5 Sorprendenti Benefici dei Funghi Magici

Published :
Categories : BlogFunghi MagiciScienza

5 Sorprendenti Benefici dei Funghi Magici

Pensate che i funghi magici siano solamente un bel "trip"? Ricredetevi! Ecco qui altri cinque modi per trarne beneficio.

I funghi magici detengono un potenziale che va ben oltre il semplice effetto "trip", anche se per questo loro aspetto sono particolarmente adatti alle pratiche spirituali. La scienza ha scoperto ogni sorta di interessante e benefica applicazione, per questi funghi magici, tutte in grado di migliorare la vita di milioni di persone.

Veniamo al dunque, quali sono questi benefici? Vi proponiamo qui di seguito le cinque scoperte meno conosciute:

I FUNGHI MAGICI POSSONO LIBERARE LA MENTE DALLA DEPRESSIONE

Uno degli errori più comuni è credere che i funghi magici amplifichino il vostro umore: quindi, stando a questa teoria, potrebbero anche farvi sentire peggio. Stando ad una ricerca, le cose starebbero diversamente, avendo scoperto che i funghi magici sarebbero, alla lunga, in grado di migliorare l'umore.

È importante notare che questo tipo di esperimenti sono stati condotti in condizioni controllate e terapeutiche. La depressione è una patologia complessa, per cui non consigliamo di ripetere queste prove al di fuori di un ambiente clinico/terapeutico, almeno finché non se ne saprà di più.

I FUNGHI MAGICI POSSONO AIUTARE A SMETTERE DI FUMARE

Secondo la ricerca, le terapie a base di psilocibina possono aiutare i fumatori a chiudere con la propria dipendenza da nicotina: come suggerito dalle recenti scoperte, il tasso di successo, in questi casi, è dell'80%, dopo tre sessioni di terapia. E stiamo parlando di persone totalmente dipendenti, avvezze a fumare un pacchetto al giorno durante l'ultimo anno. Per offrirvi un termine di paragone, uno dei medicinali alternativi di maggiore successo, la vareniclina, ha un tasso di successo solo del 35%. Le implicazioni derivanti da queste scoperte sono enormi e potrebbero salvare un'ingente quantità di vite.

Una volta ancora, non si tratta solamente dell'effetto scoppiettante che sta dietro ai funghi magici a rappresentare la cura, ma il loro impiego all'interno di una terapia ben strutturata.

I FUNGHI MAGICI PREVENGONO LE EMICRANIE A GRAPPOLO

Le emicranie a grappolo sono una delle patologie mediche particolarmente dolorose conosciute dall'uomo. Chi ne soffre, descrive un dolore paragonabile ad una rompighiaccio che attraversa cervello ed occhi. Per questi soggetti, si tratta di un vero inferno, trattandosi, tra l'altro, di una patologia altamente resistente alle medicine oggi in commercio. È un dolore talmente cattivo che alcuni ne parlano come il "mal di testa da suicidio", con casi reali di persone che hanno posto fine alla propria esistenza piuttosto che patire questo dolore. Dunque, alcuni scienziati ritengono, oggi, che la risposta possa essere proprio di fronte a noi: i funghi magici. Stando ad alcune testimonianze e ad osservazioni scientifiche preliminari, l'uso dei funghi magici nel trattamento dell'emicrania a grappolo sarebbe estremamente efficace, con molti casi in remissione, fino alla totale scomparsa di sintomi durati anni, in una volta sola.

I FUNGHI MAGICI, ALLA LUNGA CONTRIBUISCONO ALLA SALUTE MENTALE

Una recente ricerca ha dimostrato che la psilocibina presente nei funghi magici fa sì che il cervello si riorganizzi da solo, creando nuove connessioni tra i neuroni. Questo cambiamento non è casuale o caotico, anzi. Viene stabilito un nuovo ordine, tramite la sensazione di espansione della coscienza. Diventa davvero molto facile pensare "fuori dalla scatola" e ci permette di vedere le cose da una prospettiva completamente differente.

Il risultato di tutto ciò è che, sebbene il trip duri solamente qualche ora, le scoperte e le prospettive da noi raggiunte, ci accompagneranno per lungo tempo. In conclusione, si tratta di un effetto positivo duraturo per il nostro benessere mentale. Un ottimo esempio ci viene offerto dalla John Hopkins University. Non solamente la maggior parte dei partecipanti a questo esperimento hanno dichiarato di aver vissuto, durante il trip da funghi magici, una delle esperienze più profonde della loro vita, ma hanno riferito di un miglioramento del loro senso di benessere anche dopo due anni dai test, come confermato e condiviso da amici e parenti dei soggetti partecipanti.

I FUNGHI MAGICI AIUTANO I PAZIENTI TERMINALI AD AVVICINARSI ALLA FINE

Sapere di avere ormai poco tempo da vivere è un'esperienza estremamente stressante. Le sostanze psichedeliche, come i funghi magici, hanno la capacità di aiutare i pazienti affetti da malattie terminali ad affrontare la propria condizione, riducendo l'ansia ed instillando un senso di pace. Si tratta di una sorta di conseguenza di quanto trattato al punto precedente, essendo un'esperienza che porta i pazienti a vedere le cose da una prospettiva differente, infondendo in essi un senso di spiritualità e benessere. Può fare la differenza tra il precipitare nella spirale della depressione o trascorrere il tempo rimasto a propria disposizione godendo dell'amore di amici e famiglia.

Naturalmente, la scienza ha appena cominciato a scalfire la superficie sulle potenzialità dei funghi magici. Quando la ricerca verrà approfondita e gli esperimenti clinici diventeranno una reale possibilità, ogni sorta di nuova ed interessante applicazione potrà venire alla luce. Non è un'esagerazione affermare che le sostanze psichedeliche stanno modellando la medicina del futuro!

comments powered by Disqus