Colorado dopo la legalizzazione: Profitti in aumento - Criminalità in ribasso

Published :
Categories : BlogCannabisLeggi sulle droghe

Colorado dopo la legalizzazione: Profitti in aumento - Criminalità in ribasso

Sono passati quasi sei mesi da quando in Colorado è stata legalizzata la Cannabis e le cifre sono più che entusiasmanti: i profitti sono aumentati e la criminalità è diminuita. Chi l'avrebbe mai pensato?!

Quindi il Colorado non è stato invaso da zombie strafatti d'erba, come in molti temevano?! È ormai ufficiale, e i dati lo confermano: grazie alla legalizzazione della Cannabis per uso ricreativo, le casse dello Stato hanno visto un aumento considerevole delle proprie entrate. Se non ne foste ancora al corrente, pochi mesi fa lo Stato del Colorado ha approvato una legge che regolarizza la marijuana ad uso ricreativo. I più allarmisti e gli scettici sostenevano che fosse l'inizio di un'era catastrofica, il principio della fine. Invece, stiamo scoprendo che le cose stanno funzionando piuttosto bene.

Prendiamo in esame la città di Denver. Situata nel territorio del Colorado, Denver ha visto un aumento nell'afflusso sia di turisti che di cittadini, entrambi interessati a consumare Cannabis ricreativa. Inoltre, le cifre stanno dimostrando che la criminalità complessiva è scesa di un 10,1% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Ciò non vuol dire che dipenda solo dalla legalizzazione dell'erba, ma si può affermare che ciò abbia aiutato a frenare il tasso di criminalità. I timori di chi sosteneva che la delinquenza sarebbe diventata insostenibile e che lo spaccio avrebbe invaso le strade della città sono stati largamente smentiti.

Potrebbe essere che il tasso di criminalità è in calo perchè le persone bevono meno alcool? Passando, magari, ad esperienze più rilassanti con l'erba? Forse, ma la cosa più importante è che la legalizzazione ha inferto un duro colpo all'attività delle bande più violente. Sorprendentemente, i dati dimostrano che, pur essendo leggermente aumentate le aggressioni, i casi legati a crimini violenti sono diminuiti. Ciò non vuol dire che tutto quanto sia dovuto alla legalizzazione della Cannabis, ma esiste un dato di fatto importante: il consumo legale d'erba non aumenta la criminalità anzi, paralizza letteralmente il mercato nero.

Tuttavia, questi ultimi avvenimenti non sono l'unica ragione per esportare fuori dal Colorado la legalizzazione. Le entrate fiscali generate dalle tasse sulla vendita di Cannabis hanno visto un sostanziale aumento: a gennaio si sono ricavati 1,4 milioni di dollari dalle vendite del settore in questione, a febbraio 1,43 milioni di dollari e a marzo 1,898 milioni di dollari.

E le tasse incassate dalla vendita della Cannabis non sono state le uniche a influire positivamente sull'economia dello Stato. La legalizzazione ha creato una moltitudine di posti di lavoro. Che si tratti di coltivatori, addetti a taglio e manicure delle cime, commessi, autisti di furgoni, giornalisti o impiegati amministrativi (solo per citarne alcuni), la legalizzazione della marijuana ha generato un settore enorme che offre una vasta gamma di posti di lavoro. Si sta aiutando i disoccupati a guadagnare nuovamente uno stipendio con cui vivere e il governo ad incassare tasse. Inoltre, le risorse economiche che erano destinate alle operazioni della polizia nella repressione della Cannabis, considerata fino a pochi mesi fa illegale, sono nuovamente disponibili. Lo stato disporrà di milioni di dollari dei contribuenti da investire in ambiti sociali più importanti.

Le entrate fiscali ricavate dalla vendita di marijuana non stanno scomparendo nell'oblio tributario. Sono stati avviati progetti da 33 milioni di dollari, dove queste entrate fiscali serviranno ad aiutare le scuole e ad illustrare i veri rischi legati alla Cannabis. Inoltre, una buona fetta di questi ingressi serviranno alle forze dell'ordine per reprimere casi di guida in stato di ebrezza e di contrabbando internazionale.

È ormai evidente che il Colorado vanta un tipo di legalizzazione esemplare e che, finora, le cose sembrano funzionare stupendamente.

comments powered by Disqus