Come Posso Riutilizzare La Marijuana Vaporizzata?


Ultima modifica :
Pubblicato :
Categorie : BlogCannabis

Come Posso Riutilizzare La Marijuana Vaporizzata?


La maggior parte della gente butta via l'erba vaporizzata pensando di averla sfruttata fino in fondo. Ma lo sapevate che l'erba già vaporizzata (AVB) può essere invece riutilizzata? Scoprite in questo articolo come riciclare la marijuana vaporizzata!

COS'È L'ERBA GIÀ VAPORIZZATA E QUALI SONO LE QUALITÀ CHE LA RENDONO COSÌ SPECIALE

AVB (Already Vaped Bud) è l'acronimo inglese usato per indicare i residui di marijuana avanzati dopo la vaporizzazione. Rispetto alle infiorescenze fresche, l'AVB ha un colore marrone ed un aroma leggermente "tostato". Se siete come la maggior parte delle persone che vaporizzano erba, quasi sicuramente siete abituati a buttare via le cime vaporizzate pensando di aver già ottenuto tutte le loro proprietà. Ma aspettate e non precipitatevi, abbiamo qualche novità per voi...

Colpo di scena: Fino a quando non assumerà un aspetto nero, potete riutilizzare la vostra erba vaporizzata in diversi modi. E sapete qual è la parte migliore?! La marijuana già vaporizzata ha un grande vantaggio rispetto alle cime fresche: non ha bisogno di essere sottoposta al processo di decarbossilazione per essere attivata, perché l'ha già fatto la vaporizzazione. Ciò significa che potrete usare facilmente le vostre cime vaporizzate nei modi più diversi!

Ecco alcune idee per riutilizzare la vostra erba vaporizzata, in modo da poterla sfruttare appieno.

1. EDIBILI FACILI DA REALIZZARE

EDIBILI FACILI DA REALIZZARE

L'AVB è già stata decarbossilata, il che significa che non dovrete fare nulla di speciale per riutilizzarla e potrete preparare alimenti a base di cannabis con maggiore facilità! Non dovrete fare altro che prendere le cime e cospargerle sul cibo, aggiungerle ai vostri frullati o usarle come condimento per aromatizzare l'insalata.

Che ne dite di un buon panino con una spolverata di AVB? Dal momento che le cime già vaporizzate sono così facili da usare, non dovreste avere problemi al momento di usarle per arricchire le vostre delizie culinarie nei modi più creativi...

Dovete inoltre sapere che l'AVB ha un sapore molto particolare. Possiede ancora parte dei tipici aromi della cannabis, ma dal momento che è stata già vaporizzata sprigiona un caratteristico sapore tostato. A seconda delle vostre preferenze alimentari, può essere abbinata alle pietanze più diverse.

Oppure... che ne dite di fare dei Firecracker alla Nutella?!

Oppure... che ne dite di fare dei Firecracker alla Nutella?!

Ingredienti

  • Cracker, crostini o biscotti (o qualsiasi altra base alternativa croccante e/o dolce)

  • Nutella

  • Cannabis (CPV o cime fresche, a seconda delle vostre preferenze)

Procedimento

  1. Prima di tutto, dividete a metà i cracker (dolci o salati), in modo da avere due porzioni simmetriche. Successivamente spalmate la Nutella.

  2. Una volta che i cracker sono sufficientemente carichi di Nutella, prendete un cucchiaino di cime vaporizzate e cospargetele sui vostri cracker. A seconda delle vostre preferenze e tolleranza, potete aggiungere più o meno erba, in ogni caso un cucchiaino da tè dovrebbe essere più che sufficiente, dato che il THC è solubile nei grassi e la Nutella ne contiene molti.

  3. A questo punto, prendete le due metà di cracker e unitele insieme per formare un delizioso sandwich di cioccolato alla Cannabis!

  4. Una volta unite le due metà per formare un sandwich, prendere un foglio di alluminio ed avvolgete con cura ogni singolo sandwich. Preriscaldate il forno a 120°C (250°F) ed inserite i vari pacchettini per circa 20 minuti. Non preoccupatevi, a questa temperatura non brucerete la Cannabis (a 120°C il THC non si degrada).

  5. Una volta fatto ciò, scartate i vostri pacchettini di alluminio e mettete i vostri Firecracker in una ciotola o piatto e servite.

2. USATE L'AVB PER FARE BURRO O OLIO

USATE L'AVB PER FARE BURRO O OLIO

Non tutti apprezzano il sapore delle cime nei frullati o nei biscotti. Non c'è problema: esistono altri modi per riutilizzare le cime d'erba già vaporizzate. Se volete fare edibili senza il classico sapore delle cime, potete usare le vostre infiorescenze vaporizzate per fare burro di cannabis o olio di canola.

Istruzioni per fare il burro con l'AVB:

Per fare il burro con l'AVB, la prima cosa che dovrete fare è macinare finemente i residui d'erba vaporizzata. Un macinino da caffè è la migliore opzione. Alcuni sostengono che conciare l'AVB con acqua aiuti ad eliminare questi sapori, ma non è assolutamente necessario.

Versate in un pentolino la vostra erba vaporizzata, il burro e una piccola quantità di acqua e riscaldate a fuoco basso per diverse ore, mescolando di tanto in tanto.

Lasciate quindi raffreddare la miscela e mettetela in frigorifero. Dopo alcune ore di raffreddamento, il burro alla cannabis si sarà separato dall'acqua formando uno strato solido sulla parte superiore del pentolino. Eliminate l'acqua sporca sul fondo. Aiutandovi con un cucchiaio, sollevate il burro o filtrate la miscela attraverso un tessuto in stamigna. Per istruzioni più dettagliate, potete anche vedere il nostro articolo Come Fare il Burro alla Cannabis.

NOTIZIA CORRELATA
Come Fare Il Burro Di Cannabis

Il burro di marijuana, o cannabutter, è alla base della maggior parte delle ricette con Cannabis. Sapere come realizzarlo assicurerà un...

Istruzioni per fare l'olio con l'AVB:

Invece del burro, potreste usare l'olio di AVB per fare i vostri edibili. La nostra semplice ricetta richiede 1 litro di olio per cucinare (olio di oliva, olio di canola, olio di mais, olio di colza ecc.), almeno 14g di AVB (più ce n'è meglio è) e una sorta di colino a rete metallica.

L'olio per cucinare sarà la base del vostro olio di AVB. Potete usare qualsiasi tipo di olio alimentare per farlo, ma l'olio d'oliva è il migliore in quanto si lega molto bene con il THC contenuto nell'erba. Inoltre, è anche molto più sano di molti altri oli per cucinare.

Versate in una pentola di grandi dimensioni circa 1 litro di olio. Riscaldate a fuoco basso e fate molta attenzione a non bruciarlo. Tenete sempre d'occhio l'olio in cottura, in quanto potrebbe prendere fuoco se non fate attenzione.

Prendete la vostra AVB finemente macinata (per 1 litro d'olio avrete bisogno di almeno 14g di cime vaporizzate) ed aggiungetela nell'olio, mescolando di tanto in tanto. Controllate sempre la temperatura del vostro olio! Deve solo riscaldarsi a fuoco lento e non fumare. Mantenetelo a fuoco basso da 1 a 4 ore. 2 ore sono quasi sempre ottimali. Saprete che il vostro olio di AVB è pronto quando i residui d'erba vaporizzata diverranno più scuri e l'olio assumerà un leggero color marrone.

Togliete la miscela dal fuoco e lasciatela raffreddare per una o due ore. Quando la miscela di olio avrà raggiunto la temperatura ambiente, prendete il filtro a rete metallica e colate la miscela più volte. Ora potete versare l'olio di AVB in un barattolo.

3. FARE CAPSULE

Con la vostra AVB potete anche preparare le capsule di cannabis, che offrono alcuni importanti vantaggi rispetto ad altri metodi di somministrazione: possono essere portate ovunque e il loro uso è estremamente discreto. Facilitano l'uso in movimento o in qualsiasi altra situazione in cui non si vogliono attirare attenzioni indesiderate. Sono anche molto facili da usare e possono offrire una dose più consistente di cannabinoidi rispetto agli edibili o ad altri metodi di somministrazione. E non dimentichiamoci che le capsule sono anche molto più salutari del fumo.

Per riempire le capsule, usate l'AVB macinata finemente o un olio di AVB altamente concentrato. Per facilitare il lavoro usate una macchina per fare capsule e una confezione di capsule vuote.

4. FUMARLA

FUMARLA

Su questo punto c'è ben poco da dire, tranne che potete fumare la vostra AVB esattamente come fareste con una normale cima. I sapori "tostati" dell'AVB potrebbero risultarvi addirittura piacevoli! Ricordatevi però che non sarà mai potente quanto l'erba non vaporizzata. Prendete quindi in considerazione la possibilità di mescolarla con altra marijuana non vaporizzata o di usarla da sola quando volete effetti più leggeri.

5. FARE UNA TINTURA

FARE UNA TINTURA

Le cime d'erba già vaporizzate possono essere usate anche per fare tinture. Le tinture sono fatte con alcool ad alta gradazione, molto efficace per estrarre i cannabinoidi e i terpeni dal resto del materiale vegetale. Possono essere usate per via orale o sublinguale o aggiunte come condimento sui piatti più diversi. Le tinture hanno il vantaggio di agire molto più velocemente rispetto ai normali edibili e, essendo confezionate in flaconi di vetro con contagocce, sono anche eccellenti per rendere più preciso il dosaggio.

INFINE, ALCUNI AVVERTIMENTI

Non importa se gli edibili sono stati fatti a casa vostra o acquistati altrove, se siete nuovi nel mondo degli alimenti a base di cannabis dovrete sempre iniziare con dosi molto basse. Dovete infatti sapere che gli edibili richiedono un po' più di tempo per fare effetto. Le prime volte si tende a non aspettare abbastanza a lungo gli effetti (che possono richiedere anche più di un'ora) e si finisce per assumere una quantità eccessiva di edibile pensando che la dose iniziale fosse insufficiente. Il risultato è una terribile esperienza.

Dovreste inoltre sapere che gli alimenti a base di cannabis provocano effetti ben diversi da quelli indotti dalla marijuana fumata o vaporizzata. Il loro "high" è molto più forte e duraturo. Come spesso dicono i più esperti appassionati di cannabis: "Gli edibili devono essere trattati con il massimo rispetto". E questo vale soprattutto quando non si ha esperienza. Dato che l'AVB è già stata utilizzata, prevedere la potenza con cui colpirà è quasi impossibile. Fate quindi molta attenzione.

NOTIZIA CORRELATA
Perché Mangiare Cannabis Risulta Essere Più Forte Che Fumarla

Ingerire Cannabis può provocare effetti sensibilmente più forti rispetto a fumarla. Qui di seguito vi spieghiamo il perché.

In tono più umoristico: L'AVB può spesso causare flatulenze piuttosto aromatiche. Sì, avete letto bene, ci stiamo proprio riferendo a potenti scoregge all'odore di cannabis! Potrebbe quindi esservi utile saperlo se decidete di divertirvi con l'AVB prima di conoscere per la prima volta i vostri suoceri...

Georg

Scritto da: Georg
Stabilitosi in Spagna, Georg dedica gran parte delle sue giornate non solo al suo computer, ma anche al suo giardino. Mosso da una grande passione per la coltivazione della Cannabis e per la ricerca di sostanze psichedeliche, Georg è un vero esperto del mondo psicoattivo.

Scopri i nostri scrittori

Relativi Prodotti