Bong & Pipe di Frutta & Verdura - Top 6

Pubblicato :
Categorie : BlogCome si faConsumo Di Cannabis

Verdure e i Frutti Bong o Pipa


Siete mai rimasti senza un bong o una pipa? Ecco un consiglio per la prossima volta che capita: andate dal fruttivendolo. I bong di frutta e verdura non sono solo pratici, sono anche divertenti da realizzare. Provate queste idee a casa!

Provateli prima di mettervi a ridere! Fumare ganja da un bong di frutta o verdura non è solo un ripiego per disperati o squattrinati. È un'ottima idea per diverse ragioni.

Prima di tutto, è divertente. In più, è un pretesto per cominciare una conversazione. Non esiste fumatore sulla Terra che non si sia trovato in panne almeno una volta nella vita. Avete dell'erba ma nessun modo di fumarla? La soluzione è proprio lì, nel cassetto delle verdure del frigo o nella fruttiera sul tavolo in cucina.

In più, potreste anche rimanere piacevolmente sorpresi. Se fatta nel modo corretto e con la frutta/verdura giusta, l'intera esperienza può arricchirsi di una sfaccettatura tutta nuova. Grazie al vostro bong casalingo, il sapore del fumo assumerà inedite note di frutta o di terra. Per non parlare del fatto che la frutta affumicata alla ganja sarà un ottimo munchie per il post-fumata!
Se tenete a mente i principi base, nulla potrà andar storto. Tutto ciò che dovrete fare sarà infilzare il vostro frutto prescelto con un oggetto affilato. In casi estremi, potete usare anche una penna. L'obiettivo è creare sia la camera che il bocchino. Il corridoio che creerete attraverso il frutto - o il vegetale - incanalerà il fumo. Poi, il valore artistico del lavoretto è tutta una questione di pratica. Facile come bere un bicchiere d'acqua. Attenzione, un bicchiere non è facile da intagliare come una mela!

Ora diamo un'occhiata ai pezzi di frutta/verdura che secondo noi sono più adatti da trasformare in un bong/pipa.

The Best Fruits And Vegetables For Making Bongs

QUALI FRUTTI E QUALI VERDURE SONO MIGLIORI?

Ora che avete deciso di usare un bong/pipa "au naturel", quali frutti e quali verdure è meglio scegliere?

Pensateci per un momento, è perlopiù una questione di scienza e logica: state alla larga da tutto ciò che è molliccio. Ciò significa che banane, pomodori e gombi sono out. Probabilmente, neanche i funghi sono una buona scelta. Verdure più dure come carote e barbabietole vanno bene, ma richiederanno più olio di gomito perché dovrete intagliarle. Frutti e verdure con una durezza media sono la scelta ideale.

La buona notizia? Andrà benissimo qualsiasi frutto - o vegetale - con una parte esterna dura, un interno spugnoso e la forma giusta. Di seguito, le opzioni scelte dal nostro team. Fate una visita al vostro fruttivendolo di fiducia e sbizzarritevi!

LA SCELTA SCONTATA: LA MELA

Le mele sono davvero l'ideale per fare un bong o una pipa. Infatti, sono le preferite dai cannamatori quando non c'è ombra di un bong tradizionale. La parte superiore, concava, è il posto perfetto per mettere l'erba, ed i fianchi della mela posso essere bucati più volte senza danneggiarla. Il braciere è ampio e il fumo viaggia bene attraverso la polpa del frutto. Potreste voler provare anche le pere. Cercate di scegliere quelle più lunghe e più dure. Altrimenti, non ne vale la pena. O, peggio, non varebbe l'erba che sprechereste.

LA SCELTA ESIBIZIONISTA: IL MELONE

Non provate le angurie, per quanto possano tentarvi. Altri tipi di melone, come il melone giallo, sono migliori perché il nucleo vuoto permette di formare un bel nuvolone di fumo. Anche i meloni di Cantalupo sono perfetti. Potrebbe volerci un po' di pratica per capire dove è meglio fare i buchi, ma una volta che padroneggerete quest'arte, non riuscirete a tornare indietro.

LA SCELTA DOLCE: L'ANANAS

L'ananas: se esiste un frutto migliore di questo per fare un bong, beh fatecelo sapere! E poi l'ananas va a braccetto con le feste a tema luau. Tagliate via la parte superiore dell'ananas per riutilizzarla come tappo. Quindi, rimuovete con un cucchiaio tutta la polpa del frutto. Usate un vegetale più duro, come un cetriolo o una carota, per creare il bocchino e il gambo/braciere. Create due buchi sul fianco dell'ananas: il primo, situato nella parte bassa del frutto (sotto il futuro livello dell'acqua), accoglierà il gambo; l'altro, situato più in alto, accoglierà invece il bocchino. Quindi, inserite appunto il bocchino ed il gambo/braciere (cetriolo/carota). Versate nell'ananas almeno 2,5cm di acqua. Rimettete il tappo. Ecco fatto. E se scoprite che i bong tropicali fanno per voi, la prossima volta provate con il cocco.

LA SCELTA "CALIENTE": IL JALAPENO

Vi piacciono le sfide? Se i bong-mela sono noiosi e scontati per voi, perché non osate e sfidate la scala di Scoville? I peperoncini jalapeño sono perfetti per realizzare delle pipe...piccanti! E sono anche facili da lavorare: basta rimuovere il gambo e la punta. Il buco dov'era prima il gambo costituirà il braciere, dando più l'idea di un cilum che di una pipa. In alternativa, potete creare un'apertura ad hoc vicino al gambo, invece di rimuoverlo completamente, così da avere un pipa più "orizzontale". Verificate che il fumo riesca a passare attraverso il peperoncino - potreste aver bisogno di rimuovere dei semi - e... voilà, fatto!

LA SCELTA VERSATILE: IL CETRIOLO

Il cetriolo, un vegetale così versatile: ottimo per insalate, contorni e per ridurre il rigonfiamento degli occhi. Ma perfetto anche per fumare! I cetrioli sono più facili da intagliare delle carote; tuttavia, dovrete metterci comunque un po' di impegno visto che dovrete creare un corridoio lungo l'intera lunghezza del cetriolo. Se volete impressionare qualcuno con le vostre abilità da intagliatore, fate pure, ma ricordate che potete sempre tagliare il cetriolo e usare un pezzo più corto.

LA SCELTA PERFETTA: LA CUCURBITA (ZUCCA)

La cucurbita è uno dei vegetali migliori per creare un bong/pipa. Anche le zucche nane vanno bene. Con la cucurbita si può creare sia un bong che una pipa, dipende dalla cucurbita che si sceglie: una corta ed oblunga è meglio come pipa (basta creare un corridoio ed aspirare); invece, se la cucurbita è più larga, come una zucca, meglio farci un bong. Cimentatevi in questo lavoretto nel periodo di Halloween, quando le zucche ve le tirano dietro!

Marguerite Arnold

Scritto da: Marguerite Arnold
Con anni di esperienza di scrittura alle spalle, Marguerite dedica il suo tempo ad esplorare il settore della cannabis e gli sviluppi del movimento di legalizzazione.

Scopri i nostri scrittori

Relativi Prodotti