Anna Bragga corre a favore dell'Olio di Cannabis

Pubblicato :
Categorie : BlogCannabis terapeutica

Anna Bragga corre a favore dell'Olio di Cannabis

Anna Bragga, orgogliosa 47enne, ha preso, letteralmente, il comando della corsa questa domenica (7 Aprile), percorrendo 10 miglia lungo un percorso che si snodava intorno alle strade di Sandy,

Anna Bragga, orgogliosa 47enne, ha preso, letteralmente, il comando della corsa questa domenica (7 Aprile), percorrendo 10 miglia lungo un percorso che si snodava intorno alle strade di Sandy, Bedforshire in Inghilterra.

La Bragga iniziò a correre per passatempo e, una volta preso consapevolezza del suo talento, iniziò a gareggiare in competizioni locali. Il suo interesse nella corsa con vincite in denaro crebbe sempre più, allo scopo di devolvere il ricavato in beneficenza e per sostenere cause sociali. Ed è così che iniziò a cercare un'organizzazione che rispecchiasse i suoi ideali.

Corse per finanziare la ricerca medica contro il cancro e corse per trovare i fondi per spingere la ricerca sul trattamento di questa malattia. E fu allora che si imbatté nell'olio di cannabis. Bragga ebbe modo di sperimentare in prima persona i suoi benefici. Ebbe modo di conoscere diverse persone affette da diversi tipi di cancro, a diversi stadi, che facevano uso di olio di Cannabis, e descrisse come in alcune persone (inclusi alcuni casi affetti da cancro al cervello) il tumore o le cellule tumorali "scomparvero del tutto". Arrivò a realizzare che l'olio di Cannabis ha, chiaramente, la capacità di individuare ed uccidere le cellule cancerose (probabilmente per apoptosi, ovvero per morte programmata delle cellule che, quando riconoscono un errore in un cromosoma, o altrove, si autodistruggono in maniera sana).

La Bragga crede fermamente che l'olio di Cannabis andrebbe legalizzato ad uso medico in Gran Bretagna, come nel resto del mondo. Per questo ha esaminato moltissimi racconti sull'uso dell'olio di Cannabis, giungendo alla conclusione che la medicina era una causa nobile per cui correre.

La Dr. Hadwen Trust, una Fondazione di beneficenza britannica, si occupa di reperire fondi per la ricerca scientifica e la formazione di gruppi di ricerca. La Bragga scoprì questa Fondazione e decise di correre per essa, sapendo di dare un supporto economico a ricercatori e scienziati che perseguivano, esclusivamente, i suoi medesimi obiettivi, abbandonando ogni progetto medico per dedicarsi esclusivamente alle ricerche, effettuate su animali (e soggetti umani consenzienti). Discussero insieme i benefici e la Dr. Hadwen Trust accettò di istituire questo tipo di raccolta fondi e di sostenere lui stesso questo tipo di ricerca, con denaro proprio. La Bragga ce l'aveva fatta.

Domenica 7 Aprile 2013, la Bragga, insieme ad un centinaio di altri cittadini residenti a Sandy, è scesa per le strade del Bedforshire a correre, partendo dal Sandy Sports Centre, sudando fino all'Everton Village, percorrendo un chilometro e mezzo verso Sud in direzione Potton, tornando indietro passando per Gamlingay Heath e percorrendo gli ultimi passi verso il traguardo dopo aver corso per 10 miglia in totale.

La Bragga afferma di aver amato questa gara. La diverte l'esperienza di correre in una competizione, "e soprattutto farlo per una grande causa". Il sito della Dr. Hadwen Trust è www.drhadwentrust.org, e da qui potete fare le vostre donazioni a favore della causa a sostegno dell'olio di Cannabis di Anna Bragga.

comments powered by Disqus