Come assumere CBD

Pubblicato :
Categorie : BlogCBD

Come assumere CBD

Il CBD sta diventando un integratore alimentare sempre più popolare. Tuttavia, quando si tratta di scegliere il modo migliore per assumerlo, possono sorgere alcuni dubbi.

Assumere CBD non comporta nessuna difficoltà. Questo cannabinoide è estremamente versatile e, indipendentemente da quale modalità d'impiego scegliate, offre importanti benefici. È importante sapere che non esiste un modo più corretto o meno corretto di assumere CBD, dipende semplicemente dalle preferenze di ognuno di noi.

Diamo quindi un'occhiata ai vari metodi di assunzione e ai vantaggi che potreste avere da ognuno di loro.

OLIO DI CBD

Assumere olio di CBD è probabilmente la forma più diffusa di aggiungere alla propria dieta un integratore alimentare benefico per la salute. Nella maggior parte dei casi, l'olio di CBD viene realizzato miscelando questo cannabinoide nella sua forma pura con olio di oliva che, successivamente, viene imbottigliato in flaconcini con tappo contagocce. In questo modo si ha la possibilità di controllare con maggiore precisione il dosaggio, dato che ogni goccia corrisponderà ad una certa quantità di CBD (a seconda della concentrazione dell'olio). Inoltre, è molto comodo da trasportare, non desta alcuna attenzione e può essere facilmente aggiunto ai piatti come condimento. Normalmente, l'olio di CBD viene assunto per via orale: dopo aver applicato alcune gocce sotto la lingua, si procede all'ingestione della dose di CBD somministrata. In alternativa si può aggiungere a cibo o bevande.

PASTA DI CBD

Per produrre questa particolare pasta, viene estratto CBD dalla canapa usando il metodo di estrazione con CO2. Il risultato è una pasta di CBD puro che, in alcuni casi (ma non sempre), può essere più forte, ma anche molto più costosa, del suo omologo olio. La maggior parte delle paste di CBD sono distribuite in lunghe siringhe che, ancora una volta, consentono di controllare con maggiore precisione il dosaggio. Il più delle volte viene ingerito da solo o con alimenti.

CAPSULE DI CBD

Se vogliamo assumere CBD in viaggio, nella più totale discrezione, allora queste capsule fanno al caso nostro. Si tratta di capsule di gelatina (spesso elaborate anche per vegani) che contengono una determinata dose di pasta di CBD. Essendo semplici capsule, possono essere ingerite molto più rapidamente per via orale, diventando molto più pratiche da usare in viaggio o sul lavoro (rispetto ad una siringa). Le capsule si dissolvono nello stomaco, rilasciando la pasta di CBD, pronta per essere assimilata dall'organismo. Inoltre, il CBD sotto forma di capsule offre anche un'alternativa insipida a coloro che non apprezzano il sapore della pasta di CBD.

VAPORIZZATORI PER CBD

Di recente, sono apparsi sul mercato alcuni modelli di vaporizzatori per CBD con i loro appositi e-liquids. Questi ultimi sono liquidi inerti contenenti CBD, già pronto per essere vaporizzato in una sigaretta elettronica. Questo sistema offre il vantaggio di poter inalare CBD, facendolo arrivare direttamente ai polmoni e, di conseguenza, entrare dopo pochi istanti nel flusso sanguigno. Ciò rende gli effetti della vaporizzazione di CBD molto più veloci rispetto a quelli percepiti per ingestione.

COSMETICI CON CBD

I cosmetici che contengono CBD vengono applicati localmente sulla pelle. La loro composizione è ideale per coloro che desiderano proteggere la propria pelle solo con prodotti naturali e di qualità. Gli effetti del CBD applicato sulla pelle non offrono gli stessi vantaggi del metodo per via orale o per inalazione con vaporizzatori, ma pare che si tratti comunque di un integratore molto efficace nel trattamento di determinate condizioni debilitanti, come i dolori articolari, la pelle secca e l'acne. I cosmetici con CBD tendono, quasi sempre, a contenere anche altri oli a base di erbe, come ad esempio olio di lavanda e olio di agrumi, offrendo ulteriori benefici a chi fosse interessato a mantenere la pelle sempre sana e bella.

Come avrete potuto notare, alla fine dei conti, il metodo più corretto per assumere CBD si riduce esclusivamente alle preferenze e esigenze che ognuno di noi può avere: prendere CBD per via orale è un metodo facile e veloce, mentre vaporizzare CBD può dare effetti quasi istantanei e alquanto piacevoli. A prescindere dal metodo scelto, una volta che questo cannabinoide entra nell'organismo non mancherà di fare il suo lavoro. Dovrete però essere voi a scegliere il metodo più adatto alle vostre esigenze!