Come Evitare Che Le Canne Brucino Male


Ultima modifica :
Pubblicato :
Categorie : BlogCannabisCome si faConsumo Di Cannabis

Canne Che Brucino Male


A volte le canne bruciano rapidamente da un lato, ma non dall'altro. Questo rovina completamente l'esperienza e spreca la tua erba. Scopri come risolvere questo problema troppo comune.

Questa è forse una delle cose più fastidiose che possono succedere quando si fuma una canna. Tutti abbiamo avuto a che fare con una canna che brucia male, prima o poi. Vuoi farti una fumata con gli amici, prendi e rolli un cannone bello grasso, lo accendi, fai qualche tiro e lo passi. All'improvviso, la metà della carta è scomparsa e la metà dell’erba è andata in fumo, anche se la canna ha ancora la stessa lunghezza! Che cosa è successo?

La guardi e capisci che ha bruciato male. Una grande scocciatura che ora ti crea un problema! Cerchi di salvare l'erba non ancora bruciata e rolli un’altra canna con un sapore orribile, oppure accetti il tuo errore e fai disperati tentativi di recupero con qualche pezzetto di cartina e tanta saliva? In ogni caso è un disastro totale.

Meglio prevenire che curare, dice il proverbio. Rollare una canna che brucia in modo uniforme non è per niente difficile. Basta solo un po’ di preparazione e conoscenza. Appena si comincia a introdurre alcune tecniche nelle proprie abitudini di rollatura non si rischia più di rollare le temute canne “a cucchiaio”.

Semplici passi e semplici soluzioni per una grande fumata

TRITA LA TUA ERBA

Trita La Tua Erba

Avere un grinder di alta qualità ti cambia la vita. Non importa quanto sei abituato a sbriciolare la tua cannabis a mano, la qualità del fumo migliora notevolmente con una buona macinazione. In questo modo si aumenta notevolmente la superficie del materiale, che brucia così molto più uniformemente. Anche il gusto sarà più intenso e, contrariamente alla credenza popolare, sul lungo periodo si risparmia anche l’erba.

Quando sbricioli i tuoi fiori a mano, magari anche pizzicandoli tra le unghie, finisci per ottenere decine di chicchi come il riso che rimangono abbastanza fitti e compatti. Quando rolli la tua canna risulteranno ingombranti e creeranno delle tasche di aria.

Quando la cartina che brucia va a contatto con questi chicchi di erba, il suo calore brucia il loro strato esterno, ma non fa in tempo a bruciare il centro perché il materiale bruciato agisce come un guscio di protezione. Intanto le tasche d'aria accelerano la velocità con cui la carta brucia. Questa combinazione genera rapidamente una “canna a cucchiaio”.

NON ROLLARE CANNE TROPPO STRETTE O TROPPO MOLLI

Non Rollare Canne Troppo Strette O Troppo Molli

Questo è un altro motivo di una canna che brucia male. Una rollatura eccessivamente stretta o troppo larga si può verificare quando le condizioni abituali cambiano. Magari qualcuno ti ha fatto un filtro più piccolo del solito, forzandoti a stringere troppo. Oppure hai appena acquistato una nuova marca di cartine che ha una larghezza maggiore di quanto ti aspettassi. O forse stai per arrivare al fondo del tuo vaso e hai usato un fiore più arioso del solito?

L'unica risposta giusta è la coerenza. Se ti impegni per standardizzare la tua procedura, diventerai re o regina della rollatura di canne. Misura il volume o il peso della tua erba. Macinala con il tuo affidabile grinder di prima categoria. Usa cartine di marchi conosciuti per la loro qualità. Usa sempre macchinette per rollare e filtri di uguali dimensioni. Più rigorosa è la procedura, migliori saranno i risultati.

In breve tempo sarai in grado di fare canne di qualità da coffeeshop. Visivamente piacevoli, belle e dritte, e soprattutto, che brucino in modo uniforme. Osserva quanto rapidamente migliorerà la tua tecnica di rollatura.

ACCCENDI LA TUA CANNA NEL MODO GIUSTO

Acccendi La Tua Canna Nel Modo Giusto

Ecco come avviene la magia! Prendi anche questa cosa molto seriamente. Non si tratta solo di accendere e aspirare. Assicurati che la canna sia correttamente accesa. Ruotala mentre la accendi. Non fare tiri profondi in questo momento perché potrebbero portare un lato a bruciare più velocemente dell'altro.

Continua a girare la canna e a tirare leggermente, in modo da accenderla in modo simmetrico. Quando guardi la brace e vedi che brilla in un modo uniforme, circolare e concentrico, allora la canna è accesa bene.

UTILIZZA MATERIALI DI ALTA QUALITÀ

Utilizza Materiali Di Alta Qualità

Perché dovresti mettere tanto tempo e fatica per coltivare o acquistare erba di alto livello, per poi rovinare l'esperienza a causa di cartine di scarsa qualità? Stai ancora usando le cartine di 40 anni fa a base di legno che si trovano in qualsiasi tabaccaio? È arrivato il tempo per un aggiornamento.

Esiste una carta di qualità specifica per la cannabis che fa molta differenza. Non solo le canne bruciano più lentamente, ma producono anche un gusto molto migliore. Puoi trovare formati differenti per soddisfare tutte le esigenze. I materiali moderni sono più sani, e puoi anche trovare cartine di canapa. Meglio mantenere tutto in famiglia!

RUOTA LA TUA CANNA QUANDO FUMI

Ruota La Tua Canna Quando Fumi

Il calore sale, quindi continua a ruotare la canna sul suo asse longitudinale. Non devi fare niente di strano, quando fai un tiro ti basta riposizionare la canna fra le dita. O passarla in modo che il lato superiore diventi il lato inferiore. Mentre stai fumando, la temperatura di combustione della cannabis può raggiungere una temperatura superiore a 700 °C. Introducendo questa semplice abitudine farai bruciare le tue canne in modo più uniforme.

PER CONCLUDERE

Siamo molto pignoli con queste raccomandazioni, ma questo è esattamente ciò che differenzia un bellissimo pezzo d'arte cannabica da una canna che diventerà presto “a cucchiaietto”.

Guest Writer

Redattore Ospite
Di tanto in tanto, abbiamo l'occasione di collaborare con redattori ospiti qui a Zamnesia. Si tratta di persone provenienti dagli ambienti più diversi, il che rende inestimabili la loro conoscenza ed esperienza.

Scopri i nostri scrittori

Relativi Prodotti