Come fare un delizioso tè di Kratom

Pubblicato :
Categorie : BlogErbe e SemiRicette

Come fare un delizioso tè di Kratom

Fare il tè di Kratom è la migliore maniera di sfruttare appieno tutte le proprietà di questa pianta. Abbiamo, perciò, deciso di proporvi una ricetta (ideata da Zamnesia) per realizzare un delizioso tè

Il Kratom è un rimedio naturale a base di erbe che sta avendo sempre più successo per i suoi effetti energizzanti e rilassanti, a seconda della varietà che si consuma. Nella sua forma in polvere, il Kratom dimostra di essere un prodotto molto versatile che può essere usato in diversi modi. Uno dei più rilassanti e piacevoli è quello di assumerlo sotto forma di tè. Ecco qui la ricetta.

MA PRIMA ALCUNE BREVI CONSIDERAZIONI

In primo luogo vorremmo dire che, a differenza di altri alcaloidi contenuti in altre specie vegetali, quelli del Kratom (chiamati mitraginine) sono resistenti alle alte temperature. Ciò significa che il rischio di perdere la sua efficacia quando entra in soluzione con l'acqua calda è minimo. Tuttavia, consigliamo di non mantenerlo in ebollizione troppo tempo.

Inoltre, aggiungendo il succo di un limone intero otterrete una bevanda ancora più deliziosa. Non solo apporterà un maggiore sapore, ma l'acido del succo aiuterà a proteggere meglio gli alcaloidi del Kratom.

DOSE

La quantità di Kratom da aggiungere al vostro tè dipende dal tipo di effetto che volete sperimentare. Questa pianta può agire sulle persone in modo diverso. Dovrete quindi calcolare la dose più adeguata alle vostre esigenze. Detto ciò, vi riportiamo la seguente tabella che potrebbe esservi utile come punto di partenza:

1 grammo: Effetti molto leggeri
3 grammi: Effetti contenuti
5 grammi: Dose standard per chi consuma Kratom
10 grammi: Effetti molto forti
>11 grammi: Effetti estremamente forti. Solo le persone che hanno esperienza con questa sostanza possono avventurarsi fin qui.

COME FARE IL TÈ DI KRATOM

È molto facile fare il tè di Kratom. Per poter procedere dovrete procurarvi:

Un piccolo pentolino con beccuccio
Un filtro o carta da filtri per caffè
Acqua
Kratom in polvere
1 limone
Opzionale: miele, zucchero, cannella o qualsiasi altro ingrediente che possa apportare il sapore da voi più gradito.

1. Versare 1½ tazza di acqua nel pentolino e spremere al suo interno il limone.

2. Portare l'acqua ad ebollizione e aggiungere la polvere di Kratom nel dosaggio più adeguato alle vostre esigenze.

3. Mescolare il tutto e lasciare che l'acqua continui a bollire per circa 15 minuti.

4. Togliere il pentolino dal fuoco.

5. Posizionare il colino sopra la tazza e versare lentamente il tè di Kratom. In questo modo dovreste raccogliere tutti quei residui presenti nella polvere, assicurandovi di ottenere un tè trasparente e privo di sedimenti.

6. Potete ora aggiungere qualsiasi cosa che vi possa stuzzicare il palato.

7. Buon divertimento!

Nota: La polvere accumulatasi nel filtro può essere raccolta e riutilizzata. Otterrete un tè più leggero, ma avrete la possibilità di riciclarlo. In caso contrario, potete buttarlo.

E questo è tutto! Se vi piacciono gli effetti del Kratom e vi piace l'idea di poterli degustare in un tè, allora questa ricetta può essere una buona alternativa da usare per assumere Kratom. Si tratta di un metodo estremamente flessibile, ma molto facile, che può offrire importanti vantaggi al momento di consumare questa pianta, oltre ad essere accompagnato da sapori ed aromi straordinari.

comments powered by Disqus