Come Fare un Tè alla Cannabis


Ultima modifica :
Pubblicato :
Categorie : BlogCannabisCome si faRicette

Té alla Cannabis


Preparare un tè alla cannabis è un processo veramente facile. Consumatori lo trovano come un'alternativa rilassante al fumo. L'effetto è più leggero ma molto più duraturo. Vi spiegheremo i dettagli dietro a questa bevanda ed una ricetta facile e veloce per prepararla.

Il tè alla cannabis sta rapidamente tornando di moda. Molti consumatori di cannabis bevono il tè come alternativa ai commestibili e concentrati.

Preparare un tè alla cannabis può essere semplice o complesso, dipende da quello che volete. Però non è esattamente come preparare un tè normale, comunque vale la pena provare per il risultato finale.

NOTIZIA CORRELATA
Migliori Modi di Consumare Cannabis In Ogni Situazione

Non esistono metodi d'assunzione più o meno giusti per assaporare fino in fondo gli effetti della Cannabis. Da quelli più economici a...

In generale, gli effetti di una bevanda di tè alla cannabis, sono più' leggeri comparati all'inalazione. Questo però non significa che abbia un effetto meno potente. Potete ottenere gli stessi effetti della fumata se bevete abbastanza tè. Comunque gli effetti durano più' a lungo (oltre le 8 ore).

L'effetto della bevanda è calmante e antidolorifico. Secondo le testimonianze, la regina Vittoria del Regno Unito di Gran Bretagna, utilizzava il tè alla cannabis per alleviare i dolori mestruali.

PERCHE' BERE LA VOSTRA CANNABIS?

Ci sono diversi motivi per qui le persone iniziano ad assumere tè alla cannabis. I polmoni non sono la via migliore per permettere ad una droga di accedere al sistema sanguigno. Impurità nelle sostanze o elementi utilizzati per fumare potrebbero finire nei polmoni (carta ecc.). Ci sono anche persone che non possono fumare per via dell'età, condizioni fisiche oppure per le entrambe ragioni.

La cannabis inalata è la via più' veloce per ottenere sollievo anche se comunque non è sempre la via migliore per assumere i cannabinoidi.

EFFETTI DIFFERENTI

Come i commestibili, il tè che contiene sostanze cannabinoidi, agisce in un modo veramente differente. Consumatori lo descrivono come un effetto fisico più' che cerebrale. Questo può dipendere anche dalla potenza del tè.

Inoltre i consumatori descrivono l'effetto similare a quello dei commestibili a base di cannabis. Molti di questi, che soffrono di dolori da artrosi cronica utilizza il tè alla marijuana. Spesso ci trovano aiuto nel gestire i sintomi della loro disabilità durante la giornata.

NOTIZIA CORRELATA
Perché Mangiare Cannabis Risulta Essere Più Forte Che Fumarla

Ingerire Cannabis può provocare effetti sensibilmente più forti rispetto a fumarla. Qui di seguito vi spieghiamo il perché.

COME PREPARARE IL TE' ALLA CANNABIS

Il processo per fare un valido tè medicinale alla marijuana richiede una preparazione particolare. Il THC si può estrarre bollendo le cime di cannabis anche se, aggiungere alcool, burro, olio o latte nell'acqua è necessario perchè il principio attivo non è solubile nell'acqua però si può legare a grassi e oli. Queste sostanze aiutano a dissolvere il THC nel vostro tè.

  • ½ grammo di cime di cannabis
  • ½ cucchiaino di burro
  • 1 bustina di tè (qualsiasi tipo)
  • 1 ½ bicchiere di acqua
  • Zucchero o miele (facoltativo)

VIDEO: Come Fare un Tè alla Cannabis

1. Sgrinderate le cime di cannabis. Separare i rametti. Mescolate le cime con il burro. Assicuratevi che la cannabis sia completamente ricoperta dai grassi del burro. Svuotate la bustina del tè nel mix di burro e cannabis appena preparato. Mescolate il tutto bene. Ora potete rimettere il mix appena fatto nella bustina originale del tè e richiuderla. L'opzione migliore sarebbe quella di utilizzare un'infusore a palla. L'Infusore per tè Zamnesia è un ottimo utensile da cucina per questo tipo di utilizzo.

2. Mettere l'acqua in un pentolino e portatela ad ebollizione. Immergere l'infusore o la bustina nell'acqua. Lasciare cuocere a fuoco lento per 30 minuti. Se vedete il livello dell'acqua abbassarsi durante il tempo di cottura aggiungetene altra.

3. Aspettate che il tè sia abbastanza tiepido prima di gustarlo. Se la bustina/infusore ha perso del materiale durante la cottura, assicuratevi di filtrare bene la bevanda prima di consumarla.

ALTERNATIVE BASATE SULLA STESSA IDEA

In India hanno una bevanda naturale simile (ma non uguale) chiamata Bhang. Viene servita agli ospiti durante le feste. Quando servita, viene mescolata con spezie come cannella e zucchero. 

E' possibile fare un delizioso tè Chai con la cannabis. Invece di usare il burro, sostituite un terzo dell'acqua con del latte. Aggiungete anche un cucchiaino di vaniglia. Amalgamate il tutto con la cannabis (precedentemente sbriciolata) in un miscelatore. Mettete tutto in un pentolino aggiungendo acqua. Assicuratevi che il latte non bolla. E' necessario lasciare cuocere per circa 30 minuti. Assicuratevi inoltre di aggiungere acqua mano a mano che evapora per non bruciare il mix. Aggiungete cannella e zucchero, per dare sapore, quando è pronto.

 

         
  Marguerite Arnold  

Scritto da: Marguerite Arnold
Con anni di esperienza di scrittura alle spalle, Marguerite dedica il suo tempo ad esplorare il settore della cannabis e gli sviluppi del movimento di legalizzazione.

 
 
      Scopri i nostri scrittori  

Relativi Prodotti