Come Coltivare Funghetti Magici all'Aperto

Pubblicato :
Categorie : BlogCome si faFunghi Magici

Come Coltivare Funghetti Magici all'Aperto


Dimenticatevi delle incognite legate a preparazione, coltura, e raccolto dei funghetti magici. Con una guida passo per passo ed un kit di coltivazione di qualità, potete sviluppare all'aperto la vostra personalissima parcella di funghetti magici!

Per molti, l'idea di coltivare funghetti magici rappresenta un'impresa che induce soggezione. Ancor più arduo, e decisamente pericoloso, è l'atto pieno di incertezze del cogliere funghetti a caso nei boschi. Il Kit di Coltivazione Outdoor di Zamnesia è un sistema affidabile per le vostre finalità di coltura fungina: un kit di facile di utilizzo, che produce funghi magici di alta qualità. Seguendo i passi elencati qui sotto, potete sviluppare la vostra personale parcella di funghi. Ora vi starete forse chiedendo, cos'è esattamente un kit di coltivazione?

COS'È UN KIT DI COLTIVAZIONE OUTDOOR?

COS'È UN KIT DI COLTIVAZIONE OUTDOOR?

Il Kit di Coltivazione Outdoor contiene micelio di prima qualità, pronto per essere inserito nel vostro substrato ed esser fatto crescere nel vostro spazio all'aperto. Per di più, con pochissimo mantenimento, la vostra parcella di funghi può venir coltivata anno dopo anno. Questo kit vi fornisce la pietra angolare di una fruttuosa coltura di funghetti magici; con solo alcuni articoli supplementari, sarete sulla buona strada per avere a disposizione una regolare illuminazione spirituale.

LA SCIENZA DEI FUNGHETTI MAGICI

Quando si tratta di funghetti magici, non è che un qualsiasi vecchio fungo può andar bene; ecco perché il Kit di Coltivazione Outdoor contiene uno dei più potenti funghi magici esistenti, lo Psilocybe azurescens. Sono i composti attivi presenti in questo fungo, psilocibina e psilocina, che procurano quei viaggi di fusione mentale per cui i funghetti magici sono famigerati. Appartenenti alla famiglia fungina delle Imenogastracee, crescono naturalmente in diverse aree degli Stati Uniti come Washington e California. Quando vengono seccati, possono contenere livelli medi di psilocibina del 1,1%, e 0,15% di psilocina. È questo un membro estremamente potente del genere Psilocybe.

PROCEDETE CON CAUTELA

Un Approfondimento Sul Fungo Magico Psilocybe Azurescens

Dato che la parcella di funghi che vi accingete a coltivare è un organismo che vive e respira nel suo ambiente naturale, esiste sempre il rischio molto concreto che la vostra area di coltura venga contaminata da altre specie di funghi o formazioni micotiche velenose. La chiave per ridurre questo rischio è la conoscenza delle caratteristiche fisiche dello Psilocybe azurescens. Ciò vi aiuterà ad assicurarvi che state cogliendo il fungo giusto.

Lo Psilocybe azurescens ha un cappello che misura all'incirca 30-100mm di diametro. Nasce con una punta acuta, che si riduce fino ad assumere una forma a cupola. La colorazione si può riconoscere come variabile fra bruno nocciola e caramello, che sfuma poco a poco in intensità verso il bordo del cappello. Il picciolo cresce fino a 90-200mm di lunghezza, con un diametro di 3-6mm. Lo spessore dello stelo aumenta man mano che scende verso il suolo, con la colorazione bianca e setosa che dà sul marrone sporco all'entrare nel terreno.

NOTIZIA CORRELATA
Come Identificare Differenti Tipi di Funghi Magici

Vi serve aiuto per identificare i vostri funghetti magici preferiti? In quest'articolo, diamo uno sguardo ai tipi più comuni di funghetti...

UN PROCEDIMENTO SEMPLICE

il Kit di Coltivazione Outdoor di Zamnesia

Seguite queste semplici istruzioni per creare la vostra personale parcella di funghetti all'aperto, usando il Kit di Coltivazione Outdoor di Zamnesia.

Questi sono gli articoli supplementari da procurarsi:

  • Recipiente di plastica da 1 litro, con coperchio
  • Sacco da 10 litri di trucioli di legno di faggio
  • 1 scatola di cartone di media grandezza (max 30 altezza x 30 larghezza x 15cm profondità)
  • 1 busta di plastica
  • 1 forchetta
  • 1 secchio grande
  • Disponibilità di acqua bollente

ISTRUZIONI

i trucioli di faggio

1. Prendete il recipiente di plastica da 1 litro, e riempitelo per ¾ con i trucioli di faggio.

2. Riempite fino all'orlo il recipiente di plastica da 1 litro (contenente ora i trucioli di faggio) con acqua bollente. Lasciate raffreddare per 12 ore. Una volta raffreddato, eliminate l'acqua residua.

3. Dopo esservi lavati le mani, aggiungete il contenuto del contenitore di micelio alla busta di plastica. Frantumate il micelio con le mani, schiacciandolo delicatamente dentro la busta.

4. Distribuite uniformemente il micelio dentro il recipiente da 1 litro che contiene i trucioli umidi. Svuotate l'intero contenuto della busta di plastica. Usando una forchetta pulita, mischiate in maniera uniforme i trucioli con il micelio.

5. Una volta mischiati bene, coprite i trucioli con uno strato di cartone bagnato. Appoggiatevi sopra il coperchio del recipiente. È di vitale importanza che vi resti dell'aria perché il micelio si possa coltivare; il coperchio serve solo come barriera fisica per proteggere da corpi estranei.

6. Lasciate il recipiente per un mese in un luogo al riparo dalla polvere. Assicuratevi che il posto dove lo tenete sia pulito, ed al riparo da forti fonti di luce e calore. Il segnale della piena inoculazione sarà la mistura di trucioli e micelio che diventa completamente bianca. È adesso pronta per essere messa all'aperto.

7. Versate il resto del sacco da 10 litri di trucioli nel secchio grande. Di nuovo, riempitelo per ¾ e sommergete i trucioli con acqua bollente. Lasciate raffreddare per 12 ore, poi drenate.

8. Riempite la scatola di cartone con i trucioli bagnati del secchio, più i trucioli inoculati del recipiente da 1 litro. Mischiateli insieme con una forchetta pulita, facendo in modo che siano distribuiti in maniera uniforme.

9. Sotterrate la scatola aperta e copritela con uno strato sottile (circa 1cm) di terreno umido, per aumentare le probabilità di una crescita fruttuosa. Fate in modo di sotterrare la scatola in un luogo al riparo dalla luce diretta del sole.

MANTENIMENTO

si richiede pochissimo mantenimento

Fortunatamente, si richiede pochissimo mantenimento. Se si è scelto un luogo idoneo, la parcella crescerà e si svilupperà da sé, probabilmente spargendosi senza alcun intervento umano. Per delle condizioni di crescita ottimali, assicuratevi che il terreno sia sempre umido (cosa che sarà agevolata da un'accurata scelta della posizione). Per controllare, infilate semplicemente un dito per alcuni centimetri nel terreno; se il terreno è asciutto, è allora necessaria più umidità, e per rimediare avete giusto da aggiungere un po' d'acqua. L'ultima operazione da compiere è la protezione contro il gelo. Operazione abbastanza semplice: prima che cominci la stagione delle gelate, coprite la vostra area di coltura con uno strato fresco di trucioli di legno.

RACCOLTO

Funghi Magici: Raccolto

La vostra parcella di funghetti è stata protetta dal gelo, e le è stata fornita umidità sufficiente per farla crescere. Ora resta solo da fare il raccolto. Per mantenere l'intero concetto di coltura di funghetti magici il più semplice possibile, la cosa più facile è coglierli appena sono maturi. Dal momento che corrispondono alla descrizione che abbiamo dato in precedenza, sono pronti per essere raccolti. Per far ciò, semplicemente tirateli dal suolo con le mani; potete farlo usando pollice e indice, prendendo lo stelo e tirando verso l'alto.

La fruttificazione dei funghetti magici comincia tipicamente verso novembre, e dura fino a che cominciano le prime gelate. Se le condizioni sono favorevoli, in tale arco di tempo dovreste poter ottenere dalla parcella 2-3 pieni raccolti.

NOTIZIA CORRELATA
5 Metodi Semplici Per Consumare Facilmente I Funghi E Tartufi Magici

Assumere i funghi non deve essere per forza un’esperienza nauseante. Goditi il tuo viaggio psichedelico con i nostri 5 migliori metodi per consumare.

Lucas

Scritto da: Lucas
Lucas anche è redattore part-time e visionario a tempo pieno. Un anonimo psiconauta atterrato nella società in giacca e cravatta, lavora per portare alle masse le prove evidenti prodotte dalla ragione.

Scopri i nostri scrittori

Relativi Prodotti