Aiuta MAPS a completare la ricerca sull'MDMA

Published :
Categories : BlogLeggi sulle drogheSostanze psichedeliche

Aiuta MAPS a completare la ricerca sull'MDMA

Per far sì che la terapia psichedelica divenga il passo successivo a quella con marijuana medica, MAPS ha bisogno di tutto il vostro supporto.

L'MDMA non è solo una "droga da party". Sta infatti dimostrando di avere un enorme potenziale terapeutico. Già in passato avevamo riportato alcune notizie sulla ricerca in questo campo, affrontando le proprietà di questa droga come elementi chiave per trattare il DSPT (Disturbo da Stress Post Traumatico). Secondo Rick Doblin, fondatore di MAPS, la psicoterapia assistita con l'impiego di MDMA per trattare il DSPT potrebbe diventare una realtà prima del 2021. Almeno questo è l'obiettivo a cui sta lavorando sodo MAPS.

Per poter portare a termine la sperimentazione clinica, la più grande mai realizzata nel campo della terapia assistita con MDMA, MAPS ha bisogno di più fondi. MAPS ha alzato la posta in ballo ed ha ora bisogno di ulteriori finanziamenti per completare la ricerca, pertanto ha avviato una campagna di raccolta fondi su Indiegogo. Contribuendo a questo progetto, si aiuta a capovolgere il futuro dell'MDMA in un contesto terapeutico. Questo studio costituisce la base su cui MAPS vuole sviluppare un nuovo modo di vedere l'MDMA.

Potrete trovare tutte le informazioni sulla campagna a questo link: https://www.indiegogo.com/projects/legalizing-psychedelic-therapy/

Guardate il seguente video, dove si mostra come l'MDMA possa influenzare la vita di chi soffre di DSPT e i potenziali risultati emersi dallo studio:

 

comments powered by Disqus