela per evitare che l'erba si attacchi ai bordi del pentolino. Nota: Se volete ridurre il tempo necessario, utilizzate olio di Cannabis pre-infuso! Leggete qui "Come realizzare Olio di Cocco alla Cannabis".

6. Filtrate il composto in un altro contenitore per rimuovere la materia vegetale.

7. Utilizzate, a questo punto, la nuova miscela di acqua e olio di Cannabis bolliti per preparare il vostro caffè: che sia filtrato o istantaneo, il risultato finale rimarrà lo stesso.

8. Una volta preparato il caffè, usate un frullatore ad immersione da cucina per permettere all'olio di mescolarsi completamente con il caffè, in questo modo ne migliorerete leggermente il sapore.

9. Aggiungete una goccia di latte ed una spolverata di noce moscata.

10. Assaporate!

Come per tutti gli alimenti a base di Cannabis, avvertirete i primi effetti dopo 40-60 minuti dall'assunzione e saranno più forti di quelli che avreste subito fumando la stessa quantità d'erba, quindi aumentate il dosaggio gradualmente.

Se avete già avuto modo di apprezzare il vostro caffè alla Cannabis, fateci conoscere la vostra esperienza lasciando un commento nell'apposito spazio sottostante.

comments powered by Disqus