Blog
Accessori Dabbing
4 min

6 Strumenti Ed Accessori Essenziali Per Il Dabbing

4 min

State cercando di avvicinarvi al “dabbing”? In quest'articolo facciamo luce su tutti gli strumenti essenziali di cui avete bisogno per cominciare a fare dabbing oggi stesso, fra i quali “rig”, “chiodi”, accessori per dabbing, contenitori per dab, ed altro ancora.

COSA È IL “DABBING”?

Il dabbing è probabilmente una delle maggiori tendenze del momento nel mondo cannabico. Comporta la vaporizzazione di estratti di cannabis di alta qualità, ricchi di cannabinoidi e terpeni.

Questi estratti, chiamati colloquialmente “dab”, vengono vaporizzati usando un “dab rig”, o “attrezzo per dab”. Queste apparecchiature somigliano a degli ordinari bong di vetro, con una differenza chiave: invece di un braciere o chillum, sono dotati di un “chiodo”, o punteruolo, su cui i dab vengono vaporizzati. Una volta che il dab tocca il chiodo, dovrebbe cominciare immediatamente a sfrigolare. Il vapore viene quindi aspirato dal chiodo, attraverso la camera di vetro e dentro i polmoni. Le inalazioni di dab sono considerate più pulite e parecchio più potenti delle ordinarie boccate da un bong o da una pipa.

Ci sono in giro molti diversi tipi di dab. In sostanza, però, sono tutti fatti secondo lo stesso principio. I tricomi vengono separati dalla pianta di cannabis e la loro resina viene raccolta e concentrata. Ciò viene fatto di solito adoperando un qualche tipo di solvente (il più comune dei quali è il butano), ma vi sono anche alcune tecniche per fabbricare dab che non comportano l'impiego di solventi.

Tipi comuni di dab sono “shatter”, “budder”, cera, e “crumble”, preparati tutti utilizzando il butano per separare i tricomi dalla materia vegetale della cannabis. Il butano viene poi fatto evaporare, ed il concentrato che rimane viene di solito lavorato in una certa maniera per dargli una particolare testura. Il budder, per esempio, viene sbattuto per dargli una testura cremosa simile a quella del burro, come avrete indovinato (“budder” viene appunto da “bud”: erba, più “butter”: burro).

I dab contengono concentrazioni di cannabinoidi, come il THC, molto più elevate che non i normali fiori di cannabis. Gli effetti del dabbing vengono di solito descritti come morbidi ma forti. Si manifestano di solito rapidamente, e provocano uno sballo lucido e di lunga durata. Per i vecchi hippy che ci stessero leggendo, il dabbing è abbastanza simile al fumare col metodo dei “coltelli arroventati”. La sola differenza è che il vapore di un “dab rig”, prima di essere inalato, viene filtrato e raffreddato durante il suo passaggio attraverso l'acqua.

COSA VI OCCORRE PER FARE DABBING

  • UN “DAB RIG”

Dabbing: Dab Rig

Un'apparecchiatura di buona qualità è essenziale per trarre il meglio dal vostro dab. Come abbiamo accennato prima, la maggior parte dei dab rig somigliano a dei normali bong, ma con un “chiodo” anziché il braciere per l'erba. Vi converrà comunque investire in un rig che sia stato concepito specificamente per il dabbing, visto che dovrà resistere a temperature considerevolmente più elevate che non un normale bong tradizionale.

Vi raccomandiamo anche di riservare un rig a parte, solo per i vostri concentrati. I dab hanno un gusto completamente diverso dai fiori di cannabis, ed è perciò che vi conviene tenerli separati l'uno dall'altro. Per un dab rig specifico, che non vi farà sbancare, vi consigliamo di dare uno sguardo a questo Bong in Vetro per erbe e concentrati di Black Leaf. Dal design semplice ma elegante, possiede in dotazione tutti gli orpelli e i fronzoli di cui avete bisogno per cominciare a “dabbare” oggi stesso.

In alternativa, se volete passare a un livello un pochino superiore, non mancate di dare un'occhiata a questo Oil Rig in vetro di Blaze. È dotato di diffusore, ed offre boccate morbide in ogni occasione. A meno di €110, è davvero un bell'oggetto di vetro ad un prezzo fantastico.

  • UN “CHIODO” RESISTENTE AL CALORE

Dabbing: “Chiodo” Resistente Al Calore

Il “chiodo” è un altro elemento fondamentale della vostra apparecchiatura completa per dabbing. Dopotutto, è la parte che svolge il lavoro più importante: scaldare i vostri concentrati. Ora, tenete a mente che le dimensioni del giunto degli “oil rig” possono variare, quindi dovrete acquistare un chiodo che vada bene sul vostro particolare rig. Vi converrà anche assicurarvi che il chiodo sia fabbricato in un materiale di alta qualità, così da sopportare l'elevato calore a cui lo esporrete.

Molti di coloro che fanno dabbing optano per i chiodi in titanio. Sebbene siano notevolmente più costosi dei chiodi fabbricati in altri materiali, i chiodi in titanio sono famosi per durare per sempre (o almeno finché li perderete da qualche parte fra i cuscini del divano). Se siete pronti a sborsare un po' di grana per un chiodo in titanio di alta qualità, vi consigliamo di dare uno sguardo a questo Chiodo per olio in titanio. In alternativa, se state cercando qualcosa che sia più lieve per le vostre tasche, guardate questo Chiodo per olio in vetro al quarzo di Black Leaf, o questo Chiodo in ceramica, per uso generico.

NOTIZIA CORRELATA
5 Consigli per Chi Prova per la Prima Volta un Concentrato

Ti piacerebbe provare un "dab", ma la sola idea ti innervosisce? Segui questi semplici consigli che potrebbero aiutarti.

  • STRUMENTI PER IL DABBING

Ricordate, i dab sono ultra-appiccicosi. Aggiungete a questo il fatto che il vostro chiodo sarà rovente, ed avete tutti i potenziali elementi per un disastro. Ed è qua che entrano in scena gli strumenti per il dabbing. Questi piccoli attrezzi sono perfetti per raccogliere anche i dab più appiccicosi e caricarli con cura sul vostro chiodo. Per degli strumenti per dabbing di ottima qualità e che durano a lungo, guardatevi questo Oil Poker in vetro di Black Leaf. In alternativa, se preferite il titanio date un'occhiata a questi Strumenti per olio in titanio, di differenti colori.

Strumento per Olio in TitanioVedere Strumento per Olio in Titanio

  • ACCENDINO A FIAMMA OSSIDRICA

Dabbing: Fiamma Ossidrica

Questa è la parte in cui alcune persone si fanno intimorire dal dabbing. Per poter portare il chiodo alla temperatura adeguata, vi occorrerà un accendino a fiamma ossidrica. Non ci vuole proprio una laurea: accendete la fiamma, puntatela sul chiodo, ed aspettate fino a che sarà incandescente. L'unica cosa fondamentale nello scaldare il chiodo è che questo deve essere davvero rovente. Il dab dovrebbe cominciare a vaporizzare nel momento in cui tocca il chiodo. In questo modo, otterrete immediatamente una boccata spessa e morbida.

Ora, c'è in giro ogni sorta di accendini a torcia. Questo Accendino a torcia Hyper, ad esempio, è il più semplice possibile. Proietta un singolo getto di fiamma azzurra che riscalderà qualunque cosa nel giro di qualche minuto. In alternativa, se volete andare un po' più sull'high-tech, guardatevi questo Accendino a torcia Double Jet di Fuzion. Perché, come sapete, non si hanno mai abbastanza fiamme, giusto?

  • CONTENITORI ANTIADERENTI PER CONCENTRATI

Finora ci siamo occupati di tutti i gadget di cui avrete bisogno per mettervi concretamente a fare dabbing. Ma vi occorrerà anche qualcosa per conservare i vostri concentrati; e questi contenitori antiaderenti per concentrati sono perfetti allo scopo. Questo Barattolo in silicone per concentrati, ad esempio, costituisce il modo perfetto per mantenere i vostri concentrati al sicuro e puliti. Queste Bustine in pergamena rivestite di silicone della Raw, dal canto loro, sono una buona alternativa al silicone, naturale al 100%.

Barattolo in Silicone per Concentrati ZamnesiaVedere Barattolo in Silicone per Concentrati Zamnesia

  • CAPPUCCI DI CARBURAZIONE

Dabbing: Cappucci Di Carburazione

I cappucci di carburazione sono dei fantastici piccoli accessori, concepiti per permettervi di vaporizzare i vostri dab a temperature più basse. Se vi capita di surriscaldare il vostro chiodo (problema comune fra i novizi del dabbing), rischiate di sprecare parte del vostro dab bruciandolo invece che vaporizzandolo. Questo Cappuccio per concentrati in titanio è disegnato per restringere il flusso d'aria verso il chiodo, permettendovi di vaporizzare i vostri dab a temperature più ridotte. Ciò aiuterà anche a preservare meglio i cannabinoidi e terpeni, che rischiate di perdere a temperature più elevate. Ed in più, è dotato di uno strumento per dabbing che potete adoperare per raccogliere i dab e posizionarli sul chiodo quando è giunto il momento di decollare.

MENZIONE D'ONORE: THE PEAK DI PUFFCO

Puffco “The Peak” Smart Rig

OK, questa non è realmente una necessità per il dabbing, ma è un modo grandioso per rendere la vostra esperienza col dabbing molto più facile, sicura, omogenea, e decisamente futuristica! The Puffco Peak elimina il bisogno di un accendino a torcia, dato che si scalda automaticamente alla temperatura desiderata, tramite energia elettrica.


Puffco “The Peak” Smart RigVedere Puffco "The Peak"

L'aspetto migliore di The Peak è che vi offre un maggior controllo sulla vostra esperienza di dabbing, poiché è dotato di configurazioni variabili della temperatura che vi consentono di trovare il punto ideale, con il massimo del gusto e producendo allo stesso tempo un vapore denso e morbido.

Steven Voser

Scritto da: Steven Voser
Steven Voser è un giornalista internazionale freelance, nominato per un Emmy Award, e dotato di grande esperienza. Grazie alla sua passione per tutto ciò che riguarda la cannabis, dedica attualmente molto del suo tempo ad esplorare il mondo dell'erba.

Scopri i nostri scrittori

Cerca nelle categorie
o
Cerca