5 motivi per passare alle sigarette elettroniche e smettere di fumare tabacco

Pubblicato :
Categorie : BlogTecnologia

5 motivi per passare alle sigarette elettroniche e smettere di fumare tabacco

I motivi che stanno portando le sigarette elettroniche all'apice della popolarità sono buoni ed è probabile che anche voi abbiate già avuto modo di sperimentarle. Vi presentiamo qui, dunque, i migliori 5, fra questi motivi, che vi faranno capire perché è

I motivi che stanno portando le sigarette elettroniche all'apice della popolarità sono buoni ed è probabile che anche voi abbiate già avuto modo di sperimentarle. Vi presentiamo qui, dunque, i migliori 5, fra questi motivi, che vi faranno capire perché è giunto il momento di cambiare passando alla sigaretta elettronica.

"Veni, vidi, vici - venni, vidi, vinsi": non si tratta solo del grido di battaglia di Giulio Cesare, ma è anche lo slogan che ancora oggi campeggia sul pacchetto delle sigarette Marlboro-Philip Morris. Infatti, molte sono state le conquiste dei produttori del tabacco, ma molto presto potrebbero essere conquistati a loro volta. Le e-cigarette sono arrivate, hanno visto la situazione e ora stanno conquistando i polmoni di migliaia di ex fumatori di tabacco in tutto il mondo.

Le sigarette elettroniche rimangono tuttora un fenomeno giovane e solo negli ultimi hanno realmente attirato l'attenzione su di loro. Ma oggi sono al centro di una crescita senza precedenti. E per una buona ragione: le sigarette elettroniche sono la scelta più intelligente, adatta a tutti.
Ecco le 5 migliori ragioni per passare alle sigarette elettroniche, smettendo di fumare tabacco:

1. No catrame, no monossido di carbonio e altre tossine

Il fumo del tabacco contiene oltre 4.000 sostanze chimiche che vengono assorbite dal nostro organismo entrando in circolazione attraverso il flusso sanguigno, quando fumate. Le e-cigarette vaporizzano un liquido a base di nicotina pura, insaporito in un veicolo inerte. Questo significa che non vengono assolutamente rilasciate tossine, come avverrebbe fumando tabacco.

La differenza sta proprio nel vapore: il processo di combustione del tabacco sprigiona il fumo che contiene una pletora di tossine nocive. Dal momento che l'e-liquid contenuto in una sigaretta elettronica viene vaporizzato, non brucia e nessuna tossina viene rilasciata.

Tobacco Toxins

2. Risparmio di denaro

Save MoneyOltre alle ovvie ragioni legate ai benefici per la salute, le sigarette elettroniche brillano davvero, quando se ne parla in termini di denaro. Considerando che il prezzo delle sigarette è in costante aumento, le e-cigarette sono una valida e abbordabile alternativa: in un breve arco di tempo, sempre in relazione a quanto siate abituati a fumare, potreste risparmiare centinaia di euro.

Per quanto l'investimento iniziale possa sembrare una spesa enorme, in realtà se paragoniamo il costo di una sigaretta elettronica alla spesa annua per l'acquisto dei normali pacchetti di sigarette, ci accorgiamo rapidamente di quanto le cifre siano a vantaggio delle e-cigarette.

Vi proponiamo, pertanto, un rapido calcolo dei costi, in base alle testimonianze di chi è passato dal tabacco alla sigaretta elettronica, usando come riferimento un pacchetto di sigarette fumato al giorno.

In media, la maggior parte delle persone trova che 3ml di e-liquid equivalgano ad un pacchetto di sigarette e sono sufficienti per trascorrere tranquillamente un'intera giornata. Una bottiglia da 10ml di e-liquid può costare tra i 3 e i 10 euro, le bottiglie di qualità migliore costano intorno ai 10 euro. Il costo medio di un pacchetto di sigarette, in Olanda, è di 6 euro (costo variabile da Paese a Paese).

Quindi, se fumate un pacchetto di sigarette al giorno spenderete circa 2.190 euro all'anno. In confronto, vaporizzando 3ml di e-liquid al giorno, in bottiglie da 10ml, potrete arrivare a spendere 1.100 euro all'anno che, considerando l'acquisto della sigaretta elettronica completa di kit (e tenendo in conto l'eventuale sconto applicato), potranno arrivare a toccare i 1.150 euro. Se paragonate questi 1.150 con i 2.190 euro vi sarà chiaro quanto elevato sia il costo delle sigarette normali: potreste arrivare a risparmiare una cifra intorno ai 1.040 euro in un anno.

3. Stop a cattivi odori e cenere

AshtrayDal momento che la e-cigarette produce vapore, non emanerà gli spiacevoli odori che ristagnano nell'aria e nell'ambiente a lungo, né alcuno scarto come la cenere. Ciò significa che vestiti, oggetti personali e ambienti non odoreranno più di tabacco. Questo è un aspetto molto apprezzato soprattutto dai non fumatori e la scomparsa della puzza di fumo sarà molto gradita da amici e parenti che non fumano.

La ragione per cui il fumo del tabacco rilascia un odore tanto sgradevole e puzzolente è legata al processo di combustione del catrame e di quelle sostanze chimiche che, una volta bruciate, si posano inesorabilmente su superfici come le pareti e i vestiti. Non essendoci catrame nel vapore, la sigaretta elettronica produce un "fumo" che si dissolve in un istante e solo chi è molto vicino al fumatore potrà avvertirne l'odore, sempre tenendo in considerazione che il vapore non puzza come il tabacco.

4. Evita i divieti destinati al tabacco

In molti Paesi europei fumare all'interno di locali chiusi o in determinati luoghi pubblici è proibito, a causa del fumo passivo e dell'odore rilasciato. Dal momento che le sigarette elettroniche non producono né fumo né odore (grazie alla loro composizione chimica e alla rapida dissoluzione del vapore), possono essere utilizzate anche laddove il tabacco sia vietato. Ciò significa che nella maggior parte degli Stati è legale utilizzarle anche sul luogo di lavoro, al ristorante, nei centri commerciali e praticamente ovunque il tabacco sia bandito.

5. Maggior controllo sulla potenza della nicotina

Gli e-liquid vengono commercializzati in diverse potenze. Questo vuol dire che ognuno sarà in grado di trovare il livello che più gli si addice, da coloro che amano il corposo fumo pesante a chi preferisce qualcosa di più leggero. Per fare un esempio, possiamo dirvi che con un contenuto da 6mg potrete fumare leggero, mentre con 12mg il vostro fumo è considerato normale, per arrivare ai 18mg di una fumata pesante.

Queste diverse gradazioni controllabili permettono di trovare la giusta quantità di nicotina, adatta ad ogni situazione. E`, inoltre, un buon modo per allontanarsi gradualmente dal desiderio di nicotina, riducendo pian piano la potenza di ciò che andrete a vaporizzare, fino al punto, eventualmente, di eliminare completamente la presenza della nicotina, ma mantenendo il piacere dell'esperienza.

Queste sono le 5 ragioni principali per cui le persone stanno rapidamente passando alle sigarette elettroniche, ma esistono molti altri validi motivi per cambiare. Si tratta di un mercato in rapida espansione e la popolarità delle sigarette elettroniche sta arrivando alle stelle. E per una buona ragione.

Inoltre, non dimenticatevi di dare un'occhiata alle più avanzate sigarette elettroniche disponibili sul mercato, prodotte dalla nuovissima Stigx. Realizzate secondo le più recenti tecnologie e dal design elegante, le produzioni Stigx sono da ora disponibili sul sito www.stigx.it. E presto anche su Zamnesia.

Stigx