Blog
Acqua Ghiacciata
3 min

Acqua Ghiacciata E Oscurità Completa Possono Aumentare La Produzione Di Tricomi Nella Cannabis?

3 min
Blog Coltivare Cannabis

Alcuni coltivatori sostengono che una combinazione di risciacqui con acqua ghiacciata e completa oscurità appena prima del raccolto possa aumentare l'aspetto, il gusto e la potenza dei tuoi fiori. In questo articolo esploriamo se le voci su buio prolungato e temperature basse sono realtà.

Nella comunità della cannabis circola la voce che una combinazione di risciacqui con acqua ghiacciata e un periodo di buio totale di 24–36 ore appena prima del raccolto può migliorare notevolmente la produzione e la potenza dei tricomi. Alcuni coltivatori affermano che questo è uno dei modi migliori per migliorare la qualità e la potenza del tuo fiore, altri dicono sia una bufala gigantesca.

Come spesso accade con gli argomenti di coltivazione della cannabis, la maggior parte delle informazioni disponibili su risciacqui con acqua ghiacciata e periodi prolungati di oscurità sono solo voci. In questo articolo esploriamo le informazioni disponibili su queste tecniche e come potrebbero influire sulla produzione di tricomi nella cannabis.

L'AFFERMAZIONE: RISCIACQUI CON ACQUA GHIACCIATA + BUIO TOTALE MIGLIORANO LA PRODUZIONE DI TRICOMI

L'Affermazione

La teoria dietro questa tecnica è semplice. In primo luogo, i risciacqui con acqua ghiacciata sono pensati per esporre le tue piante a temperature più basse, che spesso possono far emergere tonalità più accattivanti nei tuoi fiori. Molti coltivatori lo fanno già, abbassando le temperature nella loro serra o accendendo aria condizionata e altri ventilatori. Qui l'unica differenza è che la temperatura viene abbassata usando acqua fredda piuttosto che un condizionatore d'aria o un sistema di ventilazione.

In secondo luogo, i periodi prolungati di oscurità dovrebbero stressare le piante. Nel tentativo di proteggere i loro fiori e massimizzare la loro possibilità di riprodursi, le piante usano i nutrienti delle foglie più grandi per mantenere in crescita i loro fiori. La combinazione di temperature più fresche e meno luce dovrebbe incoraggiare le tue piante a sviluppare fiori più grandi e più densi, con una quantità maggiore di tricomi e colori particolari.

NOTIZIA CORRELATA
Come Applicare la Tecnica Splitting nella Coltura della Cannabis

Ecco l'ultima tendenza dei coltivatori di Cannabis. Volete ottenere cime di marijuana ancora più resinose? Scoprite come farlo con la tecnica Splitting.

Sappiamo anche che certi tipi di stress possono spingere le piante di cannabis a raggiungere il loro massimo potenziale. Supercropping e splitting, ad esempio, sono due diffuse tecniche di coltivazione che si basano su livelli estremi di stress. Ma mettere le piante sotto stress così vicino alla completa maturazione ti potrebbe intimorire: se qualcosa va storto corri il rischio di perdere anche un intero raccolto.

IL VERDETTO: FUNZIONA?

Il Verdetto

Sfortunatamente ci sono pochissime informazioni di buona qualità sugli effetti dell'oscurità prolungata e dei risciacqui di acqua ghiacciata. La maggior parte delle informazioni provengono da post su esperimenti casalinghi pubblicati su forum di coltivazione come 420 Magazine, THC Farmer e altri ancora. E le poche informazioni che abbiamo a disposizione sono contraddittorie: alcuni coltivatori riferiscono ottimi risultati mentre altri dicono esattamente il contrario.

Nel 2013, un coltivatore ha pubblicato qualcosa nel forum "The Grow Room" di 420 Magazine. Il coltivatore stava lavorando con una pianta Rascal OG risciacquata con acqua ghiacciata e tenuta in completa oscurità per cinque interi giorni prima del raccolto. Il coltivatore ha messo a confronto la tecnica di lavaggio con acqua ghiacciata a quella con una combinazione di acqua e melassa, date alla pianta in una grow box in condizioni di illuminazione regolare. Il risciacquo finale è stato effettuato in completa oscurità. Inizialmente hanno solo tenuto la pianta al buio per circa 48 ore.

Il coltivatore ha notato che il periodo di oscurità ha portato modifiche significative alla quantità e alle dimensioni dei tricomi sui germogli della pianta. "Non sono sicuro di quello che sta succedendo dal punto di vista botanico ma ho visto i tricomi ingrandirsi in lunghezza e larghezza, con alcuni (non molti) diventare di colore giallo/ambra".

I coltivatori hanno tuttavia dichiarato di essere scettici sull'uso del metodo dell'acqua ghiacciata e raccomandano semplicemente di usare regolarmente acqua a temperatura ambiente per irrigare le piante in completa oscurità.

NOTIZIA CORRELATA
Come Potenziare La Produzione Di Tricomi Prima Del Raccolto Della Cannabis

I tricomi sono piccole e preziose ghiandole sui fiori della cannabis che contengono cannabinoidi e terpeni. Sono ciò che rende le gemme...

In uno dei suoi weekly grow updates, Mr. Grow spiega perché dà a tutte le sue piante 48 ore di buio completo prima della raccolta. Ha spiegato che la maggior parte della produzione di resina durante la fioritura avviene di notte, e che esporre le sue piante ad un'oscurità estesa serviva come "ultimo sforzo" per aumentare la produzione di resina della pianta. Mr. Grow ha anche notato che la luce degrada effettivamente i tricomi, e l'utilizzo di un periodo di oscurità prolungata può impedire questo degrado, che si presenta come tricomi lattei o ambrati. Nel suo video non fa menzione dell'uso di risciacqui con acqua ghiacciata.

Alcuni post nei forum dicono anche che anche lo Stichting Institute of Medical Marijuana (SIMM), una delle prime società a vendere cannabis medica tramite farmacie olandesi, ha utilizzato questa tecnica di oscurità prolungata per aumentare la potenza dei loro ceppi. Si vocifera che il SIMM avesse separato un lotto delle loro piante, raccogliendone metà e lasciando l'altra metà in 72 ore di buio completo prima della raccolta. Insieme ai laboratori TNO e alla University of Leiden, SIMM ha testato la potenza delle piante e ha scoperto che quelle lasciate in 72 ore di oscurità contenevano fino al 30% in più di THC rispetto agli altri lotti. Non siamo però stati in grado di trovare alcuna ulteriore informazione su SIMM o su questo studio.

prolungata ha sicuramente

La tecnica dell'oscurità prolungata ha sicuramente i suoi fan, ma ha anche i suoi critici. Molti coltivatori sostengono che le piante di cannabis non sono in grado di produrre più resina in sole 24–48 ore e che la tecnica dell'oscuramento prolungato fa poco più che ritardare il raccolto. Ci sono però coltivatori che credono che le piante debbano essere lasciate al buio per più giorni per potersi verificare cambiamenti evidenti nella loro produzione di resina.

Sfortunatamente non c'è quasi nessuna letteratura scientifica sulla coltivazione della cannabis. Ciò significa che i coltivatori sono spesso costretti a fare affidamento sul proprio istinto o su suggerimenti e trucchi di altri coltivatori più esperti. Se hai mai letto alcuni dei post sui forum di coltivazione della cannabis, saprai quanto è divisa la community su alcuni argomenti. Questo non è diverso, e sta davvero al singolo coltivatore provare la tecnica e valutare i risultati.

Steven Voser

Scritto da: Steven Voser
Steven Voser è un giornalista internazionale freelance, nominato per un Emmy Award, e dotato di grande esperienza. Grazie alla sua passione per tutto ciò che riguarda la cannabis, dedica attualmente molto del suo tempo ad esplorare il mondo dell'erba.

Scopri i nostri scrittori

Read more about
Blog Coltivare Cannabis
Search in categories
or