Berlino Accoglie l'International Cannabis Business Conference

Pubblicato :
Categorie : Arte & CulturaBlogCannabisMondo
Ultima modifica :

ICBC Berlino


Si è tenuta pochi giorni fa la prima conferenza ICBC di Berlino sul business internazionale della Cannabis. A questo evento hanno partecipato le più prestigiose figure del settore. Un evento che si è svolto all'alba delle future riforme tedesche sulla legalizzazione.

Per la prima volta nella storia, la Germania ha accolto a Berlino l'International Cannabis Business Conference, una conferenza internazionale specializzata nel settore della Cannabis tenutasi dal 10 al 12 aprile. All'incontro erano presenti aziende e figure di spicco dell'industria internazionale, oltre ovviamente ad un gran numero di visitatori tedeschi. Questa prestigiosa conferenza ha dato vita ad un vortice di incontri, dibattiti e corsi didattici durante due giorni di intensa attività imprenditoriale.

I partecipanti hanno assistito con entusiasmo a questa grande comunità per conoscere le più nuove e rivoluzionarie strategie del settore, che potrebbero presto essere adottate sul territorio nazionale tedesco. Abbiamo assistito ad uno scambio frenetico di biglietti da visita che potrebbero presto spianare la strada a nuove ed eccitanti collaborazioni.

COS'È L'ICBC?

Come molte altre conferenze orientate verso questo settore, l'ICBC è stato concepito per offrire un approccio didattico e nuove strategie di vendita alle imprese del settore. Anche quest'anno questi due punti sono stati pienamente soddisfatti. Questa conferenza viene normalmente tenuta negli Stati Uniti e in Canada, il che ha consentito agli organizzatori di portarsi appresso le figure più di spicco del settore nord-americano.

Ciò che gli organizzatori hanno saputo cogliere è stata la particolare ed interessante situazione giuridica della Germania. Innanzitutto, il governo tedesco, come molti altri dell'Unione Europea, adotterà e svilupperà presto un approccio terapeutico su tutto il territorio nazionale. È per questo che alla conferenza hanno partecipato anche numerosi medici e figure del settore sanitario.

In altre parole, l'ICBC sta cercando di differenziarsi dalle altre conferenze del settore, soprattutto da quelle tenutesi in passato. Il tema della legalizzazione può essere oggi trattato con maggiore libertà, data la sua crescente accettazione.
Il modo migliore per trasmettere i veri principi di questa riforma è rispettarla nella sua integrità.

Gli organizzatori e i partecipanti hanno mostrato il loro interesse nel portare avanti questi concetti, per raggiungere gli obiettivi prefissati.

All'interno del padiglione della conferenza è stato anche allestito un bar, molto apprezzato dai visitatori.

I PRINCIPALI INTERLOCUTORI ALLA CONFERENZA

Tra gli interlocutori alla conferenza abbiamo avuto l'occasione di conoscere alcune delle persone più prestigiose del settore internazionale. Ovviamente, erano presenti anche importanti rappresentanti dell'industria tedesca.

Tra i più prestigiosi interlocutori, c'erano Pierre Debs, biologo americano specializzato in cellule staminali e primo statunitense ad aver ottenuto lo scorso anno la licenza d'importazione di Cannabis terapeutica proveniente dal Canada. Inoltre, abbiamo assistito anche agli interessanti dibattiti della Dott.sa Eva Milz e del Dott. Franjo Grotenherman, due noti “Medici Cannabici” tedeschi.

Sono stati affrontati anche altri interessanti argomenti, come gli attuali quadri normativi tedeschi, nonché le nuove strategie aziendali e i possibili modelli di business per avviare questo entusiasmante progetto.

Non erano presenti grandi celebrità, ma non sono mancate le figure più di spicco del movimento pro-Cannabis. Inizialmente, la presenza di Dana Rohrebacher, membro della Camera dei Rappresentati degli Stati Uniti, non sembrava aver suscitato particolare interesse tra i partecipanti di nazionalità tedesca. Il politico ha comunque mostrato il suo forte sostegno per gli Stati decisi a porre la parola fine alla guerra contro le droghe, a cui stiamo di recente assistendo negli USA. Si è anche parlato di Reagan e della sua politica sulla guerra fredda. Nonostante le titubanze iniziali, il discorso di Rohrebacher è stato accolto positivamente ricevendo forti applausi.

Anche Tommy Chong, il comico americano e leggendario stoner della scena cannabica, era presente alla conferenza. Nel suo intervento, accompagnato da Steve Bloom, sono stati ricordati i divertenti viaggi del suo passato. Ha lanciato anche un curioso consiglio a chi fosse interessato ad entrare in questo settore: "Comportatevi come una pianta", ha raccomandato ai partecipanti. "La crescita non sarà immediata, ma richiede tempo. Se però nutrite correttamente il vostro business, avrete sicuramente successo".

AZIENDE PRODUTTRICI

Anche le aziende produttrici erano presenti all'ICBC. Ciò a mostrato come questa conferenza internazionale sia destinata a crescere nei prossimi anni. La partecipazione ha superato le aspettative anche quest'anno. Le aziende produttrici hanno mostrato particolare interesse per il settore terapeutico, pur lavorando da tempo in ambienti dove la marijuana è già regolamentata in tutte le sue forme. Erano presenti figure di spicco del settore del CBD. Il mercato del cannabidiolo continua a crescere, occupando un posto di rilievo nel mercato internazionale.

Aziende Produttrici ICBC Heliospectra

Trattandosi di un incontro basato sulla pianta di Cannabis, si sono anche affrontati i possibili modelli di regolamentazione e responsabilità d'uso. Nessuno si è presentato con l'intenzione di importare quantitativi industriali di Cannabis ad alto contenuto di THC. L'ambiente era molto più professionale, per non parlare del pieno rispetto che i partecipanti hanno mostrato verso le leggi tedesche. Ad esempio, nell'ultima conferenza dell'High Times Cup tenutasi ad Amsterdam nel 2014 la situazione degenerò così tanto che organizzatori ed aziende ricevettero forti pressioni dalle forze dell'ordine olandesi. Quest'anno, invece, Berlino ha voluto gestire i due giorni di conferenze in modo diverso, lasciando in mano a persone responsabili l'organizzazione dell'ICBC.

Nelle immediate vicinanze degli alberghi aleggiavano profumi di ganja, ma nessuno si è mai presentato alla conferenza con bustine o contenitori pieni d'erba. La polizia non era presente e la conferenza si è svolta nella più totale normalità, come una qualsiasi altra fiera adibita per professionisti.

PERCHÉ DOVREI PARTECIPARE AD UNA CONFERENZA DI QUESTO TIPO?

In questi spazi le aziende sono desiderose di presentare e promuovere i propri prodotti. Se state cercando di entrare anche voi in questo business come distributori, l'ICBC è una buona occasione per conoscere e farsi conoscere. Inoltre, che siate medici, pazienti o imprenditori, vale comunque la pena partecipare a questa conferenza. In Europa le occasioni per poter approfondire il settore internazionale della Cannabis sono scarse, e la Germania è stata sicuramente una meta accessibile a tutti.

Gli interventi a cui abbiamo assistito sono stati molto interessanti, dal punto di vista medico, legale e normativo. Morale della favola? Se volete saperne di più sul mondo dei cannabinoidi, qualunque sia il vostro approccio, partecipate anche voi all'ICBC del prossimo anno!

 

         
  Marguerite Arnold  

Scritto da: Marguerite Arnold
Con anni di esperienza di scrittura alle spalle, Marguerite dedica il suo tempo ad esplorare il settore della cannabis e gli sviluppi del movimento di legalizzazione.

 
 
      Scopri i nostri scrittori