10 modi per prendere dimestichezza con i cibi a base di Cannabis

Published :
Categories : BlogCannabis

10 modi per prendere dimestichezza con i cibi a base di Cannabis

Con i cibi a base di Cannabis, conosciuti anche come "Edible", si ha la possibilità di sperimentare il picco massimo degli effetti della marijuana. Tuttavia, se non avete esperienza in questo ambito potreste venire facilmente sopraffatti.

Con i consigli che vi riportiamo qui di seguito vogliamo cercare di evitare eventuali insidie, permettendovi di diventare veri maestri nel magico mondo degli Edible.

Dopo la legalizzazione dell'erba, il Colorado è diventato la nuova mecca per gli appassionati della Cannabis di tutto il mondo. Ormai è considerato uno Stato progressista, un esempio che molti altri Paesi dovrebbero seguire. Tuttavia, sarebbe sciocco pensare che la legalizzazione della Cannabis non nasconda potenziali rischi per i consumatori, ignari di ciò che si sta realmente assumendo. Ci stiamo ovviamente riferendo agli alimenti a base di marijuana, venduti in quasi tutti i dispensari, facilmente disponibili per un gran numero di cittadini, ignari di ciò che può realmente provocare un eccessivo consumo di Edible. Errori di questo tipo sono controproducenti, soprattutto se consideriamo che (se assunti con buon senso) sono capaci di offrire esperienze realmente straordinarie! Ciononostante, un dosaggio eccessivo può facilmente sopraffare l'inesperto e scoraggiare i consumatori di Cannabis abituali.

Quando si fuma Cannabis, si può facilmente dosare la quantità che si sta assumendo, interrompendo la somministrazione in qualsiasi momento, consapevoli che, per quanto colga impreparati, non potrà durare a lungo. Con gli Edible le cose cambiano. Una volta che se ne consuma uno è impossibile tornare indietro e bisogna lasciarsi trascinare dai suoi effetti.

Quando si tratta di un alimento a base di Cannabis, la cosa più importante da fare è ingerire la giusta dose. Questo è di fondamentale importanza, ma, purtroppo, risulta quasi impossibile, dato che il dosaggio varia a seconda del metabolismo e del peso di ognuno di noi (oltre, ovviamente, della potenza dell'erba).

Per darvi una mano in questo senso, abbiamo messo insieme 10 consigli pratici che vi permetteranno di superare le eventuali sorprese di un'esperienza con un Edible di Cannabis, consentendovi di padroneggiarne gli effetti con spiccata destrezza.

1. Iniziare lentamente, poco a poco

Riuscire ad individuare il dosaggio perfetto da ingerire può risultare particolarmente complicato quando si tratta di Cannabis. Questa può richiedere dai 45 minuti ad un'ora per fare effetto, da quando viene ingerita. Le persone poco esperte potrebbero perdere facilmente la pazienza, ingerendo grandi quantitativi di Edible, nella speranza di avvertire in pochi istanti i suoi effetti. Ciò servirà solo a rovinare tutta l'esperienza che, una volta percepita, sarà talmente forte da risultare difficilmente gestibile. La cosa migliore da fare, quindi, è iniziare con piccole quantità, aspettando che facciano effetto, perchè, prima o poi, lo faranno. In questo modo non si verrà sopraffatti e, quando avvertirete il picco psicoattivo, avrete tutto il tempo di decidere se ingerirne ancora un po' o accontentarvi di ciò che state sperimentando. Se non avete esperienza con gli alimenti a base di Cannabis, vi consigliamo di ingerire l'equivalente di un quarto di grammo di cima e aspettare di vedere come agisce sul vostro corpo. Da lì in avanti si può sempre aumentare il dosaggio, fino a trovare il punto che più vi farà sentire a vostro agio.

2. Non toccare l'alcool fino a quando non si prende sufficiente dimestichezza con gli Edible

È vero, una buona birra fresca è sempre un ottimo compagno di viaggi, ma l'alcool e i cibi a base di Cannabis sono due cose completamente diverse. Bere birra accompagnata da un Edible può causare sia nausea che vertigini. Quindi, fate molta attenzione.

3. Prima degli "Edible", fare sempre un buon pasto

Mangiare cibi a base di Cannabis a stomaco vuoto renderà un'esperienza di per sé già forte ancora più potente. Assicuratevi, quindi, di aver mangiato un pasto abbondante prima di pensare di sgranocchiare il vostro Edible a base di cime d'erba.

4. Tenere a portata di mano qualche snack da sgranocchiare

Quando si decide di mangiare cibi contenenti Cannabis è sempre consigliabile avere a portata di mano qualche cosa da sgranocchiare. Gli Edible potrebbero fare venire improvvisi attacchi di fame che non devono essere assolutamente soddisfatti con gli stessi alimenti a base di marijuana. Assicuratevi, quindi, di disporre di qualche snack normale, evitando così di superare i dosaggi e rovinare l'esperienza psicoattiva.

5. Tenere gli Edible lontano dalla portata dei bambini

Ovviamente, si tratta solo di buonsenso, senza alcun fondamento scientifico. I bambini non riconoscono la differenza tra i cibi a base di Cannabis e quelli normali, tendono a mangiare qualsiasi cosa possa attirare la loro attenzione, come ad esempio un pezzo di torta all'erba. Tenere sempre fuori dalla portata dei bambini, sotto chiave.

6. Etichettare gli Edible fatti in casa

I bambini sono particolarmente abili nello scovare un alimento dall'aspetto appetitoso. Assicuratevi, quindi, di etichettare qualsiasi alimento realizziate con l'erba. Tornare a casa la sera e ritrovare i figli completamente fuori di sé per aver mangiato, inconsapevolmente, un biscotto all'erba non farebbe sorridere nessuno.

7. Non guidare

Un altro punto estremamente importante è evitare di guidare. Molti ritengono che mettersi al volante sotto gli effetti di un Edible sia una cosa plausibile e senza alcun pericolo. Bene, non solo rischiereste di fare male a voi stessi per colpa dell'erba, ma potreste farne anche agli altri lungo la strada. La Cannabis provoca effetti inebrianti, forse diversi da quelli dell'alcool, ma altrettanto pericolosi. Stiamo parlando di una sostanza in grado di alterare considerevolmente i sensi, per cui non mettetevi mai al volante sotto i suoi effetti.

8. Non lasciarsi prendere dal panico

Se avete mangiato una quantità eccessiva di Edible, non fatevi prendere dal panico. È impossibile che andiate in overdose da erba, per cui state tranquilli, VI RIPRENDERETE COMPLETAMENTE, fidatevi! Cercate di pensare a qualcosa di rilassante e di trovare un posto confortevole dove ritrovare un po' di pace, magari nel letto. Mal che vada potreste addormentarvi, trascorrendo il tempo che vi resta sotto gli effetti della Cannabis in uno stato di totale inconsapevolezza.

9. Considerare la possibilità di tenere a portata di mano prodotti a base di CBD

Un'altra opzione da prendere in considerazione quando non vi sentite a vostro agio sotto gli effetti di un Edible, è assumere una capsula di CBD. Il CBD è un cannabinoide non-psicoattivo contenuto nella Cannabis, noto per bilanciare gli effetti del THC. Assumendo CBD avrete modo di notare come le preoccupazioni, il panico e la paranoia indotti dall'eccessivo consumo di THC si ridurranno sensibilmente.

10. Non offrire mai per scherzo un Edible ad un amico, sarebbe un gesto di cattivo gusto

Anche se in molti pensano che dare ad un amico un dolcetto contenente alte concentrazioni di THC, a sua insaputa, potrebbe risultare molto divertente, sappiate che è un atto criminale, estremamente irresponsabile e potenzialmente pericoloso per chi lo assume. L'unica cosa che otterreste, nel migliore dei casi, è perdere un amico, mentre, nel peggiore dei casi, potreste addirittura rischiare di finire in tribunale.

In fin dei conti, gli Edible devono essere sempre assunti con un certo riguardo, soprattutto quando non se ne conoscono gli effetti. Se terrete a mente queste semplici regole allora sarete in grado di tenere a bada i suoi effetti, vivendo un'esperienza molto divertente indotta da una bontà culinaria tutta verde.

comments powered by Disqus